Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Libri

Arriva in libreria “American Horror Story. Mitologia moderna dell’immaginario deforme”
Esce in libreria il saggio “American Horror Story. Mitologia moderna dell’immaginario deforme”. American Horror Story, una delle serie tv di maggior successo degli ultimi anni, può essere considerata una sorta di enciclopedia visiva del lato oscuro dell’America divisa (finora) in cinque, grandi capitoli: Murder House (2011), Asylum (2012), Coven (2013), Freak Show (2014) e Hotel (2015). L’intento del libro è quello di (rin)tracciare quegli elementi fondanti sui quali si poggia l’intero impianto narrativo di questo articolato universo attraverso un’indagine su quegli archetipi che ne costituiscono le fondamenta: dalla maternità alla famiglia, dal rapporto con il corpo alla difformità, dal senso del…
“La casa di Maran”: un appassionante thriller dal gusto tropicale, ai confini remoti tra scienza e mistero
Le incantevoli notti stellate di una straordinaria isola caraibica vengono improvvisamente stravolte da una serie di misteriosi omicidi, compiuti da chi si muove nell’oscurità, appare dal buio e lacera il petto delle sventurate vittime, come i lampi che squarciano il cielo all’orizzonte della Grand Anse di Grenada.Fin dalle prime pagine, il seducente romanzo si impregna di un sangue caldo che cola lentamente tra le pieghe della coscienza e si allarga ai misteri secolari di un popolo sospeso tra schiavitù e magia, lambendo le vite di quattro personaggi destinati a incrociarsi fatalmente.Le parole palpabili di un linguaggio musicale, dettagliato e preciso,…
Introspettiva: tra versi e pittura, un viaggio alla (ri)scoperta di sé
Non cercate di prendere i poeti perché vi scapperanno tra le dita. (Alda Merini) Il pensiero di Alda Merini solletica la mente mentre si sfogliano i quarantatré componimenti di “Introspettiva” (Streetlib, 2016), una passeggiata in versi in compagnia di Serena Bilancieri: sfuggevole come la poesia, evocativa come l’immagine che si affaccia da una tavola dipinta, penetrante come un monologo che buca il palcoscenico.La giovane autrice è così, impegnata dal palcoscenico al grande schermo (dopo il debutto cinematografico in "Il ragazzo della Giudecca" con Franco Nero, Giancarlo Giannini, Luigi Di Berti, Tony Sperandeo, presto sarà impegnata in due progetti televisivi per…
Pagina 9 di 16

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM