Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 651

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 636

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 656

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 653

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 630

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 632

Televisione

Rai 2: Luca e Paolo con Mia Ceran alla conduzione della nuova stagione di "Quelli che il calcio"
Sono i comici Luca e Paolo i nuovi conduttori di Quelli che il Calcio, lo storico programma che nell’edizione 2017-2018 compie 25 anni, in onda da domenica 10 settembre alle 13.45 su Rai 2. L’irriverente e irresistibile ironia del duo arricchisce così la già collaudata formula che lega il calcio alla comicità e che da sempre ricerca e scopre nuovi talenti.Molte le novità di quest’edizione: la giornalista Mia Ceran in studio, per affiancare Luca e Paolo nella conduzione, Francesco Mandelli nuovo inviato in tutta Italia, Federico Russo che, insieme ai Calciatori Brutti – ora finalmente usciti dal loro sgabuzzino –…
“Il Paradiso delle signore”. Torna su Rai Uno La fiction dei favolosi anni 50
Gli anni 50 tornano a fare da sfondo agli amori e agli intrighi della fiction “Il Paradiso delle signore”. Dopo la pausa estiva il grande magazzino milanese rispolvera le sue eleganti vetrine e ritorna con le sue commesse, le bellissime Veneri nella prima serata di Rai Uno. La seconda stagione della fiction, ispirata all’omonimo romanzo di Émile Zola, debutterà martedì 11 settembre confermando non solo la bravura del cast ma anche l’affetto del pubblico, sicuramente ansioso di scoprire come si evolverà il colpo di scena che aveva lasciato tutti con l’amaro in bocca alla fine della prima serie. Infatti, a…
Gian Marco Tognazzi in "Vittorio Occorsio"
Riscoprire la storia e l’eredità di personaggi che hanno sacrificato la loro vita per il Paese: è questo l’intento del ciclo di docu-film dal titolo “Nel nome del popolo italiano”, prodotto da Anele con Rai Cinema e Rai com per Rai Uno. Quattro prodotti televisivi che andranno in onda il 4, 5, 6 e 7 settembre in seconda serata e in prima tv assoluta ricostruendo fatti realmente accaduti e delineando i ritratti di eroi nazionali come il giudice Vittorio Occorsio, il presidente della Regione Sicilia Piersanti Mattarella, il professor Marco Biagi, il capitano Natale De Grazia.I docu-film vogliono restituire al pubblico…
“Paolo Borsellino – Adesso tocca a me”, su Rai1 il docufilm sulla strage di via d’Amelio narrata dall’unico sopravvissuto
«La gente di Christianssand mi chiama eroina. Ma un’eroina è una ragazza che vede il pericolo e ne ha paura, ma lo sfida. Io, invece, non lo vedevo, e non capivo che v’era pericolo». Parla così la protagonista del racconto di Karen Blixen “Tempeste”, quando viene acclamata salvatrice a seguito di un’impresa che l’ha messa in pericolo di vita. Di fronte all’abuso del termine “eroe”, queste parole ci portano a riflettere su chi, oggi, meriterebbe tale definizione, su chi, nella consapevolezza di andare incontro a morte certa, continua a difendere i propri ideali, portando avanti la propria battaglia. Il 19…
“Nel Nome del Popolo Italiano” – Da settembre su Rai1 quattro appuntamenti tra passato e presente
Negli ultimi anni sempre più format televisivi e seriali hanno posto il mondo della criminalità organizzata al centro della propria narrazione, garantendosi così il successo presso un pubblico più o meno giovane. E se tutti, proprio grazie a prodotti di largo consumo come “Gomorra” o “Romanzo Criminale”, adesso sappiamo a memoria i nomi dei membri della banda della Magliana, pochi, soprattutto tra le giovani generazioni, possono dire di conoscere la vita o l’operato di figure come il giudice Vittorio Occorsio, ucciso per mano di Ordine Nuovo nel 1976; il presidente della Regione Sicilia Piersanti Mattarella, ammazzato dalla mafia nel 1980…
“Complimenti per la connessione 2”: ritorna questa sera su Rai 1 la miniserie che spiega il web
Se è vero che la tecnologia migliora la vita, allora perché non fondere i rudimenti di base con una mini-serie dai toni leggeri per offrire al pubblico un prodotto completo?Dopo il successo della scorsa edizione, anche quest’anno, torna su Rai1 “Complimenti per la connessione 2”. Lo spin off della celebre serie di “Don Matteo” che, a partire dalle 20,00 di questa sera, mostrerà ai telespettatori i protagonisti alle prese con la tecnologia, col potere del web e dei dispositivi ad esso connessi.“Per la seconda stagione di Complimenti per la connessione non volevamo ripeterci. La sfida, dopo la prima stagione, era…
Lutto nel mondo della TV: ma ricordi e idee non hanno Limiti
Ha un che di comico il destino di chi per anni è stato sotto i riflettori, al centro e sotto le luci della ribalta, e poi dimenticato torna a interessare una volta morto. Animatore di tanta televisione dagli anni ’60 in poi, autore di canzoni di successo come l’arcinota e ormai francamente inflazionata “La voce del silenzio”, Paolo Limiti (nato nel 1940) nei tempi più recenti era riuscito a ritagliarsi solo una rubrichetta all’interno del programma “Cristina Parodi live” (La7, 2012). Non è una novità che l’uomo, il mondo, ma soprattutto il “Belpaese” abbia tranquilla dimestichezza nel destinare all’oblio il…
Pagina 8 di 25

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM