Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Cinema

Mary Queen of Scots 2018
“Maria Regina di Scozia” (Mary Queen of Scots) è un film biografico su Maria Stuarda, regina di Scozia e regina di Francia per matrimonio. Il film è tratto dal libro “My Heart is my Own: The life of Mary Queen Scots” di John Guy e diretto da Josie Rourke, sulla sceneggiatura di Beau William.  La pellicola ha come protagonista Maria Stuarda, cugina di Elisabetta I Tudor. Con il suo ritorno in Scozia dopo essere rimasta vedova da Francesco II di Francia, si stabilisce presso il fratellastro Giacomo Stewart. Una volta preso possesso del ruolo all’interno del Consiglio scozzese, Maria rivendica…
Il potere allo spettatore: cosa abbiamo imparato dai Golden Globes 2019
Alla Hollywood Foreign Press Association piace la musica. Questo è quanto si desume analizzando i vincitori della 76.esima edizione dei Golden Globes targati 2019. Non si spiegherebbero altrimenti i trionfi – alquanto discutibili – di certi titoli su altri più meritevoli. La voglia di esularsi dalla realtà, di staccare quella spina che ci lega a una quotidianità roboante e a volte troppo spesso veloce per poterla cogliere e apprezzare, ha influenzato le scelte degli spettatori in sala e con essi anche quelle di coloro che hanno decretato la vittoria di film come “Bohemian Rhapsody” e “Green Book” nelle categorie più…
Capri-Revolution: la rivoluzione intimista secondo Mario Martone
Ci sono tanti modi per compiere una rivoluzione: con armi, slogan, urla, fiori posti all’interno di cannoni, o bandiere lasciate svolazzare verso il cielo. Per fare una rivoluzione ci vogliono soprattutto due fazioni contrastanti e opposte sul piano ideologico, politico, culturale pronte a fronteggiarsi e scontrarsi. Quella della capraia Lucia sull’isola di Capri nel 1914 è una rivoluzione intimista e interna al proprio mondo; un manifesto dispiegato contro l’ottusità di un universo chiuso, povero, paternalistico e maschilista. Quella di “Capri-Revolution” di Mario Martone (presentato in concorso alla scorsa edizione della Mostra del cinema di Venezia) è una lotta innescata dall’arrivo…
“Zitta!” il lungometraggio presentato allo spazio Alfieri di Firenze sul delicato tema della violenza sulle donne
Parlare del tema violenza sulle donne è addentrarsi in un mondo fatto prima di tutto di brutalità, prepotenza e soprusi; la prevaricazione può assumere forme e intensità diverse, ma non esiste una violenza di Serie A ed una di Serie B, ogni gesto che lede il rispetto della persona e i diritti delle donne rientra in quella che più volte è stata definita “piaga sociale”. Il lungometraggio ad episodi “Zitta!”, nato dall’idea del regista Massimiliano Boldrini e presentato nell’ambito del Festival dei Diritti e in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, permette di riflettere su molti aspetti…
Cinema e biopic: rivivere la vita di uomini straordinari
Perché andiamo al cinema? Una bibliografia immensa ha provato a rispondere a tale quesito. Ci piace andare al cinema essenzialmente per ritrovare in quelle storie narrate elementi combacianti con la nostra realtà personale, oppure caratteri totalmente opposti e per questo capaci di espiare un nostro dolore o esorcizzare le nostre paure. Entriamo nella sala buia di un cinema come se rientrassimo nel grembo materno, uscendovi rinati dopo una gestazione di novanta o più minuti. Con lo sguardo rivolto verso l’alto viviamo vite diverse, pur restando noi stessi. Siamo uno, nessuno e centomila. siamo ora una ragazza adolescente incinta, adesso un…
The last dreamer: in ricordo di Bernardo Bertolucci
La notizia giunge improvvisa, come i colpi di fucile che colpiscono il partigiano in Novecento. Lunedì 26 novembre 2018 è venuto a mancare uno degli ultimi grandi del cinema italiano: Bernardo Bertolucci. Ogni parola risulta vana dinnanzi alla grandezza di questo autore, troppo spesso criticato e sottovalutato da una nazione come quella italiana che lui stesso ha saputo paradossalmente raccontare così bene, così onestamente. Intellettuale, visionario, ribelle; sono tanti, troppi e forse inutili gli aggettivi con cui si possono ricordare Bertolucci, la cui carriera è iniziata come assistente alla regia di Pierpaolo Pasolini. Perché lui era questo e molto altro.…
Paolo Virzì: atlante sentimentale di luoghi e cinema
In principio fu Livorno, poi Roma, addirittura la Old Route 1, destinazione Key West. Tanti e diversi sono i luoghi attraversati dai personaggi di Paolo Virzì; uomini e donne ordinari, con storie fatte di amori e tragedie personali sempre degne di essere raccontate. Personaggi che si muovono con fare sicuro, che conoscono la città perché parte di loro. Un universo ambientale che a sua volta riflette le idiosincrasie e gli umori lì vissuti, modellandosi e lasciandosi modellare dalle urla, gli abbracci, le lacrime che li abitano. I luoghi in Paolo Virzì non sono mai solo e soltanto semplici scenari; sono…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica @danielecelona in #abissitascabili: un album/fumetto per i supereroi del nuovo millennio Giorgia Groccia https://t.co/FRbaVw7KVO

Digital COM