Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 681

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 674

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 687

Teatro

OFF/OFF theatre annuncia la nuova stagione teatrale:  tra luci e ombre della Capitale
Il 13 giugno 2018, nella cornice di uno dei teatri più affascinanti di Roma-l'OFF/OFF theatre-proprio lì dove il tempo sembra essersi fermato tra il velluto delle poltroncine, la tappezzeria in tinta rigorosamente amaranto e, soprattutto nel ben mezzo di un'accoglienza blues sulle note di una musica appartenente ad un'altra epoca, il padrone di casa Silvano Spada fa il suo ingresso in sala per presentare la nuova stagione teatrale 2018/2019 che avrà luogo dal 12 ottobre 2018 al 19 maggio 2019.Oggi festeggiamo due volte, ribadisce il direttore artistico, fiero ed orgoglioso del proprio operato, riportando alla mente le fatiche che quel…
Il Teatro Brancaccio presenta la stagione 2018-2019, la settima di Alessandro Longobardi
Il Teatro Brancaccio, nonostante lo scarso sostegno da parte delle istituzioni che il Direttore artistico Alessandro Longobardi non ha mancato di sottolineare in conferenza stampa, è oggi una realtà nazionale viva e piena di iniziative: danza, musical, teatro, circo, formazione. La prossima stagione sarà la numero 7 a cura di Longobardi, che si è soffermato molto sul valore simbolico di questo numero, che rimanda ai colori dell’arcobaleno, ai re di Roma, alle note musicali. È un numero da sempre ricondotto ai concetti di perfezione e di creazione e dunque l’entusiasmo per quanto accadrà il prossimo anno è tanto, soprattutto per…
Proust, il primo dei tre spettacoli dedicati a Pinter, un viaggio intrigante nella Francia di primo novecento
In occasione del decennale della morte di Harold Pinter, è andato in scena il primo dei tre spettacoli a lui dedicati da tre generazioni di allievi dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”, “Proust (alla ricerca del tempo perduto)”, adattamento teatrale della sceneggiatura cinematografica del premio nobel inglese e di Diane “Di” Trevis, per la regia di Andrea Baracco. Al Teatro dei Dioscuri, una scenografia più che minimale, composta da “soglie” luminose e qualche panchina componibile, è riuscita a trasportare lo spettatore nelle dimore dell’alta società francese tra Illiers, Cabourg e Parigi. Luoghi di incontri e scontri, testimoni di segreti e bugie,…
La "Voluptas" del Festival della Fiaba: è il piacere che ci deve guidare, non la sofferenza
MODENA – Partiamo da una curiosità abbastanza lampante: la fiaba è donna, è femmina, è mamma, è nonna, è accogliente. Questo è quello che ho percepito nei miei tre anni, felici, di passaggio al “Festival della Fiaba” di Nicoletta Giberti: donne organizzatrici, donne conferenziere, donne ad accompagnare, donne spettatrici, donne attrici, donne lettrici. Forse non è un caso; e non perché la donna sia sognatrice o trasognante o abbia la testa tra le nuvole ma anzi perché, a differenza dell'uomo più concreto (che a volte travalica nel materiale), la donna ha in sé, ha in serbo quel nascondiglio, quell'antro miracoloso,…
"55:20": il conto alla rovescia di Valeriano Solfiti ed Emiliano Valente al Festival Inventaria
È una corsa a perdifiato contro il tempo, quella che Valeriano Solfiti e Emiliano Valente dirigono e interpretano in "55:20", piccolo, fluviale spettacolo presentato all'Argot Studio in occasione dell'ottava edizione del Festival Inventaria. Un drammatico conto alla rovescia e, insieme, una riflessione sul peso di una forza che, inesorabilmente, disegna affetti, regola vite, uccide. In poco meno di un'ora è proprio il tempo – un tempo rincorso, perduto, sprecato – a farsi protagonista assoluto di un dramma atipico e autoriflessivo che gli gira attorno, raccontando, senza soluzione di continuità, vite vissute troppo velocemente, storie di un presente collassato sotto il…
Le onde di Ellida di Viviana Di Bert al Teatro Tordinona di Roma
È andato in scena, al teatro storico Tordinona, dal 5 all’8 giugno il suggestivo spettacolo scritto e diretto da Viviana Di Bert: "Le onde di Ellida". La regista romana già nota per la performance tratta da “Sogno di una mezza estate”, realizzato alla Pelanda di Roma, “Andando verso Frida”, “Zero o dall'ultima estate di Hiroshima” e “Fuoco su tre sorelle” si cimenta con questo spettacolo sperimentale. “Le onde di Ellida” nasce dallo scontro marino tra Ibsen e Omero; l'acqua, e in particolare le onde, sono la chiave metaforica dell'intera narrazione. Quello messo in scena è un gioco di richiami e…
La Celebrazione degli Instabili Vaganti: il canto libero dell'esistenza
BOLOGNA – Ha un che di aulico, mistico e magico l’apparato messo in atto, con una profusione di energie e impegno, oltre che di arti e mestieri, dagli Instabili Vaganti, formazione (potremmo dire duo, Nicola Pianzola da Novara e Anna Dora Dorno da Taranto incontratisi e stabilitisi a Bologna) attivissimi in questi anni, seppur nella giovane età dei due performer, più all’estero che in Italia. Hanno base nella collina vicino alle Ariette, altro duo creativo, sentimentale, affiatato: e forse non è un caso, la campagna da una parte con i suoi silenzi e i viaggi e il cosmopolita che tutto…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica @danielecelona in #abissitascabili: un album/fumetto per i supereroi del nuovo millennio Giorgia Groccia https://t.co/FRbaVw7KVO

Digital COM