Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Kim Rossi Stuart torna sul piccolo schermo con la nuova serie Rai “Maltese- Il romanzo del commissario”

Dopo tredici anni di assenza, il carismatico attore Kim Rossi Stuart torna sul piccolo schermo con “Maltese- Il romanzo del commissario”, una serie evento in quattro puntate, su Rai Uno, in prima serata, a partire da lunedì 8 maggio.
Una storia coinvolgente, un intreccio di amore e crimine per raccontare le gesta eroiche di un personaggio che racchiude in sé il talento e il coraggio di tanti uomini realmente esistiti, che hanno dedicato tutta la loro vita alla lotta alla criminalità e al male.
Si tratta di un prodotto di eccellenza, come ha sottolineato nel corso della conferenza stampa di presentazione il Direttore di Rai Fiction Tinni Andreatta, un vero e proprio punto di svolta che unisce il racconto civile con la modernità assoluta di linguaggio.Un genere tradizionale espresso e realizzato con il medesimo stile di una serie internazionale, tanto che lo stesso sottotitolo “romanzo” sta ad indicare quanto ormai la serialità sia oggi il nuovo romanzo contemporaneo.

La serie è ambientata nella Sicilia del ’76, a Trapani per la precisione, in una terra e in un periodo storico in cui la mafia era ancora considerata un’invenzione di scrittori e giornalisti, mentre in realtà proprio in quegli anni si avviava ad espandersi, a crescere e a diventare sempre più pericolosa. Il commissario Dario Maltese si ritrova così a combattere da solo contro qualcosa che a detta di tutti non esiste, da vero eroe con pieni valori etici e morali, e una profonda ferita interiore. Un personaggio complesso, a tutto tondo, forte e fragile allo stesso tempo, scritto proprio per Kim Rossi Stuart, il quale ha dichiarato di aver lavorato per sottrazione, esprimendo emozioni palpabili, e avendo come punto di riferimento Ninni Cassara’, ma anche i sorrisi, la gestualità e le movenze di Falcone e Borsellino.Maltese img.2

Ad affiancarlo un folto cast , tra cui spicca Francesco Scianna, nei panni di Mauro Licata, un giornalista impegnato, che intende sconfiggere la criminalità con la verità e la sua penna. “Mi sono ispirato alla figura di Mauro Rostagno”, afferma, “per restituire al meglio l’integrità e la profondità del personaggio, il quale vive inoltre un amore maturo con la sua collega Elisa Ripsein.”

Maltese- Il romanzo del commissario” è una co-produzione Rai Fiction- Palomar con Maze Pictures- ZDF Enterprises e Dramedy Production, prodotta da Carlo Degli Esposti e Nicola Serra con Max Gusberti, per la regia di Gianluca Maria Tavarelli, la sceneggiatura di Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli, e con Rike Schimid, Antonio Milo, Enrico Lo Verso, Marco Leonardi, Valeria Solarino, Michela Cescon, Cloe Romagnoli, Eros Pagni.

Una storia avvincente, con tratti che rimandano alla celebre Piovra, e con tanti avvenimenti imbevuti di riferimenti alla realtà. Un innovativo poliziesco dalle venature del giallo e del noir che narra, sullo sfondo di una Sicilia martoriata dalla criminalità e dalla violenza, le gesta di un paladino della legalità coraggioso come il Commissario Maltese.

Maresa Palmacci  05/05/2017

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM