Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Libri

“Un singolo passo”: il graphic novel sull’Erasmus edito da Tunué in libreria dal 18 giugno
Il fenomeno generazionale Erasmus diventa un racconto a fumetti. Tre giovani autori all’esordio, Lorenzo Coltellacci, Niccolò Castro Cedendo, Enrico Gabriele Rollo, firmano “Un singolo passo”, graphic novel, edito dalla casa editrice Tunué, incentrato sul viaggio per antonomasia della nuova generazione di universitari, sbocco per nuovi cambiamenti, indipendenza e crescita individuale. La storia racconta di un ragazzo che si prepara alla partenza in Erasmus a Porto, in Portogallo, questo momento di cambiamento nella sua vita è segnato anche dalla conclusione di un rapporto sentimentale. Delusione amorosa che si sovrappone all’ansia di una nuova sfida. Ed è così che il viaggio può diventare…
Svelare il Giappone: Mario Vattani ci porta dentro il mito nel suo ultimo libro
Svelare il Giappone (Giunti editore 2020, pp. 396, 19.00 euro) di Mario Vattani è appena sbarcato in libreria. L’autore accompagna i lettori in un viaggio immaginario nel paese affascinante dell’Estremo Oriente. Ogni capitolo si focalizza sulla eleganza e sull’austerità della cultura giapponese, estremamente legata alle tradizioni e all’etichetta. Tuttavia, non mancano accenni di uno spirito atavico e selvaggio che si aggira nelle metropoli, fino alle isole, avvolte da charme e mistero. Vattani ha vissuto diversi anni in Giappone e continua a scoprire questa meta nella quotidianità, grazie al lavoro e alla famiglia. Ai lettori attende “un percorso molto simile a…
“Vietato calpestare le rovine”: la funzione paradigmatica della parola nel libro di Andrea Appetito
Un testo, sia esso canzone, racconto, poesia, romanzo riesce più facilmente ad attecchire nel lettore quando ogni parola trova la giusta collocazione funzionale. Così come una pennellata - intinta nel colore migliore - è tesa a restituire in immagine il ritmo del pensiero che la muove. L’atmosfera, ora asfittica, ora distopica di “Vietato calpestare le rovine” si regge proprio su questa abilità di Andrea Appetito di evocare paradigmaticamente scenografie di luoghi e “geografie psicologiche” delle umanità che abitano il racconto, anzi, i racconti. Racconti di ieri, oggi e di un possibile domani. “[...] Quando raggiungemmo la colonia, le grida del gabbiano non…
Pagina 1 di 17

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM