Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 741

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 751

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 739

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 744

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 748

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 752

Televisione

"Kingdom": la seconda stagione "schizza" sugli schermi di Netflix
Questo sembra proprio essere l’anno della Corea. E non che ci fosse bisogno della pur meritatissima incetta fatta agli Oscar da Bong Joon-ho per riconoscerne l’enorme patrimonio culturale. Kingdom, serial coreano scritto da Kim Eun-hee e diretto da Kim Seong-hun, rinnovato già di una seconda stagione dal 13 marzo disponibile su Netflix, è la dimostrazione di un prodotto nato ai margini delle auree kermesse ma che vive e prolifera dal 25 gennaio dello scorso anno nello spazio produttivo sempre più corposo che la piattaforma va via via destinando alle cinematografie nazionali, nel tentativo di dare un maggior respiro ai prodotti…
“Modern love”: l’amore davvero è … dappertutto
Rinchiusi ormai da una settimana in casa, a causa del decreto emanato per far fronte all’epidemia del Coronavirus, siamo diventati voraci consumatori di film e serie tv sulle varie piattaforme streaming. Fra i ricchissimi cataloghi di Netflix & Co., però, è facile perdersi, per ritrovarsi con elenchi interminabili di prodotti da guardare, senza poi iniziarne realmente nessuno. Ma ci sono miniserie e pellicole che non possono rimanere su una lista e che vanno immediatamente recuperati. Modern love è assolutamente fra questi. Modern love è una miniserie di otto episodi disponibile su Amazon Prime Video, diretta da John Carney, esperto di…
Gettare un fascio di luce su un dramma dimenticato: "Venezuela, la maledizione del petrolio" il 30 marzo su History
Il pallottoliere mondiale dei contagiati e dei morti per Sars-Cov-2, cioè la pandemia di nuovo coronavirus, continua a correre giorno dopo giorno. La parole d’ordine globale è preservare il proprio spazio vitale, chiudersi dentro e lasciare il resto del mondo fuori. La Colombia decide di sigillare il confine con il Venezuela, dove quotidianamente transitano decine di persone ridotte in miseria e allo stremo delle forze, fisiche e mentali. Disperati in fuga da un paese che cade a pezzi e li schiaccia sotto le sue macerie, morali e materiali. Oltre un anno è trascorso da quando il Venezuela si è avvitato…
"I Am Not Okay With This", un teen drama figlio illegittimo di Brian De Palma
Il mondo dello spettacolo sta vivendo un periodo di stasi a causa dell’emergenza coronavirus, ma le piattaforme streaming ci vengono in aiuto con vecchi titoli riproposti e nuovi prodotti per rinnovare il catalogo. E’ il caso di I Am Not Okay With This, serie del momento, la cui prima stagione è stata rilasciata da Netflix il 26 Febbraio. Composta da 7 puntate, ognuna di circa 20-25 minuti, racconta di Sidney, una “noiosa diciassettenne bianca” come lei stessa si definisce, le cui giornate si dividono tra la sopravvivenza a scuola, ambiente poco amichevole e quella a casa, forse ancora peggiore. Orfana…
Netflix: quali serie (ri)guardare
“Io resto a casa”: ecco il nome che il premier Giuseppe Conte ha scelto per il nuovo decreto emanato per fronteggiare il Coronavirus, in vigore dal 10 marzo al 3 aprile su tutto il territorio italiano. Non è un obbligo, ma un monito, da seguire, rispettando le misure già attive in precedenza in Lombardia e in altre 14 province, per contenere il contagio del Coronavirus. Restare a casa è un gesto di responsabilità e un piccolo, grande sacrificio del singolo per la salute dell’intera collettività, soprattutto per i soggetti più a rischio, in modo che si possa ritornare alla normalità…
Passeggeri notturni, su RaiPlay una serie dai racconti di Carofiglio con Claudio Gioè e Nicole Grimaudo
Dieci episodi da 13 minuti e una linea narrativa continua. Si chiama Passeggeri notturni ed è la nuova operazione multimediale prodotta da Anele in collaborazione con Rai Fiction, in esclusiva su RaiPlay dal 25 febbraio. Un racconto psicologico accompagnato dalla voce rassicurante di Enrico (Claudio Gioè), conduttore radiofonico che intreccia la sua vita con quella degli ascoltatori, narratori inconsapevoli di storie intense e sfaccettate. La serie è tratta dai racconti di Gianrico Carofliglio, contenuti nelle raccolte “Passeggeri notturni” e “Non Esiste saggezza” e la regia è di Riccardo Grandi che firma inoltre la sceneggiatura con Francesco Carofiglio, Salvatore De Mola…
Il ritorno “al cinema” del commissario Montalbano, nel ricordo di Andrea Camilleri, Alberto Sironi e Luciano Ricceri
«Tre grandi amici, oltre che maestri, che si sono goduti la vita in maniera straordinaria e hanno lasciato un segno indelebile sia a livello umano che professionale. Vorrei che li festeggiassimo tutti insieme in maniera gioiosa, nonostante sia grande la mia pena. E vorrei che fossimo in tanti ad a partecipare a questa nuova avventura, non tanto dal punto di vista egoistico, ma soprattutto perché so che loro si godrebbero insieme a noi questa festa con un ottimo bicchiere di vino rosso». Con queste parole, Luca Zingaretti, ha voluto rendere il suo personale omaggio, in occasione della presentazione - presso…
Pagina 3 di 29

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM