Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 684

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 693

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 692

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 685

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 660

Interviste

Recensito incontra Alex Scarpa, regista emergente che porterà il suo ultimo lavoro al festival cinematografico italiano in Canada
Ama il cinema sin da bambino, da quando per la prima volta ha avuto tra le mani le storiche VHS. Ora Alex Scarpa è un giovane regista trentino che ha realizzato due cortometraggi: “Luce Spenta” e “Stakhanov”. Con quest’ultimo, oltre ad essere stato selezionato a vari festival in Italia e all’estero, parteciperà all’Italian Contemporary Film Festival in Canada. Scarpa ci parla della sua passione per il cinema e del suo ultimo lavoro. In che modo ti sei avvicinato al mondo del cinema? Perché proprio la passione per i cortometraggi? “Non so dire con precisione se sono stato io ad avvicinarmi…
Anteprima romana di "Senza distanza": Recensito incontra Andrea Di Iorio e Marco Cassini
In occasione dell’anteprima romana di “Senza Distanza” (qui la recensione), lungometraggio indipendente proiettato il 7 e l’8 giugno al Cinema Farnese, Recensito ha incontrato e intervistato il regista Andrea Di Iorio, noto per il corto “Come andrà a finire” del 2011 vincitore del Premio del pubblico al Festival L’Airone del 2012, e uno dei protagonisti, l’attore Marco Cassini (regista e interprete del film “La notte non fa più paura” del 2015 e visto in televisione in “Don Matteo” e nella produzione internazionale “I Borgia”). Andrea, com’è nata l’idea per la sceneggiatura?A.D.I: “In realtà si tratta dell’unione di due idee: una…
Recensito incontra Elena Arvigo, teatro e cinema senza distanza
Elena Arvigo, classe 1979, è Gaia in “Senza Distanza”, opera d’esordio nel cinema indipendente del giovanissimo regista Andrea Di Iorio. Attrice prevalentemente teatrale (l’avevamo seguita quando aveva portato Jan Fabre al Brancaccino di Roma e tornerà nella capitale nella stagione 2018-2019 al Teatro di Roma), si forma come ballerina e poi al Piccolo di Milano negli ultimi tempi di Strehler ma non è nuova al grande schermo: nel 2010 è nel cast di “Eat Love Pray” di Ryan Murphy con Julia Roberts. In “Senza distanza” è il grillo parlante in un b&b per coppie che si preparano ad una relazione…
Recensito incontra Tommaso Primo: il racconto di 3103
Un viaggio verso il domani tra sound e pensiero: il nuovo disco di Tommaso Primo.  In un'epoca in cui tutti sembrano aver qualcosa da dire, in cui l'opinione si sostituisce molto spesso alla riflessione vera e propria irrompe, per la sua autenticità, sulla scena cantautoriale partenopea “3103” l'ultimo disco di Tommaso Primo, in cui emergono reminiscenze soul, sfumature brasiliane e una matrice vintage anni '70-'80. Il giovane artista napoletano, ormai al suo secondo debutto discografico, ci racconta la genesi di questo nuovo progetto rivelandoci convinzioni, paure e sogni.Da cosa nasce “3103”? Nasce dal desiderio di raccontare o almeno provare ad…
Recensito incontra Andrea Baracco in scena al Teatro dei Dioscuri con "Pinter's Party"
In occasione del decennale dalla scomparsa di Harold Pinter, Recensito incontra Andrea Baracco regista della prima rappresentazione italiana dell’adattamento teatrale della sceneggiatura di "Proust (Alla ricerca del tempo perduto)” in scena 5, 6 e 7 giugno al Teatro dei Dioscuri. È il primo dei tre spettacoli in programma nell’ambito della rassegna "Pinter's Party" esercitazione degli allievi del secondo anno dei corsi di recitazione e regia dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico" Ci può raccontare come nasce questa scelta? Perché Pinter? Perché "Proust (Alla ricerca del tempo perduto)”? Pinter’s Party nasce come progetto dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”. Pinter, in particolare,…
Late Show: la vita è un film. Il corto di Lorenzo Tardella a Dominio Pubblico
A ognuno di noi è successo almeno una volta di immaginare il trailer della propria vita, di selezionare inconsciamente momenti, attimi, istanti e imprimerli nella mente per mantenerli intatti nel futuro. O, al contrario, scoprirsi a ricordare cose che sembravano perse per sempre. Lorenzo Tardella, giovane regista di Narni, nel suo "Late Show" rende il sogno realtà e, in nemmeno dieci minuti, riesce a raccontare gioie e tristezze della vita umana, in un limbo, quello della sala cinematografica, che si fa luogo di transizione tra la vita e la morte. Un uomo anziano prende posto in un cinema deserto, le…
Altrove Teatro Studio - Quattro chiacchiere con i direttori artistici, attori e registi della Stagione 2018-2019
Il passato 5 giugno Altrove Teatro Studio ha presentato, a Roma, la Stagione 2018-2019, la prima del giovane teatro (esclusa la pre-stagione partita il febbraio scorso), con un calendario ricco di spettacoli di prosa e lettura musicale, con nomi di spicco quali Stefano Benni e il Premio Ubu Andrea Sorrentino. Recensito ha avuto il piacere e l’onore di fare una chiacchierata con Ottavia Bianchi e Giorgio Latini, direttori artistici, e alcuni degli attori e registi che contribuiranno all’offerta della stagione ventura. Per prima cosa, non potevamo che chiedere ai due giovani direttori il perché della loro scelta, oggi ardua e…
Pagina 11 di 33

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM