Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 769

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 770

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 767

Cinema

Festival di Cannes 76, tanto cinema per tanto imbarazzo
La 76ª edizione del Festival di Cannes è ormai giunta a metà del suo percorso. Inaugurata martedì 16 maggio con la proiezione di Jeanne du Barry di Maïwenn, film sulla favorita di Re Luigi XV (interpretata dalla stessa regista), con Johnny Depp nei panni del monarca francese, quella del 2023 assume fin dal principio una particolare importanza. Essa infatti costituisce la prima, vera edizione postpandemica. Se fino all’anno scorso, pur non essendoci più restrizioni da rispettare e mascherine da indossare, si continuava ad evidenziare una ridotta presenza di frequentatori, tra giornalisti e addetti ai lavori, da quest’anno Cannes è tornato…
Ciak, si gira! Al via le riprese di "L’età giusta" di Alessio Di Cosimo
Tra Narni, Todi, Assisi sono iniziate in Umbria le riprese di L’età giusta, prima incursione nel cinema di finzione da parte di Alessio Di Cosimo. Dopo esser uscito l’anno scorso con il documentario Come un padre, dedicato al celebre allenatore Carletto Mazzone, il regista romano, classe 1985, si lancia nella realizzazione di una commedia dalle premesse frizzanti, con la partecipazione nel cast di interpreti del calibro di Valeria Fabrizi, Alessandro Bertoncini, Gigliola Cinquetti, Giuliana Lojodice, Paola Pitagora, Giuseppe Pambieri e Iole Mazzone. Il raggiro subito da Alessandro, ragazzo ventisettenne con la sindrome di Petar Pan che si è visto sottrarre…
Torna in sala "Pastrone!" La storia del regista italiano che nessuno conosceva
In occasione dell’uscita del libro Giovanni Pastrone. Scrutando nel Fosco, a cura di Silvio Alovisio e Lorenzo De Nicola (disponibile da giugno per Edizioni Kaplan), nei mesi di maggio e di giugno viene riproposto in alcune sale selezionate d’Italia Pastrone!, il documentario del 2019 scritto e diretto da Lorenzo De Nicola che ha partecipato a numerosi festival internazionali, aggiudicandosi il premio di Miglior documentario italiano al Rome Independent Film Festival 2019.Universalmente noto come il regista che ha definito il cinema italiano delle origini e rivoluzionato la concezione di film e di montaggio cinematografico, Giovanni Pastrone nasconde in realtà una biografia…
Cannes chiama Disney, Pixar risponde. È "Elemental" il titolo per la kermesse
“E se gli elementi che tutti conosciamo fossero vivi?” È con una citazione del regista del film Elemental, Peter Sohn, che l’attesa del nuovo film della Disney Pixar entra nel vivo. Un’attesa che si fa sempre più febbrile quando ad uscire è una nuova creatura della casa con base a Emeryville, California. Film in anteprima dal 27 maggio al Festival di Cannes ed in tutte le sale italiane dal 21 giugno. Una storia che intercetta forse un aspetto diventato fondamentale nella narrazione del nuovo millennio, ossia un punto di vista che il più delle volte diventa biografico – e non…
Recap David di Donatello 2023
La cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2023 presentata da Carlo Conti e dalla splendida Matilde Gioli ha visto il trionfo ex aequo di Le otto montagne di Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersh, Esterno notte di Marco Bellocchio e La Stranezza di Roberto Andò che si sono aggiudicati quattro statuette ciascuno. I premi più prestigiosi però sono finiti nelle mani del film italo-belga, vincitore della miglior pellicola e della migliore sceneggiatura adattata, miglior fotografia e anche del miglior suono. Ma è Esterno Notte a spiccare su tutti gli altri titoli, più nello specifico si sono distinti il suo…
Mindcage: il thriller religioso che stavamo aspettando
Nelle sale il prossimo 8 giugno il thriller Mindacage, mente criminale del regista Mario Borelli, la trama vede protagonisti i due detective Mary, interpretata da Melissa Roxburgh, con Jake, interpretato da Martin Lawrence alla ricerca di un serial killer di donne i cui corpi senza vita vengono rappresentati come opere d’arte. Per farlo i due cercano l’aiuto dell’Artista, qui interpretato da John Malkovich, un serial killer incarcerato da cui sembra che i nuovi omicidi prendano ispirazione. Il richiamo imitativo degli attuali omicidi con quelli dell’Artista aggiunti alla sua mentalità perversa ed enigmatica rendono sempre più difficile il lavoro dei detective,…
Arriva in sala "Dark Matter": l'oscurità dentro e fuori
In uscita nelle sale il 4 maggio il nuovo film di Stefano Odoardi Dark Matter. Due temi saldamente ancorati a binari paralleli, apparentemente destinati a non doversi mai incontrare, definiscono il thriller del regista abruzzese, che sarebbe più preciso definire artista visivo, vista l’intensa attività non solo cinematografica ma anche pittorica e fotografica (all’attivo diverse mostre e riconoscimenti). L’investigazione delle profondità dell’animo umano si sposa a quella scientifica dell’universo e dei suoi fondamentali misteri.La vita di Antonio, fisico impegnato nello studio della materia oscura, è sconvolta dal rapimento del figlio Thomas, evento che instrada lo studioso a un percorso di…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Sentieri dell'arte

Digital COM