Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 638

Musica

Il 2017 in musica: i dieci migliori album italiani
Ricorderemo questo 2017 come l’anno del finto scioglimento di Elio e le Storie Tese, del mistero di Liberato, di Tommaso Paradiso reginetta delle classifiche, degli enfant prodige dell’indie (o pseudo tale) capaci di macinare sold out clamorosi e dischi di platino. I grandi nomi del pop-rock nazionalpopolare sono rimasti un po’ in disparte più o meno tutti, tranne Jovanotti, tornato in grande stile con “Oh, vita!” e un meticolosissimo piano marketing talmente capillarizzato da sembrare una campagna elettorale, che ha visto l’apertura di pop-up store, la pubblicazione di un libro e un gran numero di collaborazioni con gli artisti più…
“Every valley” dei Public Service Broadcasting: l’attraente sound di esploratori della Storia umana
Come quando per sfuggire alle serate uggiose di Londra, ti ritrovi in un pub e provi, per la prima volta, una birra dal sapore avvolgente e corposo, oppure gusti, per l’ennesima volta, quella preferita rimanendo però stupito di come, fino a quel momento, fosse sfuggita anche solo una novella sfumatura sulle papille, così può essere, ogni volta all’ascolto, il sound dall’ossimorico “futuribile vintage” dei Public Service Broadcasting, gruppo alternative inglese che, a ogni nuova fatica, riesce a confermare la grande dedizione e abilità creativa nell’approccio, definito da molti “documentaristico”, alla musica, che guarda al passato, alla storia socio-culturale, per donarle…
"Le promesse del mondo", le storie migranti di Flavio Giurato
«L’alternativa tra razionalità e magia è uno dei grandi temi da cui è nata la civiltà moderna», dice Ernesto De Martino nel saggio “Sud e magia”. Un viaggio alla scoperta delle tradizioni arcaiche dell’Italia meridionale, in cui il sacro intreccia il profano, e si smascherano i riti che, inevitabilmente, ritornano ad essere miti. Una simile atmosfera si percepisce anche nel nuovo album di Flavio Giurato, “Le promesse del mondo”, con il quale si attraversa il sud e i suoi paesaggi umorali. Un sud del mondo che si estende tra le propaggini estreme del Mediterraneo, l’America Latina e i Balcani: nove canzoni…
MEIllenials: i premi degli indipendenti per i giovani
Il 21 e il 22 dicembre il MEI arriva al Monk di Roma con MEIllennials, I Premi degli Indipendenti per i Giovani: due giorni di musica e video, dedicati ai giovanissimi nuovi artisti della scena musicale indipendente ed emergente, che presenteranno nuove uscite, a cui si aggiungerà la Festa di compleanno della rivista musicale ExitWell , arrivata a spegnere le 5 candeline il 23 dicembre e un’anteprima (il 20) dedicata a un convegno sul Codice dello Spettacolo e a nuove presentazioni musicali.Tra gli ospiti e premiati nei due giorni del 21 e 22 dicembre: La Notte, Carlo Valente, Agnese Valle,…
X Factor 11: (non) vincono i Maneskin
Fattore X. Viene da chiedersi esattamente che cosa sia, per come sono andate le cose durante l’attesissima finale dell’undicesima edizione di X Factor. Capaci di mandare in visibilio pubblico e critica settimana dopo settimana, superfavoriti, originali, rock, (auto)ironici, oltraggiosi, spocchiosi ma anche divertenti, i Maneskin non vincono. È questa, forse, la vera notizia. Lorenzo Licitra, una voce impeccabile e al limite della perfezione, si aggiudica la vittoria, solleva il trofeo e strappa un contratto alla Sony. Quella di quest’anno è stata una delle migliori edizioni del talent show ritenuto tra i più moderni in circolazione. Tant’è… che il bel canto…
La fucina musicale di Johann Sebastian Punk, tra glam, teatro e musica colta
“Phoney Music Entertainment” di Johann Sebastian Punk è un corpo celeste incandescente che precipita nell’atmosfera con un forte impatto. Si apre con la fulminante “Mankind Blues” che lascia solo vagamente presagire ciò che verrà: il secondo brano “Confession”, accorato e dai contorni pastorali, viene trainato da un cantato, quello di Massimiliano Raffa, naturalmente incline a coniugare un approccio internazionale con un’impronta intima e cantautorale. Ma non solo: Johann Sebastian Punk procede in modo trasversale anche sulla linea spazio-temporale e, dagli anni Sessanta ai Novanta del Novecento, torna indietro, alla Germania del Seicento, passando attraverso il glam e il pop più limpido. “Tragedy”…
L’insostenibile leggerezza del pubblico: Cigarettes After Sex al Monk Club
Uno immagina il Texas e pensa a un posto bruciato dal sole, in cui si concentrano le più riprovevoli abitudini a stelle e strisce: conservatorismo, junk food e una pistola sempre carica e a portata di mano. E invece poi si scopre che a El Paso (dove Quentin Tarantino ambientò l’incipit di “Kill Bill”, per dire) ci sono i Cigarettes After Sex, band dalle sonorità raffinatissime impreziosite dal timbro androgino di Greg Gonzalez.Il 2 dicembre questo insolito angolo di Texas lambisce anche il Monk Club di Roma, in un’ora o poco più di show. Un live che rallenta il battito cardiaco…
Pagina 11 di 50

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica @danielecelona in #abissitascabili: un album/fumetto per i supereroi del nuovo millennio Giorgia Groccia https://t.co/FRbaVw7KVO

Digital COM