Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 641

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 630

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 656

Libri

"Bevi qualcosa, Pedro!": Il Trio rivive nel libro di Tullio Solenghi
Autobiografia? No, autotriografia. È chiaro sin dalla copertina che “Bevi qualcosa, Pedro!”, scritto da Tullio Solenghi e edito da RaiEri, è un libro che non racconta solo la lunga carriera dell’attore genovese, ma anche le vite artistiche di Massimo Lopez e Anna Marchesini, che con lui dal 1982 hanno dato vita all’indimenticabile Trio.Un testo intimo, ma anche corale dunque in cui Solenghi parte raccontando i suoi esordi nel Teatro Stabile di Genova, giovanissimo, a soli diciassette anni, per poi passare al suo debutto nella stagione 1970-71 a fianco di Lina Volonghi in "Madre Courage" di Brecht con la regia di…
Alessandro D'Avenia e la propria ricerca sull'amore
L'amore salva? Quante volte ce lo siamo chiesti, avvertendo al tempo stesso l'urgenza della domanda e la difficoltà di dare una risposta definitiva? Ed è proprio l'interrogativo fondante che Alessandro D'Avenia si pone in apertura di queste pagine, invitandoci a incamminarci con lui alla ricerca di risposte. In questo libro straordinario incontriamo anzitutto una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, specchi della loro inquietudine e spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse, argini all'istinto di autodistruzione, devote assistenti, o invece avversarie, anime inquiete incapaci di trovare pace. Ascoltiamo la frustrazione…
"La tua giustizia non è la mia": dialogo fra due magistrati in perenne disaccordo
Un confronto serrato, una conversazione aperta e sincera, non priva di accenti polemici, sui temi più scottanti della giustizia in Italia. Grazie alla loro lunga esperienza nelle aule dei tribunali, Gherardo Colombo e Piercamillo Davigo, due tra i più noti magistrati del pool di Mani Pulite, forniscono in queste pagine non soltanto una diagnosi scrupolosa dei tanti mali che affliggono la giustizia del nostro paese, ma avanzano suggerimenti e proposte di riforma, senza nascondere conflittualità e divergenze d'opinione, talvolta radicali. Lontani da ogni astrattismo, calati nella realtà della vita quotidiana, i loro interrogativi ci aiutano a capire perché le questioni…
Pagina 4 di 14

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

@toscadonati al @ClubTenco "I miei nonni, migranti al contrario, mi hanno insegnato la bellezza del diverso" https://t.co/7PHjom7AcB

Digital COM