Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Cinema

The Front Runner
Jason Reitman torna alla regia con The Front Runner, un film un po’ biopic e un po’ docudrama in cui Hugh Jackman interpreta Gary Hart, candidato democratico alle presidenziali americane del 1988 travolto da uno scandalo sessuale che ha rivoluzionato il modo di fare giornalismo in America e non solo. Dopo un risultato mediocre alle precedenti elezioni, il senatore del Colorado Gary Hart parte da favorito nella lotta interna tra i democratici. Hart si fa paladino della denuclearizzazione, di una riforma economica e di politiche di inclusione sociale, creando un nutrito seguito di giovani ammiratori che si offrono volontari per…
Alexander McQueen - Il genio della moda: nelle sale dal 10 al 13 marzo
Non occorre essere degli esperti di moda per conoscere Alexander McQueen. Chiunque abbia visto almeno una volta il video musicale della canzone Bad Romance di Lady Gaga, per esempio, si sarà ritrovato a guardare anche solo distrattamente le creazioni di uno degli stilisti più controversi degli anni Novanta-Duemila. Il film Alexander McQueen - Il genio della moda, diretto da Ian Bonhôte e Peter Ettedgui, al cinema dal 10 al 13 marzo, non vuole far altro che celebrare la figura di un autentico visionario della moda, tanto geniale quanto tormentato. Il documentario ripercorre la breve vita di Alexander, Lee per gli…
"La notte è piccola per noi": avanzi di balera sul ciglio della malinconia
Negli ultimi anni molti registi italiani hanno dedicato i loro ultimi lavori a Ettore Scola, scomparso ormai tre anni fa. Ultimo maestro della commedia all’italiana a lasciarci, assieme allo storico sodale Furio Scarpelli ha influenzato se non benedetto le carriere di alcuni tra i più brillanti autori contemporanei, dall’erede Paolo Virzì passando per Francesco Bruni e Francesca Archibugi fino a Pif. Anche “La notte è piccola per noi – Director’s cut” (dal 14 marzo al cinema con Distribuzione Indipendente, che lo porta in sala a qualche anno dalle riprese) è dedicato al cineasta di Trevico, ma qui il legame è…
Copia originale - biopic sottotono sulla vita di Lee Israel
Can you ever forgive me? (titolo originale del film diretto da Marielle Heller), è un lungometraggio equilibrato, realizzato con un gusto discreto; un biopic garbato, fin troppo, e per questo carente di personalità. L’interpretazione di Melissa McCarthy (candidata all’Oscar come migliore attrice) è forte, accurata, e non tralascia la coniugazione intelligente di malinconia ed ironia che pervade la vita di Lee Israel, in una città in cui la luce del giorno si dimentica in fretta, ed è subito sera, in qualche bar di periferia. Ma, purtroppo, non basta.  Il film è tratto dalle memorie omonime di Lee Israel (New York,…
Claudio Giovannesi e Roberto Saviano incontrano il pubblico romano dopo la premiazione a Berlino
È stato un pomeriggio fortunato quello degli spettatori del Cinema Quattro Fontane di Roma, presenti alla proiezione de La paranza dei bambini, cui sono intervenuti il regista Claudio Giovannesi e lo scrittore Roberto Saviano. Al ritorno dal Festival internazionale del cinema di Berlino, dove il film ha ottenuto il prestigioso Orso d’argento per la miglior sceneggiatura, i due autori hanno svelato al pubblico alcuni degli aspetti che si sono rivelati fondamentali nella realizzazione dell’opera. Il film, tratto dall’omonimo romanzo scritto da Saviano nel 2016, torna, dieci anni dopo Gomorra, a parlare del mondo della criminalità organizzata. Il paradigma, tuttavia, è…
Oscar 2019, vince Green Book: un anno di polemiche e vittorie inaspettate
Si è conclusa da poche ore, con l’inaspettato trionfo di Green Book di Peter Farrelly, la 91ª edizione degli Academy Awards. Il prestigioso premio cinematografico statunitense, seguito ogni anno da milioni di telespettatori in tutto il mondo, è stato celebrato come da tradizione al Dolby Theatre di Los Angeles ma, per la prima volta dopo trent’anni, non ha avuto un presentatore ufficiale ad accogliere sul palco ospiti, nominati e vincitori. Una circostanza un po’ anomala verificatasi dopo la rinuncia alla conduzione del comico americano Kevin Hart, finito sotto i riflettori per dei commenti omofobi ritrovati sul suo account Twitter. In…
I produttori e il cast di Green Book sul palco degli Oscar
La 91ª edizione degli Oscar passa alla storia come la più black mai ricordata, anche se molti cultori del cinema hollywoodiano hanno polemizzato sin da subito su questa ulteriore manifestazione di una ormai inarrestabile trasformazione delle politiche della rappresentazione cinematografica.Le istanze di legittimazione e di inclusione nell’immaginario comune e nel sistema di realtà, da parte delle comunità minoritarie, però, non sono certo una novità. Esiste una ricca letteratura critica e sociologica sulla necessità di un maggiore pluralismo nella costruzione delle identità nel cinema americano. Ciò di cui, però, ci si è resi pienamente conto adesso è che Hollywood non può…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM