Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Interviste

Fenix Entertainment: intervista a Igor La Fontana sul destino post-pandemia delle etichette discografiche
La musica, come l’arte in generale, si è rivelata uno dei settori più compromessi dal coronavirus. I live si sono completamente arrestati e la produzione ne ha fortemente risentito. Nonostante ciò si è continuato, per quanto possibile, ad andare avanti con la distribuzione musicale, puntando ovviamente alle piattaforme digitali e ai social. Igor La Fontana, direttore artistico dell’etichetta discografica Fenix Entertainment, ci ha raccontato come è cambiato il suo ruolo in fase di lockdown. Ad essersi fermato non è solo il lavoro nello studio di registrazione, ma anche tutto ciò che c’è dietro ad un artista: shooting fotografici, videoclip e…
Girare una web serie ai tempi della pandemia: il regista Marcantonio Graffeo ci racconta l'esperimento di "Chat Therapy"
Chi ha detto che il lockdown deve immobilizzare la creatività? Chat Therapy, in onda ogni domenica alle 18 sugli omonimi canali social (le puntate, una volta uscite, rimangono disponibili su YouTube), è una web serie di genere comedy scritta da Tania Dimartino e diretta da Marcantonio Graffeo, pronta a dimostrarci che girare una fiction a prova di quarantena è una scommessa che si può vincere con successo. In piena pandemia, un gruppo di pazienti abituati a riunirsi per una seduta settimanale di psicoterapia di gruppo, decide di continuare gli incontri in videochat. Il terapeuta (Roberto Nobile), santo protettore del popolo…
Dé relitti e delle quarantene: intervista a Mario Menicagli sull’opera lirica ispirata dal lockdown
Il covid-19 e la cattività forzata hanno permesso agli artisti di avere tanto tempo per creare. Uno di loro, però, ha preso questa tematica e ne ha fatto un’opera lirica. E’ il caso di Mario Menicagli, che si fa ispirare dalla quarantena e immagina la vita di una comune coppia. Argìa e Gervasio sono i protagonisti di “Dé relitti e delle quarantene”, un componimento che vuole raccontare in chiave tragicomica la vita di coniugale ai tempi del coronavirus tra incomprensioni, litigi e riappacificazioni. Con pochissimi elementi, Menicagli ha dato vita ad un atto di 28 minuti, che oltre ai due…
Intervista a Maurizio Baglini: musica, speranze e un piano per ripartire
La pandemia è stata fortemente caratterizzata dalla musica. Nonostante le distanze, ci ha fatti sentire uniti. Esiste, però, anche un altro aspetto, un’altra faccia della medaglia: il paese sta ripartendo, ma quando riprenderà il settore culturale? Tra quanto tempo un artista potrà di nuovo tornare sul palco a suonare? Ne abbiamo parlato con Maurizio Baglini, pianista di fama internazionale, curatore artistico del teatro Verdi di Pordenone, nonché direttore dell’Amiata Piano Festival. Tra la voglia di tornare ad abbracciare il suo pubblico e tante perplessità sul presente, ci svela quanto è complesso interfacciarsi, ad oggi, con una crisi del genere. Ci…
Covid-19: Falconi ci racconta il teatro durante l'emergenza
Il teatro è metafora di porto, di apertura e di viaggio> . Sono le parole di Enrico Maria Falconi, direttore artistico di due teatri del territorio laziale. Piccole realtà, che, però, segnano in maniera profonda il fermento culturale della comunità. Il primo è il teatro Nuovo Sala Gassman di Civitavecchia, che rientra nella categoria dei teatri-off. Il secondo, invece, è il teatro Civico di Rocca di Papa, da 138 posti. Con tanto ottimismo e tanta voglia di ricominciare, il direttore, ci racconta come sta affrontando il dramma covid-19. Dal rapporto indissolubile con il pubblico fidelizzato, alle aspettative e alle speranze…
Intervista a Fulvio Cauteruccio: "Roccu u Stortu", un grido contro l’ingiustizia della guerra
Roccu u Stortu nasce dall’incontro tra volgare e storico. Un testo, quello scritto da Francesco Suriano, che commemora il dramma della prima guerra mondiale e, soprattutto, chi l’ha combattuta: il popolo. L’impeccabile interpretazione di Fulvio Cauteruccio si intensifica nel corso dello spettacolo, divenendo sempre più viscerale e concitata. Infatti, oltre a sostenere lo spettacolo da solo, riesce a rendere benissimo l’evolversi della vicenda. Sul palco la figura di Roccu va quasi a coincidere con l’attore stesso. A lui si deve anche la regia, che calibra ad hoc le scene più importanti, con una carrellata di cambiamenti emozionali: dall’ingenuità, all’incertezza, fino…
Valentino Villa
Valentino Villa, regista dello spettacolo I pretendenti, in scena al Teatro Studio Eleonora Duse di Roma, dal 4 al 9 febbraio 2020, ha raccontato il lavoro fatto sul testo di Jean-Luc Lagarce. Non è la prima volta che Villa si cimenta con quest’autore, che ritiene un’interessante sfida registica. “Per ogni testo di Lagarce c’è un problema di regia che apparentemente sembra irrisolvibile” spiega Villa, stavolta la maggiore difficoltà è stata quella di rappresentare costantemente sul palcoscenico diciassette personaggi per tutto il tempo dello spettacolo (80 minuti ca.), ma i talentuosi attori dell’Accademia, dice il regista, hanno affrontato al meglio i…
Pagina 1 di 33

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM