Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Interviste

Recensito incontra Leonardo Angelucci: l'importanza di un minuto
Leonardo Angelucci, classe '91, nasce a Roma e sin dalla tenerissima età di sette anni inizia a studiare e amare la musica incrociando sul suo percorso le corde della sua chitarra elettrica, strumento da cui non si è mai separato. Coltiva svariati progetti musicali dal 2011 al 2016, per poi iniziare a lavorare al suo debutto da solista, l'ep “Contemporaneamente”, uscito a maggio 2017 per l’etichetta ferrarese Alka Record Label. In autunno parte in tour con Daniele Coccia Paifelman de Il muro del canto come chitarrista elettrico insieme alla sua band, girando l’Italia per portare sui palchi il primo disco…
"Il Mega Mago del Maggikistan" al Teatro Studio Uno: Recensito incontra i quattro protagonisti
Dai verdi pascoli della sua (immaginaria) terra, in fuga da un padre imprenditore che incomprensibilmente non approva il suo amore per la magia, è giunto nei teatri italiani Il Mega Mago del Maggikistan. Dopo il successo in sala raccolto al Roma Comic Off 2018, l’eccentrico, esilarante, affascinante Mega Mago, accompagnato dalla fedele assistente Felafel, promette di far divertire, in un nuovo unico, scoppiettante atto a suon di gag e battute brillanti, anche il pubblico del Teatro Studio Uno, dal 25 al 28 ottobre. Ad interpretarlo c’è sempre Luca Laviano, affiancato sul palco da Elisabetta Girodo Angelin e Dimitri D’Urbano, e…
Recensito incontra Emanuela Canton. Un viaggio in movimento tra i cicli del tempo
Alla vigilia del debutto di Orme dal tempo Emanuela Canton, direttrice della compagnia di teatro danza D.A.M.E., spiega come le arti terapie possono fondersi con il movimento e creare una performance che indaghi l’essenza degli uomini e delle donne attraverso lo studio delle fasi del tempo e della vita. Emanuela, psicologa, psicoterapeuta, danza terapeuta e regista, quale percorso hai seguito e come sei arrivata alla fondazione della compagnia di teatro danza D.A.M.E.?Danza, arte, musica, educazione. È questo il significato di D.A.M.E. la mia compagnia di teatrodanza e movimento espressivo. Nella corso della mia formazione l’aspetto artistico legato alla danza e al…
"Max&Max - Capitolo II" allo Spazio 18B: Recensito incontra l'attore Massimo Beato e il regista Jacopo Bezzi
Un gay americano di buona famiglia e uomo d’affari di successo ritrova, dopo 15 anni di lontananza, la sua ex-coinquilina inglese lesbica, attivista spiantata ma agguerrita: non è una nuova sitcom made in USA, ma un accenno della trama di Max&Max – Capitolo II, spettacolo in programmazione fino al 21 ottobre alla sala teatrale Spazio 18B (Roma). Recensito ha intervistato uno dei protagonisti, Massimo Roberto Beato, e il regista Jacopo Bezzi, i quali ci hanno raccontato qualcosa in più di Max&Max e approfondito obiettivi e progetti della loro Compagnia dei Masnadieri. Il vostro nuovo spettacolo è un Capitolo II e…
“Pietro Pan. Memorie di un perdigiorno” : lo spettacolo che diventa un libro. Intervista a Nicola Pecci
È da poco uscito “Pietro Pan. Memorie di un perdigiorno”  il libro di Nicola Pecci  nato dall’omonimo spettacolo che, con Gaia Bigiotti, ha debuttato lo scorso anno sul palcoscenico del Teatro di Rifredi di Firenze. Al centro della vicenda, sempre Pietro Pandolfi, un musicista 45enne che pensa di essere il più grande talento incompreso della musica di tutti i tempi, incapace di vivere la sua vita, almeno fino a quando non incontrerà Lana, una sedicenne ribelle. Da quest’incontro molte cose cambieranno: un viaggio, un rapporto profondo, confessioni, ricordi, limiti da superare, sogni. Abbiamo provato a chiedere al cantante e attore pratese qualcosa…
Recensito incontra Simone Perinelli: il 13 ottobre debutta "YORICK, un Amleto dal sottosuolo"
"C’è una linea che divide il cervello in due emisferi. Una linea che separa il bene dal male, il sano dal malato, ciò che è consentito dire e ciò che è meglio tacere. C’è una linea che è confine e divide le onde del mare: una linea che è frontiera. C’è una linea che separa il presente dal ricordo e c’è un confine in ognuno di noi che separa l’abisso dell’irrazionale dalle fortezze costruite dalla ragione. C’è una linea che separa i vivi dai morti. Amleto, atto V scena I. Un cimitero qualsiasi in Danimarca. Scavando la fossa per Ofelia viene ritrovato il teschio…
Recensito incontra Roberta Calandra, autrice di “Dicono di lei” in scena al Teatro Tor Bella Monaca
Dal 12 al 14 ottobre andrà in scena al Teatro Tor Bella Monaca, Dicono di lei, spettacolo di Roberta Calandra, con Nadia Perciabosco la regia di Massimiliano Vado, presentato dall’Associazione Culturale Attrici Clandestine e dalla Casa Internazionale delle Donne.Un testo particolare, intenso, attuale, che mette al centro il microcosmo femminile, e non solo, aprendo lo sguardo sulla società odierna, plasmata ormai dal mostrarsi e dalle apparenze.Protagonista è una famosa attrice immaginaria, che fa perdere le proprie tracce, mentre altri cinque personaggi si interrogano sulla sua fine. Saranno proprio le voci degli altri a descriverla e a raccontarla, attraverso confessioni e…
Pagina 7 di 31

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM