Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

BustoFolk 2018: le melodie celtiche protagoniste a Busto Arsizio

Il Museo del Tessile di Busto Arsizio dal 13 al 16 settembre ospiterà la diciassettesima edizione di “Bustofolk”, Festival Interceltico, tra i più importanti d’Italia, organizzato dall'Accademia di Danze Irlandesi “Gens d'Ys”.
La manifestazione propone quattro giorni di concerti, danze, eventi culturali, musica e giochi.
L’area concerti, sarà il cuore pulsante del Festival: un intenso programma che comprende artisti e gruppi di musica folk, di fama nazionale e internazionale ma anche giovani emergenti, che si alterneranno sul grande palco. (previsti 60 artisti, 15 concerti live in quattro giorni)
Tra i tanti musicisti che si esibiranno, da segnalare, the “Paul McKenna Band" (Scozia) definita dal New York Times "La miglior band folk che sia uscita dalla Scozia negli ultimi vent'anni" e Il grande “Ryan Murphy”(Irlanda Scozia) che torna a Busto con la sua band, amici dal talento incredibile.
Inoltre è attesa l’esibizione dei “Bonny Men” (Irlanda) diventati rapidamente e meritatamente, gli artisti più chiacchierati ed eccitanti che siano emersi nella scena della musica popolare, tradizionale irlandese.
Senza dimenticare gli “Uncle Bards & The Dirty Bastards” (Lombardia) che, dopo aver girato l’intera Europa, raccogliendo grandi successi, tornano a casa, per far ascoltare le loro miglior canzoni.Insieme ai concerti, le danze tipiche, saranno il fulcro della manifestazione; quelle celtiche sono considerate tra i balli più coinvolgenti e negli ultimi anni hanno conquistato un numero sempre maggiore di appassionati. Il Festival offre l’occasione per avvicinarsi a questo mondo, attraverso stage gratuiti e di facile apprendimento, tenuti da insegnanti professionisti.
Tutti i partecipanti, avranno l'opportunità di imparare o perfezionare la tecnica, per lasciarsi travolgere dalle melodie e poter ballare durante le feste che animeranno le serate. (giovedì ore 21.00 la prima grande “festa a ballo” con la band scozzese ”Paul McKenna”)
Domenica sera la musica e Il suono, delle famose “heavy shoes” irlandesi, invaderanno il Museo del Tessile, si potrà assistere all’atteso spettacolo
dell'Accademia Danze Irlandesi Gens d'YS che emozionerà il pubblico con le sue coinvolgenti coreografie.

Davide Antonio Bellalba  08/09/2018

Pubblicato in News

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica #Motta live a #Firenze con il nuovo album #vivereomorire Benedetta Colasanti https://t.co/7BiirNWkXN