Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Nasce "Rai Play Radio"

È stata presentata la nuova piattaforma Rai Play Radio sui cui sono disponibili tutti i contenuti live e on demand di Radio1, Radio2, Radio3, dei due canali tematici (Isoradio, GrParlamento) e i cinque specializzati (Radio Tutta Italiana, Radio Classica, Radio Techetè, Radio Live, Radio Kids).
In pratica su Rai Play Radio è possibile ascoltare e riascoltare l’offerta radiofonica del servizio pubblico su smartphone, tablet e pc.
”E’ stato fatto un grande passo in avanti che ci permette di guardare al futuro con piglio diverso, è la nostra svolta digitale. Dopo aver dato vita, qualche mese fa, a cinque nuovi canali digitali specializzati ora arriviamo al pubblico con una offerta importante e ben definita per l’intera filiera della catena distributiva”, ha affermato Roberto Sergio, Direttore di Rai Radio in occasione della presentazione. ”Tutti i contenuti live e on demand di Radio1, Radio2, Radio3 e dei sette canali specializzati, sulla a nuova piattaforma per ascoltare e riascoltare le radio della Rai tramite web e app rappresentano il risultato finale dello sforzo fatto da diversi settori del Gruppo.”
L’app ‘RaiPlay Radio’, disponibile per tutti gli smartphone e tablet con sistemi operativi iOS e Android, è pensata per essere una vera e propria “radiolina del terzo millennio”. A disposizione degli utenti mobile i contenuti audio, in diretta e in archivio, senza distrazioni ma con la possibilità di creare playlist, scaricare i programmi per riascoltarli offline e utilizzare comandi semplificati quando si è alla guida con l’innovativa modalità car mode.
Sul sito e sull’app l’esperienza di fruizione è arricchita dalla presenza dei servizi di personalizzazione, basati su registrazione, che permettono agli ascoltatori di semplificare i percorsi di scoperta ed ascolto dei loro programmi preferiti.play radio
Nella home del sito e nella schermata principale dell’app, subito in evidenza le sezioni principali, con i canali, i palinsesti, i programmi, e – per i dispositivi mobili – l’area ‘Mia Radio’, con i contenuti personalizzati. Facilmente visibili i suggerimenti, proposti in base alle preferenze espresse in precedenza dagli utenti. E’ possibile ascoltare i canali in diretta, con l’opportunità di riprenderne l’ascolto dall’inizio, e accedere all’archivio con i contenuti che consentono di ascoltare le puntate delle varie trasmissioni in qualsiasi momento. I programmi sono accompagnati da schede descrittive e potrete aggiungere i programmi ai preferiti, creare playlist personalizzate e navigare tra quelle offerte dai canali e scaricare i podcast. Inoltre si può condividere quello che si ascolta e chattare con i programmi radio tramite “sms”, “email” e “whatsapp”. Scorrendo i programmi in verticale sarà possibile rivedere quelli degli ultimi sette giorni, o visualizzare la programmazione dei prossimi sette, mentre scorrendo in orizzontale potrete navigare tra i canali, inoltre è disponibile anche una modalità “car” con un’interfaccia semplificata, per cambiare canale con un tocco durante la guida. RaiPlay Radio è disponibile per Android gratuitamente senza acquisti in-app, ma è supportata da annunci pubblicitari, e richiede le autorizzazioni per l’accesso a: identità, contatti, telefono, fotocamera, ID dispositivo e dati sulle chiamate, informazioni sulla connessione Wi-Fi, foto, elementi multimediali e file. A seguire trovate il badge per rintracciare l’applicazione nel Play Store.

Maresa Palmacci 20-12-2017

 

 

 

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM