Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Presentato il Molisefilmfestival: tante novità e retrospettive di rilievo

Una regione che fa spettacolo. Dal 4 al 9 agosto sarà proiettato a Casacalenda il programma della 13esima edizione di “Molisecinema”. Ma c’è chi arriva prima, come Nanni Moretti che incontrerà il pubblico il 2 agosto in occasione della proiezione del suo ultimo film “Mia madre”. Al regista saranno inoltre dedicati altri due appuntamenti per conoscere meglio lui e il suo cinema. L’evento di apertura avrà come protagonista Edoardo Leo che presenterà “Noi e la Giulia” e andrà in scena con il reading musicale “Ti racconto una storia... lettere semiserie e tragicomiche”. Durante Moliscinema 2015 registi e personalità accompagneranno alcune loro produzioni e incontreranno il pubblico. Il concorso di cortometraggi vedrà corti italiani (sezione “Percorsi”) e internazionali (sezione “Paesi in corto”) con la presenza di ospiti, una tra tanti Vishakha Singh, giovane attrice indiana di Bollywood, che sarà nella giuria dei corti internazionali.
Per la parte italiana saranno presentate produzioni come “Varicella” di Fulvio Risuleo e “Love Sharing” di Monica Scattini e altri corti che faranno da cornice al concorso della categoria dedicata ai documentari. “Habitat - note personali” di Emiliano Dante, “Napolislam” di Ernesto Pagano e “Uomini proibiti” di Angela Fiore sono tre dei sei documentari a concorso nella sezione “Frontiere”.
“Paesi in lungo” invece è la sezione che ospita opere prime e seconde (in tutto sei film) e vede la premiazione effettuata in base al giudizio del pubblico. Tra queste chi parteciperà potrà godersi film come “Banana” di Andrea Jublin (con gli attori Marco Todisco e Beatrice Proietti che accompagneranno il film) o “La prima volta di mia figlia” di Riccardo Rossi che ne presenzierà la visione.
Sarà inoltre fatta una dedica a Pierpaolo Pasolini, vista la ricorrenza del 40esimo anniversario dalla morte, e in una retrospettiva sull’autore verranno proiettati alcuni suoi film accompagnati da una mostra fotografica: “Pasolini sul Set” a cura di Antonella Felicioni e proposta da CSC ñ Cineteca Nazionale (da quest’anno partner del Festival).
Tornerà l’appuntamento con “La terrazza dei libri” che affiancherà altri eventi tra concerti e spettacoli dal vivo. Tra le novità, in collaborazione con il Roma Web Fest, si terrà un workshop dedicato al mondo delle webseries. Sarà, inoltre, organizzato anche un Focus sul 70esimo anniversario della Liberazione con la presentazione del film “dal Ritorno” di Giovanni Cioni e un omaggio ai deportati militari italiani nei campi nazisti.
Per questa nuova edizione è stato indetto anche il concorso per cortometraggi dedicato ai Molisani nel mondo che si sono confrontati con i temi delle origini e della cultura alimentare, che in un anno cruciale per noi come quello dell’EXPO non poteva mancare. Novità e retrospettive quindi per un festival che porta il nome della Regione ma che guarda ben più lontano.

Federico Catocci 01/08/2015

Pubblicato in News

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM