Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Serie tv Netflix: le imperdibili di maggio

Si affaccia l’ennesimo mese sul divano tra videocall e serie televisive. Ecco cosa c’è di nuovo sotto il sole di maggio sulla piattaforma streaming, una garanzia mensile, settimanale, quasi quotidiana di nuovi prodotti freschi di uscita, originali o rispolverati. Le serie sceltissime, accuratamente selezionate a mano dai nostri coltivatori di cultura televisiva, saranno evidenziate da uno o più asterischi, in base all’imperdibilità e all’attesa creatasi intorno. Et voilà cosa offre il banco Netflix.

Into the Night (Stagione 1) – 1 maggio 2020**
Sta per giungere l’alba e porta con sé morte e tragedia. La vita finisce là dove passa il sole: l’enigmatica nuova realtà viene intuita da un uomo che decide, così, di dirottare un aereo per salvare sé stesso e le persone a bordo, volando costantemente verso ovest, verso la zona d’ombra terrestre, verso la notte. Per quanto riusciranno a sopravvivere? Si svelerà il mistero che si cela dietro tutto questo?

Felice o quasi (stagione 1)- 1 maggio 2020
Un conduttore radiofonico di un programma di modesta fama cerca di barcamenarsi tra il lavoro, i figli e il divorzio, nel tentativo di trovare la sua strada.

Hollywood (Stagione 1)- 1 maggio 2020****
L’originale Netflix ha la firma di Ryan Murphy(American Horror Story, Glee) e, come lui stesso dichiara, rappresenta «una lettera d’amore all’Età d’Oro di Tinseltown [Hollywood]».

Una lettera glamour, camp e queer as folk!, senza dimenticare i temi cari al regista: l’integrazione etnica, la diversità, la questione di genere.

Colony (stagione 3 ) –  2 maggio 2020**
E d’un tratto atterrano gli alieni. Los Angeles viene recintata, ci si deve adattare ad una nuova normalità. Un ex agente dell’FBI e la moglie rischiano il tutto per tutto pur di ritrovare il figlio disperso.

Working’ moms (Stagione 4) –  6 maggio 2020
Attraverso le storie di quattro donne viene scandagliata la maternità. Essere madri tra lavoro, figli, capi esigenti, amore, rimorsi, conquistate o ritrovate libertà.

Dead to Me ( stagione 2) – 8 maggio 2020**
In arrivo la seconda stagione di questa thriller dramedy che unisce due donne attraverso il lutto e la morte, ma non esattamente nei termini in cui ve lo aspettereste. Il cliffhanger è dietro l’angolo, non spetta a noi, però, “spoilerarvelo”.

The Eddy (stagione 1) – 8 maggio 2020****
Damien Chazelle, dopo Whiplash e La La Land, ritorna al Jazz con questa miniserie da otto puntate. Un newyorchese si ritrova in difficoltà nel gestire il suo Jazz club a Parigi: il The Eddy.

Strozzini, delinquenti e crisi interne alla band minano la stabilità del locale e del protagonista che oltre a difendere il suo progetto dovrà lottare anche per il rapporto con la figlia.

Valeria (stagione 1) – 8 maggio 2020
Tratta dai romanzi di Elisabet Benavent, la serie spagnola racconta di Valeria, giovane donna in crisi matrimoniale e creativa. Ad affrontare il lungo percorso per trovare sé stessa, la accompagnano tre amiche, anche loro con i propri tarli e conflitti da affrontare.

Bordertown (stagione 3 ) – 11 maggio 2020**
Poliziesco made in Finland in cui un ispettore del National Bureau of Investigation decide di trasferirsi in provincia per dedicarsi alla famiglia. A Lappeenranta, cittadina al confine con la Russia, non trova, però, la tranquillità, come sperava, ma una serie di omicidi inquietanti che lo travolgeranno.

Dérapages – (stagione 1) – 15 maggio 2020
Dopo anni di disoccupazione, quando Alan Delarge viene selezionato come candidato per una prestigiosa azienda, decide di mettere a rischio tutto pur di svoltare la sua vita. Si spinge perfino a prendere parte a un gioco di ruolo sotto forma di sequestro con ostaggi, sapendo che, qualora venisse assunto, tutto sarebbe perdonato. Non sempre, però, le cose vanno come si vorrebbe.

Skam Italia (stagione 4) – 15 maggio 2020*****

La versione Italiana di Skam (prodotto in origine norvegese) viene salvata da Netflix per la quarta stagione. Dopo aver raccontato le storie dai punti di vista di alcuni degli adolescenti che percorrono la serie, Timvision aveva staccato la spina. Con i nuovi episodi si racconta il punto di vista di Sana, ragazza italiana musulmana. La serie finora ha riscosso un grande successo per la sincerità con cui è stata rappresentata la nuova gioventù: senza edulcolorarla e rispettando l’ampio spettro della realtà adolescenziale, tra alti e bassi. Riuscirà Netflix a raccogliere la sfida? Un’attesissima quarta stagione.

Chichipatos – (stagione 1) – dal 15 maggio 2020*
Chichipatos, un ridicolo mago da compleanni, con un trucco di magia fa sparire, quasi per sbaglio, un personaggio malavitoso al suo party. Piccolo imprevisto: irrompe una squadra swat e il protagonista non sa come far ricomparire il criminale.

Control Z (stagione 1) – dal  22 maggio 2020**
La serie messicana, attesa come erede di Elite, mescola il pettegolezzo con il mondo dell’hacking. In un crossover tra Gossip-girl e Black mirror, una scuola vivrà un ribaltamento delle gerarchie sociali, grazie ad un hacker che inizierà a svelare i più intimi segreti di alcuni studenti.

Space Force (stagione 1) – dal 29 maggio 2020*****
«Il 18 giugno 2018, il governo federale annuncia la creazione di una sesta divisione delle forze armate degli Stati Uniti. L’obiettivo è quello di “difendere i satelliti dagli attacchi” e “compiere altre missioni relative allo spazio” o qualcosa del genere». Quali attacchi e quali missioni? «Questa è la storia delle donne e degli uomini che dovranno capirlo. Dai tipi che vi hanno portato The Office. Creato da Greg Daniels e Steve Carell. Con Steve Carell come protagonista: Space Force

Non si sa molto altro dall’unico teaser uscito fino ad ora. La serie è comunque attesissima e, visti gli ideatori e il protagonista, non servono né trailer né sinossi per affermare con certezza che le aspettative arrivano, se non fino alle stelle, fino ai satelliti.

 

Sara Moscagiuri

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM