Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 680

Musica

Considerazioni intorno a un dialogo tra violoncello e pianoforte: Giovanni Sollima e Giuseppe Andaloro alla Sapienza
Sotto le figure imponenti de “L’Italia fra le arti e le scienze” di Mario Sironi, il pianoforte attende l’arrivo del compagno della serata: il violoncello. Una platea gremita si protende curiosa verso il punto focale della sala della IUC Sapienza, si chiacchiera cercando di rimpicciolire il tempo che separa dall’inizio del concerto. Questo perché, nelle mani di Giovanni Sollima e Giuseppe Andaloro ogni esecuzione è una scoperta, nulla è mai uguale a se stesso. Per loro la musica non è un museo dell’arte dei suoni ma qualcosa che vive prepotentemente. Questa concezione non gli permette semplicemente di eseguire o interpretare…
“Old stuff, new box”, esce il terzo album di Marco Postacchini
Marco Postacchini pubblica il suo nuovo album dal titolo “Old stuff, new box”, per l’etichetta Notami. Dopo Lazy Saturday (2010) e Do you agree? (2013), in questo terzo disco del sassofonista e compositore marchigiano, ritorna la formazione in ottetto, impreziosita dalla partecipazione del chitarrista Fabio Zeppetella e della cantante Ada Montellanico. In questo nuovo lavoro Marco Postacchini mescola sapientemente improvvisazione e arrangiamenti jazz, sonorità latine e aperture pop. Postacchini firma 5 dei 10 brani dell’album, tra cui la title track, posta in apertura come una dichiarazione d’intenti e, allo stesso tempo, un omaggio al celebre disco di Gil Evans del…
"La Traviata" di Coppola e Valentino: croce e delizia al Teatro dell'Opera di Roma
Le luci si abbassano, il sipario si chiude, l’orchestra è immobile. Tra la conclusione e gli applausi c’è un momento di respiro trattenuto in cui lo sfarzo della scena e la brillantezza della musica svaniscono e permettono allo spettatore di fotografare un’immagine, un suono, una sequenza. È il ricordo che conserverà dello spettacolo. Dura un istante, ma raccoglie tutto il senso dell’esperienza vissuta. Si riaccendono le luci, il sipario si apre. Il giardiniere Gastone, il barone Douphol, il marchese d’Obigny, Flora, Annina, Giorgio Germont e poi loro, Alfredo (Antonio Poli) e Violetta (Maria Grazia Schiavo). Quando ritornano in scena il…
All'Auditorium Parco della Musica Brahms e Bernstein per un rito di purificazione
L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia celebra i 100 anni dalla nascita di Leonard Bernstein con un doppio appuntamento a febbraio per eseguire le tre sinfonie del pianista, compositore, divulgatore e direttore americano. I festeggiamenti proseguiranno anche nella stagione 2018-2019 con una mostra fotografica, “Grazie Lenny!”, e con l’esecuzione di “West Side Story”, probabilmente l’opera per la quale il nome di Bernstein è rimasto maggiormente impresso nella memoria collettiva. Il 22 febbraio è stato dedicato alla prima esecuzione della Sinfonia n. 3, abbinata al Concerto per violino op. 77 di Brahms che ha aperto la serata. Evento nell’evento: dopo l’infortunio del…
A Visioninmusica l'atmosfera retró del nuovo album di Oren Lavie
Dopo aver ospitato negli anni artisti del calibro di Trilok Gurtu, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, The Aristocrats e il Trio Bobo (per citarne solo alcuni), l’Associazione Visioninmusica di Terni torna anche quest’anno con una stagione concertistica d’eccellenza, che spicca nel panorama musicale del centro Italia grazie a eventi di altissimo livello.È proprio sul palcoscenico di Visioninmusica 2018 che l’artista israeliano Oren Lavie ha deciso di presentare in prima assoluta il suo nuovo album “Bedroom Crimes”. Muovendo i primi passi come compositore di colonne sonore, Lavie si è trovato cantautore quasi per caso con “Her Morning Elegance”, canzone che gli è…
Il trionfo di Mirkoeilcane: tra premi e applausi, esce il disco “Secondo me”
La primavera musicale arriva in anticipo per Mirko Mancini, in arte Mirkoeilcane, che raccoglie soddisfazioni e premi che ribadiscono ancora una volta quanto sia in ascesa la sua carriera. Non è passato molto tempo dalla sua esperienza a Musicultura (nel 2017 il pubblico dello Sferisterio di Macerata lo ha decretato vincitore del Premio Assoluto della XXVIII edizione del Festival della canzone popolare e d’autore) che ha iniziato a lavorare al suo secondo disco “Secondo me”, prodotto dalla Fenix Entertainment e disponibile nei principali digital stores e nei negozi dischi dal 9 febbraio; una data importante, quest’ultima, che Mirko ricorderà per essersi…
"La sonnambula" di Bellini in anteprima al Teatro dell'Opera di Roma: lasciate che i bambini vengano a me
Un triangolo amoroso, un forestiero impertinente, un equivoco e un giro di giostra degli scambi, natali misteriosi, sovrannaturale quanto basta, canti e balli popolari. E il classico vissero tutti felici e contenti. Quando Amina canta “e sempre insieme/sempre uniti in una speme”, è ormai convolata a nozze con Elvino, la gelosia della rivale Lisa è stata superata e le accuse dei paesani cancellate. Una trama simile ha tutte le caratteristiche per assomigliare a una favola Disney della prima metà del Novecento, con una semplice differenza tra bene e male e con una buona dose di prevedibilità. L’autore della versione letteraria…
Pagina 13 di 54

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM