Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Visioni di danza

“La bella addormentata”: una ricerca nella tradizione
I sogni più belli qualche volta si avverano, altre si danzano. Così “La bella addormentata” rievoca la celebre fiaba di Charles Perrault attraverso il balletto dei balletti che, dalla prima assoluta del 1890 al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo, è rimasto una pietra miliare del repertorio ballettistico tardo-romantico, in cui la dialettica tra bene e male viene risolta dalla forza invincibile dell’amore. Alla reggia del re Florestan, durante i festeggiamenti per il battesimo della principessina Aurora, la fata cattiva Carabosse, furiosa per non essere stata invitata, scaglia una maledizione sulla piccola, predicendo che il giorno del suo sedicesimo compleanno si…
Milano: gli allievi dell'Accademia Ucraina di balletto tornano sul palco del Teatro degli Arcimboldi
Torna, come ormai ogni anno, l’appuntamento degli allievi dell’Accademia Ucraina di Balletto al Teatro degli Arcimboldi.Dopo Don Quixote, Lago dei Cigni e La Bella Addormentata, balletti per eccellenza del repertorio classico, l’Accademia Ucraina di Balletto vi porta a scoprire altri due balletti “fulcro” della tradizione classica.Ad aprire le danze sarà Giselle, in scena Venerdì 3 febbraio e sabato 4 febbraio ore 21.00, con due grandi nomi della danza internazionale, il Solista del Teatro dell'Opera di Budapest (Ungheria) IEVGEN LAGUNOV (che è stato anche Primo Ballerino del Teatro dell'Opera di Kiev, patria dell’Accademia), e NADEJDA SCEPACIOVA, prima ballerina del Teatro dell’Opera…
“Romeo e Giulietta” al Teatro Alla Scala di Milano. Coviello-Arduino, una coppia straordinaria per una storia senza tempo
«Le passioni violente hanno violenta fine, e si dissolvono nel loro trionfo». Shakespeare, nella sua (forse) più celebre tragedia, affida a Frate Lorenzo queste parole che suonano quasi come un avvertimento per chi ama senza moderazione e si lascia travolgere dalle emozioni.Al Teatro Alla Scala di Milano va in scena “Romeo e Giulietta” , la coreografia di Kenneth MacMillan sulla creazione senza tempo di Sergej Prokof’ev; l’opera va a sostituirsi a “Coppelia”, l’annunciata nuova coreografia che sarebbe stata presentata in prima assoluta proprio il 20 dicembre a firma dell’ormai ex direttore artistico M° Bigonzetti. Il titolo shakespeariano (già previsto in…
Pagina 12 di 20

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM