Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 620

“Salento Finibus Terrae Film Festival”: pronta la XIII edizione

Manca poco all'inizio della XIII edizione del Salento Finibus Terrae Film Festival, originale kermesse itinerante dedicata al cinema, ideata da Romeo Conte, in programma dal 18 al 26 luglio fra le province di Brindisi e Bari. Borghi, chiostri, lidi e grotte ospiteranno numerose proiezioni e incontri cinematografici, rappresentando un'occasione unica di scoperta di nuovi talenti e di avvicinamento del pubblico al mondo del cinema e del corto. Anima del festival è infatti il concorso dedicato ai cortometraggi.
Tra i 400 ricevuti e visionati ne sono stati selezionati 95 di provenienza italiana e internazionale, divisi nelle dieci sezioni in gara presiedute una giuria d'eccezione: l’attore e cantautore Nicola Pecci, per le sezioni “Documentari”, “Diritti Umani”, “Mondo Corto” e “Children World”; la professoressa Grazia Canuto, per la sezione “Ambiente”; il giornalista e documentarista Fabrizio Borghini e il giornalista Federico Berti, per “Corti Italia”; l’attore Enio Drovandi, per la sezione “Reelove”; il collettivo John Snellinberg, per la sezione “Thriller/Noir”; Cosimo Lupo dell’associazione ItaliAbile onlus, per la sezione “Otre i Diritti Umani”; Lorenzo Caiolo, docente presso l’Istituto Professionale per i Servizi Sociali Laura Morvillo di Brindisi, per “Ambiente/Scuole”.Non mancherà lo spazio per il lungometraggio fuori concorso, con la proiezione di film recenti.
Il festival si aprirà a San Vito dei Normanni il 18 luglio con l'incontro “Funamboli all'ombra di luci. Le voci e i volti del cinema italiano”, alla presenza del doppiatore Roberto Pedicini e dell'attore Marco Palvetti (Gomorra- La serie). Seguirà poi la proiezione dei corti della categoria “Diritti Umani” e del film fuori concorso “Perfidia” alla presenza del regista Bonifacio Angius e dell'attore protagonista Stefano Deffenu; il 19 luglio sempre a San Vito dei Normanni ci sarà la proiezione del film fuori concorso “Perez”, con la partecipazione del regista Edoardo De Angelis e di parte del cast e la proiezione dei candidati della categoria “Corto Italia”. Nella stessa serata a Carovigno saranno trasmessi i partecipanti per la categoria “Thriller/Noir”.
Il 20 andranno in scena i corti delle sezioni “Documentari”, “L'ambiente del tuo territorio”, “Oltre i diritti umani”, “Mondo Corto” e “Documentari”.
Il 21 luglio sempre a San Vito dei Normanni verranno premiati i film in gara per le sezioni: “Mondo Corto”, “Thriller/Noir”, “Documentari”, “Children World”, “Diritti Umani”, “Oltre i Diritti Umani” e la proiezione Documentario “Fabrizio Misce Caselli”.
Il 22 luglio il festival si sposterà nello straordinario paesaggio delle Grotte di Castellana in provincia di Bari, dove verranno proiettati i corti della sezione “Ambiente” e “Ameluk” di Mimmo Mancini, con la partecipazione del regista e di tutto il cast.
Dal 23 luglio il festival farà tappa nel territorio di Fasano che il 25 luglio accoglierà il regista Abel Ferrara che parteciperà insieme al cast alla proiezione del film “Pasolini”. Il 26 luglio a Borgo Egnazia (Fasano) tra gli ulivi secolari ci sarà la premiazione delle sezioni “Corto Italia”, “Reelove” e la consegna dei premi “Saftiter 2015” con la presenza di numerosi ospiti: Marco D’Amore, Renato Scarpa, Paolo Sassanelli, Dino Abbrescia, Ilaria Spada, Giacomo Rizzo e tanti altri.
Il Salento Finibus Festival nasce dall'amore verso la Puglia, sua terra natia, del direttore artistico Romeo Conte che, con il il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali del turismo, la Regione Puglia Assessorato Cultura e Mediterraneo, i Comuni di San Vito dei Normanni, Fasano, Brindisi e Mesagne, ha il merito di aver accolto in terra pugliese operatori e appassionati di cinema, contribuendo anno dopo anno alla conoscenza di talenti italiani e stranieri oltre che allo sviluppo del territorio pugliese.

Krizia Ricupero 12/07/2015

Pubblicato in News

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM