Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Digital COM

Covid-19, il sociologo Davide Bennato: «Una rete di affetti diminuisce l’ansia da paura»
La convivenza è un passo importante. Si stravolgono le abitudini e si accettano compromessi necessari e poco prevedibili. Nella frenesia della novità si dividono i compiti equamente (o forse sarebbe meglio dire utopicamente) e ci si scontra nelle banalità delle azioni quotidiane. Se il Covid-19 fosse un essere umano, sarebbe sfuggente, intrattabile e arrogante, non ci sarebbe dialogo fra le parti e il carattere arbitrario del virus provocherebbe la rottura della relazione. Convivere con l’invisibilità non è affatto semplice, ma esorcizzare la paura ignorando la problematica non è sicuramente la soluzione più efficace. Servono ancora consapevolezza e scelte ponderate, soluzioni…
Milano Digital Week: un’edizione online sull'efficacia della trasformazione
«La città non dice il suo passato, lo contiene come le linee d’una mano, scritto negli spigoli delle vie, nelle griglie delle finestre, negli scorrimano delle scale, nelle antenne dei parafulmini, nelle aste delle bandiere, ogni segmento rigato a sua volta di graffi, seghettature, intagli, svirgole». Italo Calvino racconta spazi scomposti, onirici e surreali facilmente riconoscibili nell’immaginario collettivo, rintracciabili nella noiosa abitudine di canonici percorsi. Ma cosa succede quando il cambiamento stravolge la certezza? La “Città trasformata” è il tema della terza edizione della Milano Digital Week, la manifestazione promossa dal Comune di Milano – Assessorato alla Trasformazione digitale e…
Teatro e Coronavirus: platee digitali e nuove strategie social
C’è una piccola luce sulla scena. Nel sorprendente inganno della finzione è ancora possibile uno sguardo coscienzioso e un rimasuglio di normalità apre il sipario alle nuove proposte. Il teatro e le parole riempiono il mondo digitale, rarefatta astrazione regolata dall’assenza di contatto: ogni sguardo si perde nel silenzio dell’emergenza e mette in stand-by il tacito accordo fra attori e spettatori. Non era prevedibile, ma nell’immobilismo forzato la creatività può ancora compiere uno slancio decisivo e il recupero della condivisione diviene azione necessaria. Letture ad alta voce, chiacchierate informali e brevi interpretazioni diventano contenuti indispensabili delle pagine social e le…
Pagina 1 di 14

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM