Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Visioni di danza

"Kudoku", infiniti tentativi di evasione da sé
Cosa succede quando chiudiamo gli occhi mentre ascoltiamo la musica? Si Attiva l'amigdala, la parte di cervello che contiene la memoria emozionale. Daniele Ninarello e Dan Kinzelman, autori e interpreti di "Kudoku", ricreano una situazione di questo tipo per “prepararci” all'esplorazione di un territorio: lo spazio fisico.Ogni fessura, ogni spiraglio di luce è stato serrato, sigillato nelle sale Apolinee del Teatro la Fenice:l'inizio è una totale immersione nel buio, solo sax del compositore statunitense. Lo spettacolo, presentato in prima assoluta alla Biennale Danza di Venezia (prodotto da Codeduomo e da Novara Jazz con la cura di Enrico Bettinello, e con…
Schizzi di un vocabolario coreografico: prove di Venice, Biennale Danza College
Le sedie vuote della Sale d’Armi G dell’Arsenale sono (quasi) solitarie spettatrici delle prove degli otto giovani danzatori di Venice. Guidato da Emanuel Gat e dalla sua assistente Milena Twiehaus, il colorato gruppo di Biennale Danza College si scopre e si aiuta a scoprirsi, si confronta e si perfeziona. La direzione è comune, i modi per arrivarvi molteplici: nuove soluzioni per dati movimenti, nuove relazioni in gesti conosciuti. Abbiamo deciso di immortalarli così, in qualche fotografia di parole e di azioni.   Giulia Zanichelli e Laura Sciortino 17/06/2016 (contenuto realizzato in collaborazione con il blog "La danza nella città")  
Il teatro e la danza non sono solo «disimpegno». Le riflessioni di Massimo Ongaro, direttore dello Stabile del Veneto.
Architetto milanese, ma veneziano d'adozione, Massimo Ongaro è il direttore del Teatro Stabile del Veneto. Lo abbiamo incontrato nella redazione del nostro blog La danza nella città in una mattinata in cui finalmente, anche nella laguna, si respira aria d'estate. Dopo la riforma del 1° luglio 2014, lo stabile è rientrato nel novero dei  sette teatri nazionali. Con il nuovo decreto ministeriale sono stati destinati a questa realtà i sussidi per la produzione di spettacoli di prosa distribuiti tra il Teatro Goldoni di Venezia, il Verdi di Padova e il Teatro Nuovo di Verona. Per Ongaro misurarsi con un territorio…
Pagina 15 di 20

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM