Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

News

Allo Spazio 18b in scena "La Cena" di e con Giovanni Greco
In occasione dell'ottantesimo anniversario della morte di Osip Mandel'štam, dal 24 al 27 gennaio, allo Spazio 18b, Giovanni Greco porta in scena La Cena, spettacolo di cui è anche autore, diretto da Massimo Roberto Beato.Una cena che si svolge in solitudine ogni sera. Tanti ospiti invisibili. La padrona di casa è Nadežda Mandel'štam, moglie del più grande poeta russo del secolo scorso, Osip Mandel'štam, morto in un gulag a seguito delle persecuzioni staliniane. Su di lui e sulla sua meravigliosa poesia sarebbe sceso l'oblio, se la moglie non avesse nel tempo imparato a memoria migliaia di quei versi, ripetendoli per…
Claudio Morici e Ivan Talarico in "Freschibuffi e altre trasmigrazioni dell'anima" all'Auditorium Parco della Musica
Sarà l'Auditorium Parco della Musica – Sala Petrassi, ad ospitare per la prima volta venerdì 25 gennaio 2019, il nuovo reading con canzoni di Claudio Morici e Ivan Talarico, dal titolo "FRESCHIBUFFI e Altre Trasmigrazioni dell'Anima". Un'esperienza, quella dei due artisti, nata su palcoscenici di piccoli teatri e spazi d'avanguardia che hanno sempre accolto con grande partecipazione la loro inventiva, oggi pronta a più ampie scene. Il duo da tempo collabora a spettacoli che uniscono lo storytelling alla canzone-teatro: da una parte Claudio Morici, autore, scrittore e monologhista, dall'altra Ivan Talarico, cantautore in bilico tra giochi di parole, storie d'umore…
Inaugurata la Casa delle Storie: sono le parole a salvarci la vita
REGGIO EMILIA – “Una casa senza libri è come una stanza senza finestre” (Marco Tullio Cicerone). Parole, parole, parole, diceva la Diva. Le parole sono importanti, rispondeva il cineasta romano innamorato dei girotondi. Le parole non sono mai troppe, le parole salvano ma si possono anche salvare. Come in occasione dell'inaugurazione della “Casa delle Storie” di Reggio Emilia, un sogno divenuto realtà grazie alla tenacia del Teatro dell'Orsa, gruppo teatrale composto da Monica Morini e Bernardino Bonzani ed un corollario infinito di persone che in loro, con loro, grazie a loro hanno trovato una casa prima ancora che ci fossero…
Cous Cous Klan: la potenza e l’aridità di un’umanità instabile e fragile
Sono personalità complesse, fuori dal comune, tormentate da dolori repressi, incapaci di sovvertire l’ordine ingiusto delle cose, i personaggi che animano, abitano e compongono “Cous Cous Klan”, l’irriverente, drammatico e stupefacente spettacolo della compagnia Carrozzeria Orfeo, in scena al Piccolo Eliseo.Si aggirano tra baracche, roulotte fatiscenti e macchine abbandonate, in una sorta di oasi di diversità, un ultimo baluardo in cui si sono rifugiati coloro che hanno perso tutto, dando vita a un’enclave di disperazione dove si respira un’aria di normalità e quotidianità, creata per proteggersi da un mondo distopico in cui l’acqua è stata privatizzata da un governo che…
All'Altrove Teatro Studio "Ci chiamarono tutti Alda" di Fabio Appetito da un’idea di Marco Guadagno con Giulia Santilli
Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 gennaio all’Altrove Teatro Studio sarà in scena Ci Chiamarono Tutti Alda di Fabio Appetito con Giulia Santilli. Conoscere Alda Merini è un’esperienza unica e irripetibile. Entriamo dunque in punta di piedi e con grande umiltà in questa “casuniverso” della grande poetessa italiana. Respiriamo insieme a lei, fermiamo il nostro battito e navighiamo nel suo passato dagli illuminanti bipolarismi. Uno spettacolo intimo che conduce lo spettatore nell’inferno del manicomio, in una sorta di piccolo girone dantesco, in una notte qualunque che appartiene non solo ad Alda Merini, ma a tutti noi. Alle parole dette…
In scena all'AR.MA. teatro “L'uomo che sognava gli struzzi”, dal 4 al 6 gennaio
Il 4, 5 e 6 gennaio sul palcoscenico dell’ Ar.Ma. Teatro approda l’emozionante storia “L'uomo che sognava gli struzzi” .Lo spettacolo, tratto dall’omonimo libro di Bepi Vigna, e interpretato da Fabrizio Passerotti per la regia di Giulia D’Agostini è pensato per tutti coloro che vogliono ancora sognare.“L'uomo che sognava gli struzzi” parla di un uomo, un uomo speciale che aveva il gradissimo talento di essere un sognatore d’eccezione. Parla dei sogni degli uomini ed in particolare di un sogno folle, uno di quei sogni che ognuno di noi ha in fondo al cuore, ma che solo pochi hanno l'ardire di…
Roma: al Mattatoio – La Pelanda dal prossimo 7 gennaio al via il Fringe Festival
Dopo essersi affermato come festival teatrale estivo della capitale, il Roma Fringe Festival torna dal 7 al 27 gennaio 2019 - ospitato negli spazi del Mattatoio – La Pelanda - in un'inedita versione invernale che vedrà confermata la mission e la storica formula che l’aveva fatto apprezzare a un vasto pubblico.Ad andare in scena saranno, per la prima volta, 36 spettacoli mai presentati al pubblico romano e, per la maggior parte, prime nazionali assolute, selezionati dalla commissione artistica guidata da Fabio Galadini: 36 spettacoli provenienti da Italia, Inghilterra e Israele, tra commedia dell’arte e tradizione italiana, comicità, noir, drammi, teatro…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM