Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 722

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 708

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 714

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 727

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 719

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 709

Cinema

Boy Erased - cancellare l'identità: in sala il film di Joel Edgerton
“Calò il silenzio. A ogni fruscio di lenzuola, a ogni respiro o colpo di tosse mi svegliavo di soprassalto. Mi girai su un fianco. Avevo sempre difficoltà ad addormentarmi senza la televisione, senza il mormorio continuo dei talk show che mi facevano passare la paura dell’inferno a suon di chiacchiere.” Jared ha 19 anni, vive in una piccola cittadina dell’Arkansas insieme a suo padre, pastore battista e concessionario, e sua madre, una donna buona innamorata di suo figlio quasi quanto del suo Dio. Ha un promettente futuro come scrittore, è intelligente, sportivo ed è omosessuale.  Lo sa da sempre, lo…
“Diabolik sono io”: al cinema il docu-film di Giancarlo Soldi sul Re del Terrore
Che cos’è Diabolik sono io? Un documentario, certo, ma è anche la ricostruzione dell’identikit di un personaggio contraddittorio e misterioso. Giancarlo Soldi, regista del film, parte dal mistero che avvolge le origini del fumetto. Il primo numero fu pubblicato nel 1962 da Angela Giussani, fondatrice con la sorella Luciana dell’Astorina, attuale casa editrice di Diabolik, diretta da Mario Gomboli, sceneggiatore di Diabolik sono io. Il disegnatore del n.1 di Diabolik, Angelo Zarcone, dopo aver consegnato le tavole del fumetto scomparve misteriosamente. Le sorelle Giussani, in occasione del ventennale del fumetto, ingaggiarono un famoso detective, Tom Ponzi, per ritrovarlo, ma Zarcone…
"C’è tempo": Stefano Fresi protagonista della commedia dolciastra e mal assortita di Walter Veltroni
1982. A un bar di una spiaggia, dove campeggia il poster della Nazionale Campione del Mondo, un bambino ordina il gelato gusto arcobaleno, il mitico ghiacciolo degli anni Ottanta dai quattro gusti: cola, limone, menta e fragola. Mentre gusta il gelato osserva un vero arcobaleno spuntato dopo un acquazzone. Quel bambino crescerà e amerà sempre gli arcobaleni tanto da diventare un osservatore di arcobaleni professionista e un guardiano di uno specchio in un piccolo paese di montagna, Viganella. La sua vita verrà sconvolta quando una notaia gli comunica che ha un fratellastro di tredici anni e l’unico tutore legale è…
“La Fuga - Girl in Flight”, l’opera prima di Sandra Vannucchi
Dopo aver ricevuto una serie di candidature in diversi festival europei, tra cui quella all’EFA Young Audience Award 2018, La Fuga - Girl in Flight, lungometraggio d’esordio della regista fiorentina Sandra Vannucchi, arriva in sala il 7 marzo con distribuzione indipendente Lo Scrittoio. La storia è quella di Silvia, un’undicenne vivace e curiosa che vive a Pistoia e sogna di visitare Roma. Nonostante si comporti bene, ottenendo ottimi risultati scolastici, il viaggio che le è stato promesso da tempo non si verifica a causa delle difficili condizioni familiari: una madre affetta da depressione cronica e un padre avvilito dalla sua…
"Cocaine – La vera storia di White Boy Rick", la caduta senza ascesa del più giovane informatore nella storia dell'FBI
Quando sei un giovane bianco e vuoi farti strada nella Detroit criminale dei ghetti neri non passi di certo inosservato. Né alle gang che ti affibbiano il soprannome più ovvio (White Boy Rick) né alla polizia che cerca di farti cantare. Divisa tra questi due mondi si consuma la caduta senza ascesa del quattordicenne Richard Wershe Jr, il trafficante d'armi che ha scontato la pena più lunga per crimini non violenti nello Stato del Michigan, nonché il più giovane informatore nella storia dell'FBI. Poteva una storia vera di questa portata, come non perdono mai occasione di sottolineare i distributori, sfuggire…
“Croce e delizia”: Alessandro Gassman e Fabrizio Bentivoglio in un film sulla libertà di amare
Cosa succede quando scopri che tuo padre non vuole festeggiare il suo compleanno ma il suo matrimonio con un uomo? Questo è quello che racconta il film “Croce e delizia”, il nuovo film di Simone Godano. Tony Castelvecchio invita per una vacanza nella sua villa a mare Carlo Petagna, suo compagno da un anno, perché intende sposarlo. Le due famiglie- una eccentrica e disunita, l’altra tradizionale e affiatata- litigheranno non poco e i due figli più grandi faranno di tutto per far saltare il matrimonio. Il film parte da una trama tradizionale come il matrimonio tra due famiglie allargando il…
"La casa di Jack": quando uccidere diventa un'arte
«What you want is in the limo» canta David Bowie in “Fame”, brano che accompagna l’ultimo, discusso film di Lars von Trier: “La casa di Jack”. Non è una limousine quella che il protagonista guida lungo le strade di un’imprecisata cittadina, ma un furgone rosso. Perfetto per occultare cadaveri, come gli farà notare un’indisponente Uma Thurman. E, di fatti, questo è l’utilizzo che ne fa Jack: serial killer nevrotico, apatico e ossessivo-compulsivo, interpretato da uno strepitoso Matt Dillon. Diviso in cinque capitoli – ciascuno dei quali corrispondente agli “incidenti” avuti con le proprie vittime – più un allegorico finale, “La…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM