Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Streeat Food Truck Festival: le prime tappe dello Spring Tour 2016

Giunto alla terza edizione Streeat Food Truck Festival è pronto a ripartire per lo Spring Tour 2016 che coinvolgerà 8 città italiane.
Streeat Food Truck è il primo festival italiano dedicato al cibo di strada e a ingresso gratuito. Più di 100 Truck Food tra i migliori, selezionati da Streeteat gireranno l’Italia proponendo delle specialità regionali e soprattutto un ritorno all’artigianato.
Street food, parola d’importazione, in realtà definisce una pratica molto diffusa in Italia, che negli anni passati, sanciva il rapporto stretto tra città, popolo e cibo alla portata di tutti. Dagli arancini/e al carretto delle granite, dalla pizza ai panini, il cibo non ha mai smesso di essere itinerante. In ogni festa, sulla spiaggia o in una piazza ci sono richiami che annunciano l’arrivo dei carrettini.
Sono ottomila tra apecar e furgoncini le piccole imprese di molti giovani, che investono in questa “vecchia” e ritrovata pratica, una scelta che segue le dinamiche di mercato, non quello da cui nasce il cibo di strada, ma dall’esigenza di mangiare e bere qualcosa al volo, senza sedersi e perdere troppo tempo. In una mano un cartoccio di “pettole” e nell’altra la birra. I food truck, mentre nell’aspetto mantengono un tocco vintage sono decisamente moderni, con app per la geolocalizzazione, pagine sui social e la possibilità di prenotazione per feste private di ogni tipo.
Un itinerario da sud a nord, da Bari (1,2,3 aprile) a Milano, città in cui è nato il festival nel 2014, lo Streeat Food Truck sosterà tre giorni in ogni località e il cibo sarà il vero protagonista grazie anche a una serie di workshop, presentazioni e musica.

Gerarda Pinto 07/03/2016

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM