Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 671

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 670

Sentieri dell'arte

"Invisible Light": lo sguardo di Sheila McKinnon sugli ultimi della terra
“Le società più povere sono quelle che maggiormente soffrono”. Nella splendida cornice della Sala del Cenacolo del Complesso di Vicolo Valdina, si è svolta il 14 febbraio la presentazione della mostra fotografica di Sheila McKinnon, “Invisible Light”. Da sempre attenta alla realtà della nostra società, in questo caso la fotografa canadese punta il suo obiettivo su due argomenti molto caldi nel panorama attuale: i cambiamenti climatici e come questi influenzino soprattutto i paesi più poveri della terra, Yemen, Nepal, Etiopia e Vietnam.Le foto che compongono l’esposizione vanno comunque oltre, ad essere messe in primo piano sono tutte quelle donne e ragazze…
"EXCERPTⒶ" alla Galleria Nazionale di Roma, ovvero come eravamo e come siamo  di Enrico Corte e Andrea Nurcis
Tra le mission impossible del mondo della cultura certamente degna di nota è la crociata di Cristiana Collu. Sarda, classe 1969, dal 2015 direttrice della Galleria Nazionale (Gnam per i Romani), ha dato nuova vita al museo di arte contemporanea con un innesto di luce e gioia, prerequisiti reputati - a ragione - indispensabili per una piena fruizione sensoriale ed emotiva delle esperienze artistiche ospitate nel museo. E non solo.Martedì 6 febbraio ha avuto luogo l'incontro-conversazione con gli artisti Enrico Corte e Andrea Nurcis e con Gianluca Marziani, curatore della loro ultima mostra "EXCERPTA". Resterebbe, però, invariabilmente deluso chi cercasse…
La Galleria Nazionale di Roma festeggia  gli ultimi 60 anni di storia dell’arte italiana: “Scorribanda” di e con Fabio Sargentini
Colonne corinzie, pronao e fregi in bassorilievo accolgono il visitatore della Galleria Nazionale di Roma (ex Gnam). Eppure, per chi entra in questo tempio delle arti non Fidia, non il classico ad attenderlo bensì il moderno e il contemporaneo del panorama artistico italiano (e non solo). Chi vi si recasse dal 23 gennaio al 4 marzo, poi, avrebbe l'occasione di fare un piccolo viaggio nel tempo alla scoperta della storia dell’arte degli ultimi 60 anni: nel Salone centrale del museo in Viale delle Belle Arti 131 sono state disposte, in un ideale fregio continuo, 40 opere della collezione di Fabio…
Pagina 10 di 29

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Sentieri dell'arte

Digital COM