Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 673

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 694

Digital COM

Campus Party Italia: si è conclusa con successo l'edizione italiana del festival di tecnologia e innovazione
Dal 18 al 22 luglio, a Rho Fiera Milano, si è tenuta la tappa italiana del Campus Party, il festival internazionale dell’innovazione e della tecnologia, in cui creatività e condivisione diventano parole chiave. Un campeggio di quattro giorni a base di talk, workshop, coding e esperienze videoludiche che ha chiamato a raccolta studenti, giovani imprenditori, aziende e professionisti di tutto il mondo; un’avventura immersiva alla scoperta delle innovazioni del presente per gettare uno sguardo al futuro dei nostri giovani. Realizzato in collaborazione con Regione Lombardia e con il sostegno di numerose partner (tra cui AXA, Nexi e IGP Decaux), community…
The Most Influential Brands 2018: è tutta hi-tech la top ten dei brand preferiti dagli italiani
Amazon, Google, Whatsapp. Questi sono i tre brand più influenti nella vita degli italiani, almeno stando a ciò che emerge dallo studio Ipsos, i cui risultati sono stati rivelati al pubblico durante l’evento a Base Milano, lo scorso 14 giugno. The Most Influential Brands è un’indagine internazionale sui marchi più influenti, ormai alla sua quinta edizione, che in Italia ha coinvolto un campione ponderato di 4552 intervistati. Il suo scopo è quello di capire quali marche abbiano un impatto più profondo sulla quotidianità delle persone, quanto possano modellare e imporre stili di vita alternativi, fino a che punto riescano a…
Internet: il 45% dei giovani italiani naviga almeno 6 ore al giorno
Prima fu la volta della televisione. Oggetto di demonizzazione, negli anni Sessanta fu stigmatizzata dagli intellettuali come potente ipnotizzatrice di masse – soprattutto giovanissime. Poi toccò ai cellulari, che agli albori degli anni Zero permettevano solo di scambiarsi SMS e chiamate ma già connettevano giovanissimi under 13 senza supervisione al mondo esterno. Oggi tocca a Internet. Ogni nuova tecnologia porta con sé benefici e rischi, non solo per le sue potenzialità inesplorate ma per l’uso compulsivo e acritico che spesso ne fanno troppi consumatori impreparati – non solo adulti. E la compulsività è il dato che emerge con più rilevanza…
Pagina 1 di 12

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica #Motta live a #Firenze con il nuovo album #vivereomorire Benedetta Colasanti https://t.co/7BiirNWkXN