Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Gli MTV EMA Awards al Forum di Assago a Milano

Un evento mediatico di tale importanza da esser mandato in diretta sul canale 8 con la traduzione simultanea, su MTV Music (67), in lingua originale, e anche su Mtv Next canale 133 di Sky. E non mancheranno le repliche nei giorni successivi.
La diretta tv è iniziata alle 20 con l’entrata in scena delle Fifth Armony che hanno dato il via a un Red Carpet un po’ pacchianotto con i POParazzi in boxer e Jason Derulo vestito da magnaccio.
MTV non è di certo un network bon ton, ma un minimo di buon gusto non è chiedere troppo.
Alle 21.00 con la battuta di Ed Sheeran su “Orange is the New Black” alla sua co-presentatrice Ruby Rose (presente nella serie nell’ultima stagione) lo show prende il via e a salire sul palco per primi sono i Macklemore & Ryan Lewis con Downtown, vincitori del premio Best Video.
Il primo premio della serata però va a Justin Bieber nella categoria Best Male. Il cantante canadese, vestito di rosso per l’occasione, ritornerà poi sul palco per ricevere anche il premio per la Best Collaboration (Justin Bieber, Skrillex, Diplo – Where Are You Now?) e per il Best Look.
Per la prima volta viene consegnato il premio MTV Visionary Award e a salire sul palco a ritirarlo sono i Duran Duran.
Tra vari cambi d’abito di Ruby Rose (da dimenticare il vestito fatto di spaghetti) e i vari drink di Ed Sheeran, lo show scorre tra le performance di Ellie Gounding, Twenty one Pilots, Bieber e dello stesso presentatore Ed Sheeran assieme ai Rudimental. Sul palco anche Tori Kelly, dallo stile alla Jem e le Holograms, che ha duettato poi con Andrea Bocelli che ha riportato sul palco il suo cavallo di battaglia “Con te partirò”.
Il pubblico a casa ha assistito a uno show spettacolare solo nelle scenografie che hanno accompagnato le performance degli artisti, ma che non hanno elevato la serata a un buon livello di intrattenimento.
L’evento è stato interrotto talmente spesso dalla pubblicità che i titoli di coda delle 23, post esibizione di Pharrell Williams, sono totalmente inaspettati.
Con la canzone Freedom, quindi, il cantante statunitense chiude uno show che pare esser stato arraffato e non costruito ad hoc, tanto che i premi consegnati in diretta sembrano molti meno delle categorie che compongono gli EMA.

Ecco la lista dei vincitori
BEST MALE
Justin Bieber

BEST HIP HOP
Nicki Minaj

BEST VIDEO
Macklemore & Ryan Lewis – Downtown

BEST COLLABORATION
Justin Bieber, Skrillex, Diplo – Where Are You Now?

BEST LOOK
Justin Bieber

BEST SONG
Taylor Swift featuring Kendrick Lamar - Bad Blood

BEST POP
One Direction

BEST FEMALE
Rihanna

BEST NEW ACT
Shawn Mendes

BEST ROCK
Coldplay

BEST ALTERNATIVE
Lana Del Rey

BEST ELECTRONIC
Martin Garrix

BEST PUSH
Shawn Mendes

BIGGEST FANS
Justin Bieber
BEST WORLD STAGE
Ed Sheeran – V Festival, Hylands Park, UK 2014

BEST ITALIAN ACT
Marco Mengoni

Angela Parolin 28/10/2015

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Sentieri dell'arte

Digital COM