Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 680

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 625

Musica

Considerazioni intorno a un dialogo tra violoncello e pianoforte: Giovanni Sollima e Giuseppe Andaloro alla Sapienza
Sotto le figure imponenti de “L’Italia fra le arti e le scienze” di Mario Sironi, il pianoforte attende l’arrivo del compagno della serata: il violoncello. Una platea gremita si protende curiosa verso il punto focale della sala della IUC Sapienza, si chiacchiera cercando di rimpicciolire il tempo che separa dall’inizio del concerto. Questo perché, nelle mani di Giovanni Sollima e Giuseppe Andaloro ogni esecuzione è una scoperta, nulla è mai uguale a se stesso. Per loro la musica non è un museo dell’arte dei suoni ma qualcosa che vive prepotentemente. Questa concezione non gli permette semplicemente di eseguire o interpretare…
“Old stuff, new box”, esce il terzo album di Marco Postacchini
Marco Postacchini pubblica il suo nuovo album dal titolo “Old stuff, new box”, per l’etichetta Notami. Dopo Lazy Saturday (2010) e Do you agree? (2013), in questo terzo disco del sassofonista e compositore marchigiano, ritorna la formazione in ottetto, impreziosita dalla partecipazione del chitarrista Fabio Zeppetella e della cantante Ada Montellanico. In questo nuovo lavoro Marco Postacchini mescola sapientemente improvvisazione e arrangiamenti jazz, sonorità latine e aperture pop. Postacchini firma 5 dei 10 brani dell’album, tra cui la title track, posta in apertura come una dichiarazione d’intenti e, allo stesso tempo, un omaggio al celebre disco di Gil Evans del…
"La Traviata" di Coppola e Valentino: croce e delizia al Teatro dell'Opera di Roma
Le luci si abbassano, il sipario si chiude, l’orchestra è immobile. Tra la conclusione e gli applausi c’è un momento di respiro trattenuto in cui lo sfarzo della scena e la brillantezza della musica svaniscono e permettono allo spettatore di fotografare un’immagine, un suono, una sequenza. È il ricordo che conserverà dello spettacolo. Dura un istante, ma raccoglie tutto il senso dell’esperienza vissuta. Si riaccendono le luci, il sipario si apre. Il giardiniere Gastone, il barone Douphol, il marchese d’Obigny, Flora, Annina, Giorgio Germont e poi loro, Alfredo (Antonio Poli) e Violetta (Maria Grazia Schiavo). Quando ritornano in scena il…
All'Auditorium Parco della Musica Brahms e Bernstein per un rito di purificazione
L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia celebra i 100 anni dalla nascita di Leonard Bernstein con un doppio appuntamento a febbraio per eseguire le tre sinfonie del pianista, compositore, divulgatore e direttore americano. I festeggiamenti proseguiranno anche nella stagione 2018-2019 con una mostra fotografica, “Grazie Lenny!”, e con l’esecuzione di “West Side Story”, probabilmente l’opera per la quale il nome di Bernstein è rimasto maggiormente impresso nella memoria collettiva. Il 22 febbraio è stato dedicato alla prima esecuzione della Sinfonia n. 3, abbinata al Concerto per violino op. 77 di Brahms che ha aperto la serata. Evento nell’evento: dopo l’infortunio del…
A Visioninmusica l'atmosfera retró del nuovo album di Oren Lavie
Dopo aver ospitato negli anni artisti del calibro di Trilok Gurtu, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, The Aristocrats e il Trio Bobo (per citarne solo alcuni), l’Associazione Visioninmusica di Terni torna anche quest’anno con una stagione concertistica d’eccellenza, che spicca nel panorama musicale del centro Italia grazie a eventi di altissimo livello.È proprio sul palcoscenico di Visioninmusica 2018 che l’artista israeliano Oren Lavie ha deciso di presentare in prima assoluta il suo nuovo album “Bedroom Crimes”. Muovendo i primi passi come compositore di colonne sonore, Lavie si è trovato cantautore quasi per caso con “Her Morning Elegance”, canzone che gli è…
"Rovinare tutto": Filippo Dr. Panìco cresce, ma non si vuole omologare
In occasione del suo concerto al Monk di Roma, il primo febbraio scorso, il “cantante-poeta” Filippo Dr Panìco ha presentato al pubblico il suo secondo album "Rovinare tutto". Anzi, il suo secondo pacchetto, come lo definisce lui orgoglioso. Sulla falsa riga della sua prima pubblicazione (“Tu sei pazza”), anche il secondo progetto esce accompagnato da un libro di sue poesie: “La vita ci sorride ma smascella”, che già dal titolo fa intendere la beffarda ironia tipica dei suoi racconti. Sì, perché, che si tratti di cantare o di scrivere, è questo quello che Filippo cerca di fare: raccontare piccole storie,…
Daniele Gatti dirige Schumann: eccellenze musicali ed emozioni universali all'Auditorium Parco della Musica di Roma
Non si ferma mai la giostra dell'Auditorium Parco della Musica di Roma. A gennaio l'orchestra e il coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia si erano confrontati con la Russia di Gergiev e Ciajkovskij (leggi qui la nostra recensione); dall'1 al 3 febbraio compiono un viaggio nell'universo sinfonico schumanniano. La missione della prestigiosa istituzione si conferma non solo nell'eccellenza delle proposte musicali, ma anche nella ricchezza di una didattica divulgativa: è il Maestro Antonio Rostagno a introdurre Schumann all'interno dell'iniziativa "Spirito Classico", lezioni in forma di degustazione.Il concerto si apre con la Sinfonia n. 2 (1845-1846), seguono il "Nacthlied" per coro…
Pagina 12 di 51

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Sentieri dell'arte

Digital COM