Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 697

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 683

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 673

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 674

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 684

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 678

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 671

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 677

Cinema

“Van Gogh. Tra il grano e il cielo”: il pittore olandese visto con gli occhi della sua più grande collezionista
Geniale, incompreso, radicale, innovativo, unico. Van Gogh è sicuramente uno degli artisti più controversi e interessanti che abbia mai attraversato questo mondo e tanto è stato detto su di lui e sulla sua arte. Il documentario diretto da Giovanni Piscaglia e scritto da Matteo Moneta, “Van Gogh. Tra il grano e il cielo”, offre uno sguardo nuovo e parte dal lascito della più grande collezionista delle sue opere, Helene Kröller-Müller, per raccontare l’unione spirituale di due anime affini, dominate entrambe dal tormento e dall’inquietudine. I due non si incontrarono mai in vita ma condivisero la stessa tensione verso l’infinito e…
"A Quiet Place": un esordio sottovoce del genere Horror per il giovane Krasinski
Non emettere un suono. Non possono vederti, è vero ma se ti sentono… non avrai via di scampo. Siamo nel 2020, in America e una famiglia si aggira furtiva tra quelli che sono i resti di una città disabitata. Ogni loro gesto è scandito dai secondi di un tempo infinitesimale: quello della paura. Si avanza lentamente e solo dove il cammino è considerato sicuro. Movimenti cauti e premeditati che non lasciano spazio all’impulso o al desiderio di evadere dallo schema. Stretti mano nella mano hanno creato il loro mondo e non si perdono mai di vista tra loro soprattutto la…
Al cinema “Io C’è”: quando la religione diventa commedia
E’ un film sulla religione, o meglio sulla necessità che ognuno di noi ha di credere in una storia, “Io c’è”, la nuova interessante commedia diretta da Alessandro Aronadio, al cinema dal 29 marzo.Una profonda riflessione sulla spiritualità, ma anche sulla personalità, sulla nostra psicologia e interiorità, percorsa attraverso il filone di una comicità pensante, di una struttura che ricalca quella delle più pure commedie all’italiana, già a partire dalla trama.Il protagonista Massimo Alberti, interpretato da Edoardo Leo anche autore della sceneggiatura, è il proprietario di un bed and breakfast ereditato dal padre che però ultimamente, vessato da tasse e…
"The Constitution – Due insolite storie d’amore": il nuovo film di Rajko Grlić dal 5 aprile al cinema
In questo periodo di confusione politica, di poveri e di immigrati, di europeismo e populismo, è possibile fare un film che esalti la Costituzione? E' quello che Rajko Grlić riesce a fare con  “The Constitution – due insolite storie d’amore” (titolo originale “Ustav Republike Hrvastke, dal 5 aprile al cinema), descrivendo l’attuale momento storico croato nel quale il nazionalismo è utilizzato per travisare la realtà e soggiogare il popolo, coniugandolo con una storia d’amore molto intima tra quattro persone che vivono nello stesso palazzo. Vjeko (Nebojša Glogovac) è un professore di scuola superiore, specializzato nello studio della lingua croata e della…
Ready Player One: il cinema generazionale di Steven Spielberg, dal romanzo di Ernest Cline
“Ready Player One” è, innanzitutto, un romanzo di successo pubblicato nel 2010 (in Italia nel 2011), dello scrittore e sceneggiatore Ernest Cline. Prima ancora che imparassimo a distinguere l’onda contro-culturale che ci avrebbe travolto di lì a poco, il libro si fondava sulla nostalgia insaziabile delle generazioni cresciute dagli anni ’80 in poi, sotto la stella pop del gioco di ruolo, del videogioco di massa e delle realtà virtuali, nei cinema o nei social network. Il romanzo, peraltro opzionato già mentre nasceva, diventa oggi un film di Steven Spielberg, sceneggiato dallo stesso Cline insieme a Zak Penn (“X-Men: Conflitto Finale”…
Nella tana dei lupi: sfida tra capi branco a Los Angeles
Raramente la versione liberamente tradotta di un titolo è migliore di quello originale. Per l’esordio alla regia di Christian Gudegast – sceneggiatore de Il risolutore (2003) e Attacco al potere 2 (2016) – Nella tana dei lupi (2018) si dimostra però un’ottima variante dell’originale Criminal Squad, capace di conservarne, forse con maggiore efficacia, la duplicità di fondo e la puntualità, aggiungendo inoltre qualcosa sugli sviluppi della trama. Sì, perché in questo action thriller i lupi del titolo fanno riferimento tanto agli Outlaw, il gruppo di esperti rapinatori di banche capitanati dall’impassibile Ray Merriman (Pablo Schreiber), quanto al branco dei Regulator,…
Roma: assegnati i David di Donatello 2018
Sono stati assegnati durante la diretta di Rai Uno presentata da Carlo Conti, dagli Studios di Via Tiburtina i David di Donatello 2018, tra gli ospiti d'onore, star nazionali e internazionali come Monica Bellucci, Pierfrancesco Favino, Roberto Bolle, Luca Zingaretti, Nino Frassica e Beppe Fiorello. Un'edizione nel segno delle donne, a partire dalla Premio del Premio, Piera Detassis fino ai David Speciali assegnati a Diane Keaton e Stefania Sandrelli. Il premio alla carriera è stato assegnato a Steven Spielberg.Il film Ammore e Malavita dei fratelli Manetti conquista cinque statuette affermandosi come miglior film italiano dell'anno. Il Premio per la Miglior regia è andato…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

@toscadonati al @ClubTenco "I miei nonni, migranti al contrario, mi hanno insegnato la bellezza del diverso" https://t.co/7PHjom7AcB

Digital COM