Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Cinema

“Croce e delizia”: Alessandro Gassman e Fabrizio Bentivoglio in un film sulla libertà di amare
Cosa succede quando scopri che tuo padre non vuole festeggiare il suo compleanno ma il suo matrimonio con un uomo? Questo è quello che racconta il film “Croce e delizia”, il nuovo film di Simone Godano. Tony Castelvecchio invita per una vacanza nella sua villa a mare Carlo Petagna, suo compagno da un anno, perché intende sposarlo. Le due famiglie- una eccentrica e disunita, l’altra tradizionale e affiatata- litigheranno non poco e i due figli più grandi faranno di tutto per far saltare il matrimonio. Il film parte da una trama tradizionale come il matrimonio tra due famiglie allargando il…
"La casa di Jack": quando uccidere diventa un'arte
«What you want is in the limo» canta David Bowie in “Fame”, brano che accompagna l’ultimo, discusso film di Lars von Trier: “La casa di Jack”. Non è una limousine quella che il protagonista guida lungo le strade di un’imprecisata cittadina, ma un furgone rosso. Perfetto per occultare cadaveri, come gli farà notare un’indisponente Uma Thurman. E, di fatti, questo è l’utilizzo che ne fa Jack: serial killer nevrotico, apatico e ossessivo-compulsivo, interpretato da uno strepitoso Matt Dillon. Diviso in cinque capitoli – ciascuno dei quali corrispondente agli “incidenti” avuti con le proprie vittime – più un allegorico finale, “La…
Un telefono squilla al centro di una sala da biliardo illuminata da sgargianti insegne al neon. Dall’alto, la macchina da presa volteggia, fa un mezzo giro su se stessa per poi scendere lentamente ad altezza uomo, svelando la natura dell’ambiente circostante: uno straniante upside down in cui il tavolo da biliardo è in realtà attaccato al soffitto, capovolto, così come gli scaffali di liquori alle pareti e un jukebox, che di lì a poco si azionerà emettendo la rassicurante voce di Petula Clark sulle note di Downtown. Inizia così una delle scene più suggestive, oniriche e coinvolgenti di “Escape Room”…
The Front Runner
Jason Reitman torna alla regia con The Front Runner, un film un po’ biopic e un po’ docudrama in cui Hugh Jackman interpreta Gary Hart, candidato democratico alle presidenziali americane del 1988 travolto da uno scandalo sessuale che ha rivoluzionato il modo di fare giornalismo in America e non solo. Dopo un risultato mediocre alle precedenti elezioni, il senatore del Colorado Gary Hart parte da favorito nella lotta interna tra i democratici. Hart si fa paladino della denuclearizzazione, di una riforma economica e di politiche di inclusione sociale, creando un nutrito seguito di giovani ammiratori che si offrono volontari per…
Alexander McQueen - Il genio della moda: nelle sale dal 10 al 13 marzo
Non occorre essere degli esperti di moda per conoscere Alexander McQueen. Chiunque abbia visto almeno una volta il video musicale della canzone Bad Romance di Lady Gaga, per esempio, si sarà ritrovato a guardare anche solo distrattamente le creazioni di uno degli stilisti più controversi degli anni Novanta-Duemila. Il film Alexander McQueen - Il genio della moda, diretto da Ian Bonhôte e Peter Ettedgui, al cinema dal 10 al 13 marzo, non vuole far altro che celebrare la figura di un autentico visionario della moda, tanto geniale quanto tormentato. Il documentario ripercorre la breve vita di Alexander, Lee per gli…
"La notte è piccola per noi": avanzi di balera sul ciglio della malinconia
Negli ultimi anni molti registi italiani hanno dedicato i loro ultimi lavori a Ettore Scola, scomparso ormai tre anni fa. Ultimo maestro della commedia all’italiana a lasciarci, assieme allo storico sodale Furio Scarpelli ha influenzato se non benedetto le carriere di alcuni tra i più brillanti autori contemporanei, dall’erede Paolo Virzì passando per Francesco Bruni e Francesca Archibugi fino a Pif. Anche “La notte è piccola per noi – Director’s cut” (dal 14 marzo al cinema con Distribuzione Indipendente, che lo porta in sala a qualche anno dalle riprese) è dedicato al cineasta di Trevico, ma qui il legame è…
Copia originale - biopic sottotono sulla vita di Lee Israel
Can you ever forgive me? (titolo originale del film diretto da Marielle Heller), è un lungometraggio equilibrato, realizzato con un gusto discreto; un biopic garbato, fin troppo, e per questo carente di personalità. L’interpretazione di Melissa McCarthy (candidata all’Oscar come migliore attrice) è forte, accurata, e non tralascia la coniugazione intelligente di malinconia ed ironia che pervade la vita di Lee Israel, in una città in cui la luce del giorno si dimentica in fretta, ed è subito sera, in qualche bar di periferia. Ma, purtroppo, non basta.  Il film è tratto dalle memorie omonime di Lee Israel (New York,…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM