Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Cinema

The Brink - Sull'orlo dell'abisso: ritratto di populista con Goldman Sachs
“I tradizionali ritratti mediatici di Bannon come una super mente o un terribile persuasore non mi convincevano e volevo avere un approccio critico che andasse al di là della sua immagine superficiale. Sentivo di avere una grande responsabilità: se non avessi potuto stare dietro le quinte e avere quindi accesso ad alcuni momenti di vita veramente rivelatori del personaggio Bannon, avrei certamente abbandonato il progetto”.  Smitizzare Steve Bannon. Questo, nelle sue parole, è l’obiettivo che si è posta la regista americana Alison Klayman con The Brink – Sull’orlo dell’abisso, il suo ultimo documentario, dal 29 aprile nei cinema italiani, distribuito…
"Il Museo Del Prado. La Corte Delle Meraviglie" al cinema dal 15 al 17 Aprile con la partecipazione straordinaria del Premio Oscar Jeremy Irons
Entrerà nelle sale cinematografiche nelle giornate del 15,16,17 Aprile “Il Museo Del Prado. La Corte Delle Meraviglie.” Il docu-film, presentato all’anterima Martedì 9 Aprile presso il cinema The Space di Roma, rappresenta il primo viaggio cinematografico nelle sale di uno dei musei più famosi e visitati nel mondo. La location del Museo Del Prado custodisce un tesoro di 8000 opere d’arte che, ogni anno, attira e incanta circa 3 milioni di turisti e visitatori a Madrid. Il percorso ambientato in uno dei templi dell’arte mondiale, conserva una collezione che racconta episodi bellici, sconfitte, vittorie, dinastie, storie di re e regine.…
FUORI ORARIO cose (mai) viste. I Trent’anni di Because the night e l’Atalante con Enrico Ghezzi al cinema al MAXXI
Si rimane profondamente impressionati dal volto di Enrico Ghezzi, dai suoi occhi che guardano in macchina dietro ai grandi occhiali, dalla voce rauca e fuori sincrono, dai capelli scapigliati e i discorsi all'apparenza incomprensibili. Il volto di FUORI ORARIO cose (mai) viste era commovente. Si ricordano solo in modo oscuro le sue parole peregrine e si fanno alcuni passi nel buio per seguirne il filo in un sofisticato disordine asincrono. Fin dall'inizio della sigla di Patti Smith, Because the night, è chiaro che la passione per il cinema non è priva di sentimento, che non è solo un’ossessione erotica del…
Torna in sala "Enamorada", leggendario capolavoro del cinema messicano
Diretta emanazione de Il Cinema Ritrovato, festival-cult dove i cinefili di tutto il mondo si danno appuntamento per scoprire o riscoprire film del passato, Il Cinema Ritrovato al Cinema è l’iniziativa con cui la benemerita Cineteca di Bologna provvede a riportare in sala alcuni dei più importanti restauri dell’annata. Non solo: in questa stagione ha avuto l’intuizione di distribuire anche “Roma” di Alfonso Cuarón, raggiungendo un accordo con Netflix pressoché unico nel panorama mondiale. E sempre dal Messico arriva “Enamorada”, nelle sale italiane da lunedì 8 aprile e per tutto il mese. Capolavoro del 1946 mai uscito da noi, è…
5 cm al secondo: l'impalpabile pesantezza della distanza
Dieci anni prima del successo internazionale di Your Name. nel 2017 Makoto Shinkai aveva realizzato 5 cm al secondo. Approdato in Italia inizialmente solo per il mercato dell’home video, arriverà ora nei cinema italiani dal 13 al 15 maggio, distribuito da Dynit e Nexo Digital. La scelta non è casuale. 5 cm al secondo non è l’opera prima del regista giapponese ma un filo rosso lo lega al lungometraggio che tanto successo gli ha portato. In entrambi i casi abbiamo una storia di distanze apparentemente incolmabili e di due anime che si rincorrono. Lì dove Your Name. era venato di…
The Hate U Give: Il coraggio della verità
Starr è una ragazza di 16 anni, colleziona Nike, ha un nome che non passa inosservato (scelto da suo padre, con una “r” extra per brillare di più) e vive due vite parallele: una con la sua famiglia nel quartiere popolare di Garden Heights, un ghetto impenetrabile per la gente di colore, l’altra nella prestigiosa scuola privata di Williamson Prep, dove è una delle poche ragazze afroamericane e per questo nasconde una parte di sé per mantenere un profilo basso e non spiccare tra gli altri.  Le due realtà devono rimanere separate; è un’abitudine ormai ridimensionare l’uso dello slang, abbassare…
L'uomo fedele: un dramma a tre voci
E’ caleidoscopio in tre tempi, innesto impercettibile quanto eruttante di condizionamenti emotivi, traiettorie interrotte.Tutto ha origine da uno strappo nell'ultimo film di Louis Garrel, una verità che increspa il silenzio: laddove l’uomo è oggetto conteso; il centro è donna, il suo gioco; l’ironia efferata che ne rivela lo sforzo, il dolore.E’ sulla diacronia alternata che si origina “L’uomo fedele”, opera a tre voci dove la soggettività fuoriesce sapida, declinata a turno attraverso le voci off dei suoi personaggi; mantenendosi infatti nella forma trasversale della narrazione indiretta ci troviamo dinanzi ad una stessa storia raccontata dalle differenti percezioni di coloro che vi…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM