Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Presentato il primo Business Lab italiano di Ericsson

Ericsson presenta il suo primo Business Lab italiano per lo sviluppo dell’ecosistema dell’Internet of Things, che si terrà all’interno del campus Ericsson di Roma, a sostegno della creazione di servizi, verifica di dispositivi e definizione di modelli di business per l’IoT.
I Business Lab consentono così ad industrie, sviluppatori e start up di esplorare, testare ed implementare prototipi e soluzioni IoT innovative, mentre i laboratori sono una combinazione unica nel loro genere di piattaforme, servizi e dispositivi, in grado di velocizzare la realizzazione della Networked Society.
Il Business Lab italiano è stato presentato durante il roadshow internazionale “Let’s turn ideas into realities” e va ad aggiungersi al Business Lab di Aachen in Germania, inserendosi nel progetto più ampio di realizzare ulteriori spazi in tutto il mondo dove industrie, sviluppatori di applicazioni e startup avranno a disposizione ambienti per test pre- commerciali e potranno vedere le proprie idee diventare prototipi velocemente e a costi contenuti, creare demo personalizzate e consultarsi con gli esperti Ericsson.
I Business Lab di Ericsson , che hanno accesso all’intero portfolio IoT , hanno già realizzato progetti innovativi, tra i quali la connected water, la casa intelligente, i trasporti pubblici e i parcheggi smart.
I business Lab come quello di Roma supporteranno i progetti IoT dei clienti Ericsson, portando competenze globali a livello locale e supporteranno molteplici industrie, focalizzandosi inizialmente sulla sicurezza pubblica, le utilities, i trasporti e le smart cities.
Come ha affermato Antonio Autolitano, Head of Core, IoT and Cloud, Ericsson Regione Mediterranea, “Ericsson sta investendo per promuovere e abilitare l’intero ecosistema dell’internet delle cose, mettendo a disposizione tecnici e consulenti di business, oltre alle necessarie piattaforme software, per testare idee e aiutare a sviluppare prototipi.”
Infine Ericson offre una suite completa di connettività, servizi di abilitazione e trasformazione delle applicazioni, complementata da soluzioni e modelli validi per tutte le industrie, per aiutare clienti e partner a innovare e diventare più efficienti.

Maresa Palmacci 29/05/2016

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM