Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Presentata la nuova edizione di "Alice nella città", dal 16 ottobre a Roma

Con l’arrivo dell’autunno la voglia di cinema si fa grande a Roma, in concomitanza alla Festa del Cinema di Roma ci sarà pure Alice nella città, una sezione autonoma e parallela al festival dedicata alle giovani generazioni e alle famiglie.
Tredici gli anni della rassegna, che si terrà dal 16 al 24 ottobre, e tredici le opere presentate nel Concorso Young Adult, mentre sono quattro gli eventi speciali programmati all’Auditorium Parco della Musica, e tre i film Fuori Concorso.
Alice nella città, evento affermato, quest’anno amplia i suoi orizzonti con la categoria Alice/Panorama, una rassegna di dieci film che verranno proiettati al Cinema Avorio, nel quartiere Pigneto, che costituirà così un piccolo centro dislocato del cinema. I film all’interno di questa rassegna si differenziano da quelli presentati nella sezione Young Adult per il linguaggio più adulto con cui vengono trattati i temi dell’adolescenza e della giovinezza.
A inaugurare la selezione, il 16 ottobre alle 20.00, saranno “The Wolfpack” di Crystal Moselle e “Street Opera”, un film sul rap in Italia.
Saranno invece 22 i ragazzi tra i 15 e i 18 anni, selezionati su tutto il territorio nazionale, a votare i film in concorso nella sezione Young Adult, che vede grandi titoli come “Mustang”, il film turco diretto da Deniz Gamze Ergüven candidato dalla Francia come miglior film straniero agli Oscar, o il statunitense “Scout” di Laurie Weltz, che nel cast può contare sull’ex vampira e attuale moglie di Ian Sommerhalder, Nikki Reed. Tra i titoli selezionati spunta pure l’italiano “Il bambino di vetro”, diretto da Federico Cruciani.
Tre i film animati che compongono le opere Fuori Concorso: “Belle e Sebastien – l’avventura continua” (secondo capitolo della saga), l’attesissimo “Il Piccolo Principe”, diretto da Mark Osborne, che sarà nelle sale solo a dicembre e “Iqbal: bambini senza paura”, un cartone animato che unisce il 3D e le classiche scenografie disegnate. Realizzato in partnership con istituzioni nazionali e internazionali come Unicef, Almed e Fondazione Banca Etica, il film è il perno centrale di un più vasto progetto transmediale sulla piaga del lavoro minorile e la descolarizzazione.
Ma non è tutto, grandi appuntamenti per questa tredicesima edizione, come domenica 18 con il primo evento speciale: l’anteprima italiana di “Pan – Viaggio sull’isola che non c’è”, nuova trasposizione cinematografica della storia di Peter Pan con protagonisti Hugh Jackman, Amanda Seyfried e Rooney Manara.
Si concludono gli otto giorni di proiezioni dedicate al mondo dei giovani con la proiezione dell’opera restaurata in digitale, dopo la premiazione, di “Alice nella città”, opera del 1974 di Wim Wenders e al quale la rassegna deve il suo nome.

Sotto l’elenco dei titoli presentati in questa tredicesima edizione e informazioni generali

Concorso Young Adult
• Departure, Andrew Steggal (Gran Bretagna)
• Mustang, Deniz Gamze Ergüven (Turchia)
• Returning Home, Henrik Martin Dahlsbakken (Norvegia)
• Scout, Laurie Weltz (Stati Uniti)
• Grandma, Paul Weitz (Stati Uniti)
• Jack of the Red Hearts, Janet Grillo (Stati Uniti)
• The Big Day, Pascal Plisson (Francia)
• Microbe & Gasoline, Michel Gondry (Francia)
• A Childhood, Philippe Claudel (Francia)
• Four Kings, Theresa von Eltz (Germania)
• The New Classmate, Ash-winy Iyer Tiwari (India)
• Il bambino di vetro, Federico Cruciani (Italia)
Il tredicesimo titolo sarà comunicato nei prossimi giorni

Alice /Panorama
• The Wolfpack, Crystal Mosella (Stati Uniti)
• Street Opera, Haider Rashid (Italia)
• Raging Rose, Julia Kowalski (Francia – Polonia)
• Long Way North, Rémi Chayé (Francia – Danimarca)
• Sleeping Giant, Andrew Cividino (Canada)
• Closet Monster, Stephen Dunn (Canada)
• The Boy and the Beast, Mamoru Hosoda (Giappone)
• Alias Maria, Josè Iuis Regules (Colombia)
• The New Kid, Rudi Rosenberg (Francia)
• Monitor, Alessio Lauria (Italia)

Fuori concorso
• Belle & Sebastien, Christian Duguay (Francia)
• Il piccolo principe, Mark Osborne (Stati Uniti)
• Iqbal: bambini senza paura, Michel Fuzellier e Babak Payami (Francia – Italia)

Informazioni generali
Tutti i film verranno proiettati in lingua originale con i sottotitoli italiani
Biglietti:
• da 5€ (proiezioni scuola) a 8€.
• Pacchetto Alice Family: sconto del 15% per l’acquisto superiore a 3 biglietti per gruppo familiare della selezione ufficiale Alice nella Città.
Per maggiori info: www.alicenellacitta.com

Angela Parolin 26/09/2015

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM