Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Teatro

Al Teatro Sala Umberto Einstein & me: la vita del fisico in scena dal punto di vista femminile
Il mondo della fisica e il suo più grande protagonista in assoluto Albert Einstein invaderanno il palcoscenico del Teatro Sala Umberto domenica 23 settembre con l’anteprima assoluta di "Einstein & me- La storia d'amore che ha rivoluzionato la fisica e il mondo”, il monologo di Gabriella Greison, nato dalle ricerche che la scrittrice, fisica, attrice e regista ha realizzato per la stesura del romanzo “Einstein e io”, edito da Salani, nelle librerie dal 20 settembre 2018. Lo spettacolo racconta la vita del famoso scienziato dal punto di vista di sua moglie, Mileva Maric, anche lei fisica, nonché madre dei suoi…
Il Codex di Noto deve crescere: Fa'afafine non colpisce
NOTO – Il recente matrimonio dei Ferragnez ha oscurato la bellezza del barocco a Noto. I più ottimisti dicono che l'ha esaltata, i pessimisti, dal loro canto, sostengono che l'ha surclassata. La scalinata e la cattedrale (l'interno non è minimamente paragonabile alla facciata) sono stracolmi di ragazzi a scattarsi fotografie con i cellulari emulando, chiamandosi, facendo pose, ricordando le nozze del rapper e della influencer. Per qualche anno Noto sarà la città dove due famosi personaggi dello showbiz si sposarono. Potere e delirio dei tempi. Qui tutto è placido e lentissimo. Troppo. Uno struscio continuo sul Corso. Noto ha venticinquemila…
Al Teatro India per ContAminazioni 2018 "Due addetti alle pulizie" della Compagnia Le Ore Piccole
La compagnia Le Ore Piccole torna a Roma con Due addetti alle pulizie, il nuovo spettacolo, scritto e diretto da Chiara Arrigoni e interpretato da Andrea Ferrara e Massimo Leone, ispirato a Il calapranzi di Harold Pinter. Due le repliche romane: giovedì 20 settembre al Teatro India, nell’ambito di ContaminAzioni 2018, festival teatrale organizzato dagli allievi dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica “Silvio d'Amico”, e giovedì 27 settembre allo Spazio Diamante per il Premio InDivenire 2018/2019. Due addetti alle pulizie stanno pulendo uno scantinato da una macchia. Sembrerebbe un lavoro come un altro ma i due non possono raccontare a nessuno quello che…
Funziona "Il Maestro e Margherita" di Baracco: Michele Riondino è un Diavolo-Joker
SOLOMEO – “Se il diavolo non esiste ma l'ha creato l'uomo, credo che egli l'abbia creato a propria immagine e somiglianza” (Fedor Dostoevskij). La sfida, vinta, era riuscire a condensare le oltre trecento corpose pagine di Bulgakov e soprattutto i tre piani narrativi spazio temporali de “Il Maestro e Margherita” concentrando in un'unica struttura, tanto solida e stabile e granitica quanto flessibile e comoda, le storie intrecciate, le vicende aggrovigliate, le trame intessute. La squadra messa al servizio del regista Andrea Baracco (grande cura dei dettagli e precisione puntigliosa come un metronomo) da parte del Teatro Stabile dell'Umbria (la produzione…
"La giostra dell'umanità": Via Crucis intima e tragicomica nei drammi umani
SAN CASCIANO – “Intanto sul monte del Calvario smontavano le Croci, e ci nasceva un centro commerciale e due fiori che gridavano feroci” (Mannarino, “L'ultimo giorno dell'umanità”). Adriano Miliani non ha scelto un giorno casuale per mettere in scena il suo nuovo esperimento “La Giostra dell'Umanità”. L'11 settembre si porta dietro sentimenti e sensazioni ormai radicate in noi occidentali, pensieri, rabbia, sconforto, paura certamente. Homo homini lupus. L'uomo è l'unica razza animale sul pianeta Terra in grado di autodistruggersi, di disintegrarsi, nessun altra specie avrebbe questo ardire, questa voglia e volontà. Lo sosteneva anche Albert Einstein: “L'uomo ha scoperto la…
La Val d'Orcia sul palco: Monticchiello e Via Francigena
MONTICCHIELLO – Terre senesi, terre di Papi, delle crepe riarse, dei cipressi allungati, dei filari di vigne nobili e pregiate, di arte e di festival. Teatrali, nell'occasione. C'è ancora il Festival di Radicondoli, c'è il Festival delle Ombre a Staggia, da poco si è concluso il “Borgo Nero” a Casole d'Elsa, c'era il “Voci di Fonte” a Siena, ecco il “Festival Teatro del Racconto” a Sovicille. Continua da oltre cinquant'anni l'esperienza del Teatro Povero di Monticchiello, nel borgo a sette chilometri da Pienza, mentre a San Quirico d'Orcia è andato in scena il primo musical storico sulla Via Francigena, “Storie…
Granara Festival: il teatro come parte fondante di una comunità
BORGOTARO - “Che preferisci rimanere qua nella provincia denuclearizzata a sei chilometri di curve dalla vita”, cantava qualche anno fa in “Coccodrilli” il Bersani cantante. Qui invece siamo a dodici chilometri dalla civiltà, da Borgotaro, immersi nel bosco, tra La Spezia e Parma, in quel cuneo che fa intersezione tra Toscana, Emilia e Liguria. Lassù sorge Granara o meglio il Villaggio Ecologico, un pugno di case in pietra e legno rimesse a posto da un gruppo di pionieri, per lo più milanesi, che cercavano all'inizio degli anni '90 un terreno vergine all'aria aperta, in campagna, in una zona incontaminata per…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica #Motta live a #Firenze con il nuovo album #vivereomorire Benedetta Colasanti https://t.co/7BiirNWkXN