Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

“Non essere cattivo” di Claudio Caligari in corsa per gli Oscar 2016

Le sorprese inattese sono sempre le più belle. La regola vale anche per “Non essere cattivo” di Claudio Caligari, il film italiano scelto dalla Commissione di Selezione dell’ANICA per rappresentare il nostro cinema nella corsa agli Oscar 2016. Un verdetto al fulmicotone, se si pensa che “Non essere cattivo” ha ottenuto un solo voto in più rispetto a “Mia madre” di Nanni Moretti.
Ora la palla passa alla selezione del Premio Oscar per i migliori film in lingua non inglese. L’Accademy Awards annuncerà il quintetto che lotterà per la statuetta di miglior film straniero il prossimo 14 gennaio. Cerimonia finale, naturalmente a Los Angles, il 28 febbraio 2016.
Ancora un po’ di strada da fare, dunque. Ma nel frattempo, gli artefici di questo piccolo gioiello postumo, terzo e ultimo lavoro del regista Claudio Caligari (morto dopo una lunga malattia lo scorso 26 maggio) possono godersi un riconoscimento comunque prestigiosissimo.
Presentato fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia, “Non essere cattivo” è sbarcato in sala l’8 settembre, distribuito in appena 60 copie da Good Films e prodotto da Valerio Mastandrea insieme alla giovanissima casa di produzione Kimerafilm, a Rai Cinema e Taodue Film. Tra gli interpreti, Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D’Amico e Roberta Mattei. Un film che è prima di tutto inno all’amicizia, quella tra Cesare e Vittorio, messa a dura prova dallo squallore della vita, in una Ostia tentatrice e disperata.
"Questo film non finisce mai e con lui tutta l'emozione che ci accompagna da più di due anni. Adesso giochiamo i tempi supplementari con la speranza di arrivare ai rigori e, per una volta, di vincere” ha dichiarato Valerio Mastandrea, produttore della pellicola e amico del compianto Caligari.

Simone Carella 29/09/2015

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM