Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 714

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 711

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 722

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 704

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 723

Interviste

La scomparsa di Majorana di Leonardo Sciascia al Teatro Palladium: Recensito incontra il regista Fabrizio Catalano
Sarà in scena in prima nazionale al Teatro Palladium, dal 21 al 24 marzo, "La scomparsa di Majorana", spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Leonardo Sciascia e diretto da Fabrizio Catalano - nipote del grande scrittore di Racalmuto. Un sogno a occhi aperti, un thriller mozzafiato che ripercorre e va a ricostruire gli eventi che condussero alla presunta morte del celebre fisico siciliano Ettore Majorana, facendoci riscoprire i suoi i suoi tormenti e i suoi pensieri.La storia di un uomo che avrebbe potuto stravolgere il destino dell’intera umanità e che invece scelse di essere un ragazzo modesto, schivo.La raffinata scrittura di Sciascia…
Intervista al Maestro Valentino Villa per “IL SOGNO” di Strindberg in scena dal prossimo 24 marzo al teatro Eleonora Duse di Roma
Come nasce l’idea di questo spettacolo? Questo è un lavoro che faccio con i ragazzi allievi del III anno del corso di recitazione dell’Accademia d’Arte Drammatica Silvio d’Amico. Solitamente il terzo anno è un anno in cui gli attori incontrano i registi su progetti che poi vanno in scena, proprio come quello che dal prossimo 24 marzo sarà al teatro Eleonora Duse di Roma. La scelta del testo è mia ed è in realtà la prima volta che mi trovo ad affrontare questo autore, ma stimolato da diverse altre esperienze con gli allievi attori del terzo anno, mi sembrava interessante…
La Fortezza- Momento unico per tre soli attori:  intervista all’attore Matteo Tanganelli
Allo Spazio 18b dal 19 al 31 Marzo è in scena La Fortezza- Momento unico per tre attori soli adattamento del romanzo Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati a cura della Compagnia dei Masnadieri. La regia è di Elisa Rocca. L’adattamento e la drammaturgia è di Massimo Roberto Beato protagonista insieme a Alberto Melone e Matteo Tanganelli che abbiamo incontrato. Per preparasi allo spettacolo “Convesations Pieces”, diretto da Marco Filiberti ha letto” Il Paradiso perduto” di John Milton. Essendo “La Fortezza” tratta da “Il deserto dei Tartari “di Dino Buzzati, anche in questo caso è partito dalla lettura del…
Elisa Rocca racconta il suo teatro, alchimia di una creazione condivisa
La compagnia dei Masnadieri porta in scena, dal 19 al 31 marzo 2019, nell’intima cornice dello Spazio 18b, La fortezza, spettacolo teatrale ispirato al romanzo di Dino Buzzati, Il deserto dei Tartari. In occasione del suo debutto, abbiamo incontrato Elisa Rocca: regista di grande coraggio e respiro internazionale, porta in Italia la sua visione del teatro come luogo di condivisione e crescita umana. Il prossimo anno Il deserto dei Tartari compirà ottant’anni. Perché metterne in scena un adattamento dopo tanti anni dalla pubblicazione?Il progetto nasce dal desiderio mio e di Massimo Beato di lavorare insieme ad uno spettacolo. Lui aveva…
Franco Bolignari:"buona la prima!", a tutto jazz tra Disney, musical da Oscar e quella notte dei Beatles mancati
“Buona la prima!”, questo si sentiva dire sempre Franco Bolignari quando entrava in studio di registrazione, in Rai o alla casa discografica RCA-Italia. Prova e registrazione, voce perfetta.Forse, in questa circostanza, l’espressione si addice anche a me.Chiamiamolo pure caso. Infatti, è per via fortuita che scopro come Franco Bolignari, cantante italiano, voce della nota canzone Crudelia de Mon nel cartone Disney La carica dei 101 e Quindici anni, quasi sedici nel celebre musical da Oscar Tutti insieme appassionatamente, viva nel mio stesso condominio qui a Roma.E’ lui che, chiedendomi di tenere aperto il portone d’ingresso, mi domanda se conoscessi il celebre motivetto…
massimo beato
C’e’ un piccolo locale, nel cuore di Garbatella, in cui la ricerca e la sperimentazione teatrale costituiscono il motore di una concreta attività di promozione culturale: è lo spazio 18b, teatro che ha aperto i battenti pochi anni fa in via Rosa Raimondi Garibaldi dopo un lungo processo di riqualificazione. Massimo Beato, attore, regista e dramaturg, lo gestisce da allora assieme a Jacopo Bezzi, proponendo un modo nuovo di fare e di vivere il teatro. Lo spazio 18b, che ha una storia travagliata come tutte le piccole realtà del mondo culturale italiano, dal 19 marzo ospiterà l’adattamento teatrale de Il…
Radio Ghetto_voci libere: l’esperienza della radio approda a teatro
Da giovedì a domenica al Teatro Studio Uno va in scena il progetto teatrale Radio Ghetto_voci libere, una performance che dà corpo e voce all’esperienza della radio vissuta all’interno dei ghetti dei braccianti agricoli pugliesi. Un viaggio sonoro, un dialogo tra racconto e tracce audio restituito tra l’indagine, l’evocazione, la messa in scena di storie, conversazioni, rumori ambientali, musiche. Un’istantanea che mette in luce l’oppressione, lo schiavismo moderno, le baraccopoli e allo stesso tempo lancia un richiamo alla vita. Radioghetto è una radio partecipata, strumento di comunicazione e dibattito per le comunità di braccianti stranieri che vivono nelle campagne dell’agro…
Pagina 5 di 32

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM