Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Teatro

Allo Spazio 18b Giovanni Arezzo in scena con CHET!
Dal 17 al 20 gennaio allo Spazio 18b Giovanni Arezzo porta in scena “Chet!”, spettacolo nato da un’idea dello stesso Arezzo e di Laura Tornambene, la quale oltre ad esserne autrice, ne firma anche la regia. Giovanni Arezzo, attore attento e raffinato, vestendo i panni di Martin, il primo e unico amico di Chesney Henry Baker jr, più noto come Chet Baker, ne racconta la vita e la morte. Nel suo monologo parte dalla fatidica data del 13 maggio del 1988 quando, alle tre del mattino, il musicista viene ritrovato cadavere ad Amsterdam, suicida. Arezzo-Martin parla di un’esistenza bruciata velocemente…
Serena Balivo e la necessità de “La buona educazione”.
Venerdì 11 gennaio, nell’ambito della stagione di Mutaverso Teatro, va in scena , in prima assoluta, all’Auditorium Centro Sociale di Salerno, lo spettacolo “La buona educazione”, ideato, scritto e diretto da Mariano Dammacco. e interpretato dal Premio Ubu 2017 nella categoria "Nuova attrice o performer Under 35, Serena Balivo. La giovane e talentuosa attrice dà voce e corpo a una donna che ha il compito e la missione di educare e formare l’ultimo erede della sua stirpe. Deve forgiare un uomo, infondergli tutti quei valori e quelle idee che gli permetteranno di affrontare e gestire il futuro.Uno spettacolo sensibile, fortemente…
Al Teatro India di Roma, Emma Dante porta in scena uno studio da Le Baccanti
Quando un nome noto del teatro come quello di Emma Dante viene accostato a un classico senza tempo come "Le Baccanti", l’incontro promette scintille. E scintille sono, recapitate da un team di attori dell’Accademia Nazionale d’Arte drammatica “Silvio d’Amico”, in scena al Teatro India di Roma nel periodo festivo a cavallo tra il 2018 e il 2019.Sin dal principio, la regista traccia la sua linea, tesa e vibrante come una corda di violino, tra l’inquietudine e la sacralità. Due aspetti spesso, se non sempre, contrapposti nella tragedia greca, che esplodono sotto la direzione di Emma Dante, il cui occhio stravolgente…
"Yerma" e il dramma di un amore sterile che diventa morte
Si respira il dolore e il tormento di una donna che non può dare alla luce il frutto del suo amore e il senso della sua vita, in “Yerma” celebre, drammatico e poetico testo di Federico Garcia Lorca , portato in scena dagli allievi dell’Accademia d’Arte Drammatica Silvio d’Amico al Teatro dei Dioscuri.Una delle tragedie più intense, attuali e universalmente valide del drammaturgo spagnolo, che acquista una potenza disarmante mettendo al centro la figura femminile della protagonista, i suoi sentimenti, le sue frustrazioni, il suo amore che si trasforma in odio, il suo desiderio di vita che si traduce in…
"Per la ragione degli altri": un Pirandello anacronistico che non tiene conto dell'oggi
BOLOGNA - “Per la ragione degli altri” fin dal titolo sembra posizionarsi e schierarsi e portarci sulla strada della morale accertata sociale che fa da muro e spartiacque verso gli atteggiamenti e le scelte personali. E ci fuorvia, ci manda fuori rotta. Perché, nella rivisitazione pirandelliana di Michele Di Giacomo e Riccardo Spagnulo, non si parla di rottura tra l'individuo e la società alla quale appartiene né, tanto meno, di famiglia, deriva e forzatura tra gli anacronismi del Nobel siciliano (ne è passata d'acqua sotto i ponti da quel 1895, anno di pubblicazione del testo) e i contemporanismi abbastanza discutibili.…
"Sussi e Biribissi": un avventuroso viaggio al centro della vita
È un avventuroso viaggio attraverso la fantasia, il desiderio di conoscenza, la curiosità della scoperta, Sussi e Biribissi, il divertente e sensibile spettacolo dedicato ai più piccoli, diretto da Giacomo Bisordi e tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Lorenzini, Collodi Nipote, in scena al Teatro Argentina.Il classico , rimasto nell’ombra e dimenticato, vede protagonisti due ragazzi molto diversi tra loro, il grasso Sussi e lo smilzo Birissi, entrambi abbastanza svogliati a scuola, legati da una profonda amicizia e dalla passione per i libri di Verne, in particolare “Viaggio al centro della Terra”, tanto da decidere di voler intraprendere anche loro questo…
"Yorick", l'altra parte di Amleto: due facce della stessa medaglia
ROMA – Prima o poi era inevitabile che accadesse: ovvero che Leviedelfool (scritto tutto attaccato altrimenti il duo di stanza nel borgo di Calcata si infastidisce) si gettassero, anima e cervello, sul “fool” per eccellenza, quel “Yorick” (prod. Teatro della Toscana) citato senza avere un corpo, il cui teschio, fin dalla notte dei tempi teatrali moderni, è identificazione con il famoso monologo di Amleto, quell'“essere o non essere” recitato e abusato nei peggiori incubi con calzamaglia e appunto cranio scarnificato in mano, voce impostata, pomposa, sguardo impomatato, Shakespeare old style in versione polverosa e stantia. “Fool” che per assonanza sembra…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica @danielecelona in #abissitascabili: un album/fumetto per i supereroi del nuovo millennio Giorgia Groccia https://t.co/FRbaVw7KVO

Digital COM