Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Il testimone invisibile arriva su Infinty Premiere

Dopo un discreto risultato al botteghino (2,2 milioni di euro) e una candidatura ai David di Donatello per la migliore sceneggiatura adattata a Stefano Mordini e Massimiliano Catoni, il thriller Il testimone invisibile, approda sulla piattaforma Infinity Premiere.

78772 ppl

Disponibile in modalità day&date con l'uscita a noleggio dal 12 al 18 aprile il film, diretto dallo stesso Mordini, è il remake dello spagnolo Contratiempo (2016) del regista Oriol Paulo.
Al centro della storia, un mistero. Un omicidio, il cui unico sospettato è Adriano Doria, ricco e carismatico imprenditore milanese interpretato da Riccardo Scamarcio. La vittima è la giovane fotografa Laura (Miriam Leone), nonché amante di Doria, ritrovata senza vita in una camera d’albergo chiusa dall’interno che i due occupavano insieme. A sostegno dell’innocenza dell’uomo interviene la nota penalista Virginia Ferrara (Maria Paiato) che, dopo l’emergere di un testimone chiave (Fabrizio Bentivoglio), deve preparare, in sole tre ore, la strategia di difesa per il suo cliente. Messo alle strette, l’imprenditore racconta la sua verità.
Una corsa contro il tempo, una crime story in cui suspence e mistero si intrecciano nella bellezza di suggestivi paesaggi boschivi alternati agli scenari mondani e corrotti di una nuova Milano da bere. Come afferma lo stesso Mordini il film è «un’opera determinata dagli ambienti, un racconto che alterna l’ampiezza visiva di vette montane alte 3200 mt fino ai boschi dove la luce filtrava a fatica: sono le chiare metafore delle numerose ombre di cui questo film si compone».

Angela Santomassimo, 17/04/2019

 

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM