Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner premendo il pulsante celeste, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie

                                                                                                             

Teatro

“La morsa – Cecè. Dialogo con la servetta Fantasia”: al Teatro Vittoria di Roma un bricolage pirandelliano per fare il punto sullo stato dell’arte del teatro di prosa
Tra famiglie del Mulino Bianco tutte sorrisi e buon umore e triangoli amorosi che si tingono del rosso sangue del delitto d’onore, il ventaglio sembra essere molto ampio. Eppure, “tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo” recitava il lapidario incipit di “Anna Karenina”. Ed in effetti ci sono degli elementi quasi archetipici che si ritrovano in ogni situazione e in ogni storia. In Pirandello, abile cerimoniere della meschina quotidianità borghese, l’impressione di déjà-vu e di ridondanza è massima, e giustamente fondata. Da “Il giuoco delle parti” a “Il piacere dell’onestà”, le…
Pinter's Party: "La donna del tenente francese" di Bisordi riscopre il Pinter sceneggiatore in tutta la sua eccentricità e potenza espressiva
Appare subito chiaro come l'idea di portare una sceneggiatura -e non quindi un'opera pensata appositamente per il teatro- di un autore come Harold Pinter possa arrivare a comunicare ampiamente una delle sue peculiarità più eccezionali. Il film di Karen Reisz del 1981, con Maryl Streep e Jeremy Irons, su un romanzo di John Fowles, padre del postmodernismo britannico, è infatti già di per sè una scelta forte e corraggiosa, come abbiamo già avuto modo di considerare nell'intervista delle scorse settimane: https://www.recensito.net/rubriche/interviste/accademia-silvio-d-amico-intervista-giacomo-bisordi-intervista-pinter-s-party.html Giacomo Bisordi, regista de "La donna del tenente Francese", in scena al Teatro dei Dioscuri dal 15 al 17 Giugno 2018…
Secondo appuntamento di Pinter's Party: i due atti unici “La collezione” e “Paesaggio” per la regia di Massimiliano Farau
Dal 10 al 12 giugno al Teatro dei Dioscuri in occasione della rassegna “Pinter’s Party”, sono andati in scena due atti unici di Harold Pinter: La Collezione e Paesaggio per la regia di Massimiliano Farau; protagonisti gli allievi del secondo anno del corso di recitazione dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio d'Amico. La Collezione offre allo sguardo una scenografia dettagliata, fedele alle didascalie sceniche dell'autore; due interni - attigui - di appartamenti in due quartieri londinesi: uno a Belgravia, di proprietà di  Harry (Vincenzo Abbate) che abita con il suo compagno Bill (Raffaele De Vincenzi) e l'altro a Chelsea, di proprietà…
Ventiquattro scene per spiegare Marx: “Il Capitale” al Teatro Argentina
Tutto può diventare teatro anche la filosofia, sebbene ostica, ma alla base di un modo di concepire il mondo che ha rivoluzionato il pensiero occidentale, come quella che troviamo nelle pagine de Il Capitale di Karl Marx. Il Teatro Argentina di Roma offre il suo palcoscenico all’ambizioso progetto che vede insieme la Produzione Teatro di Roma-Teatro Nazionale, il Conservatorio di Santa Cecilia, l’Istituto dell’Enciclopedia Treccani e il Liceo Artistico Via di Ripetta per la messa in scena di una pièce teatrale coraggiosa ed inedita: Il capitale di Karl Marx (quasi vangelo apocrifo in ventiquattro scene) diretta da Marco Lucchesi. Uno…
Il "Sogno" punk di Renda: la ribellione generazionale e sessuale degli anni '70
MILANO – “Or che i sogni e le speranze si fan veri come fiori, sulla Luna e sulla Terra fate largo ai sognatori!” (Gianni Rodari).Portare il Sogno scespiriano sul terreno del Rocky Horror Picture Show, trascinare Titania e Oberon tra David Bowie e i Sex Pistols, dalla Londra seicentesca, fatata e incantata nel bosco del Bardo, a quella tutta punk e fuck, lingue in fuori e dito medio degli anni della contestazione, dell'Isola di Wight o Woodstock. Il regista Filippo Renda ama provocare e mischiare le carte, colorare, accendere la miccia come già accadde in occasione de “Il più grande…
Napoli Teatro Festival: il Sogno di Shakespeare prende vita al Teatro Bellini
«Vi piacerebbe essere svegliati durante un sogno?» chiede la voce che raccomanda di spegnere i cellulari ad inizio spettacolo, ma è quasi un incubo quello in cui si viene precipitati nei primi momenti della rappresentazione: luci bianche e blu piovono sul pubblico mentre tutti i personaggi corrono giù dal palco e una di loro – Ippolita – viene trainata su attraverso una corda. Il forte impatto visivo è completato dalle poche note da nenia che si trasformano in musica rock. È bene dirlo subito: le interpretazioni troppo ardite dell’opera di Shakespeare quasi mai risultano convincenti, e corrono spesso il rischio…
OFF/OFF theatre annuncia la nuova stagione teatrale:  tra luci e ombre della Capitale
Il 13 giugno 2018, nella cornice di uno dei teatri più affascinanti di Roma-l'OFF/OFF theatre-proprio lì dove il tempo sembra essersi fermato tra il velluto delle poltroncine, la tappezzeria in tinta rigorosamente amaranto e, soprattutto nel ben mezzo di un'accoglienza blues sulle note di una musica appartenente ad un'altra epoca, il padrone di casa Silvano Spada fa il suo ingresso in sala per presentare la nuova stagione teatrale 2018/2019 che avrà luogo dal 12 ottobre 2018 al 19 maggio 2019.Oggi festeggiamo due volte, ribadisce il direttore artistico, fiero ed orgoglioso del proprio operato, riportando alla mente le fatiche che quel…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica #Motta live a #Firenze con il nuovo album #vivereomorire Benedetta Colasanti https://t.co/7BiirNWkXN