Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

La comica siciliana Teresa Mannino in tour teatrale con lo spettacolo "Sento la Terra girare"

Laureata in Filosofia all’Università degli Studi di Palermo, Teresa Mannino dedica la sua passione anche al teatro e alla recitazione fin da giovane. Attrice, cabarettista e conduttrice radiofonica e televisiva, la comica siciliana è una delle artiste più simpatiche e amate da un pubblico composto da grandi e bambini. Teresa Mannino condivide la sua ironica bravura con lo spettacolo “Sento la Terra girare”, in tour fino alla fine del 2019 nei più importanti teatri italiani. Lo spettacolo, ispirato alla sua amata Sicilia, è scritto da lei stessa e da Giovanni Donini per scatenare risate a crepapelle ma, allo stesso tempo, riflessioni sulla dura verità riguardo i cambiamenti che affliggono il nostro paese e il mondo in generale. Il sipario si apre mostrando una scenografia semplice ma curiosa allo stesso tempo: un armadio sdraiato su una distesa bianca ondeggiante primeggia al centro del palcoscenico. In alto, s’impone un fascio rotondo di erba secca dalle punte colorate, presumibilmente simbolo della Terra ormai arida e modificata dall’uomo e dall’inquinamento globale. Il tema ambientale è infatti il fulcro dello spettacolo, insieme al cambiamento della Terra e della società. Per questo, il pianeta ha perso la sua funzione naturale, gli animali i loro istinti e gli uomini i loro punti di riferimento. Niente ha più un ordine! Il tutto sdrammatizzato da aneddoti simpatici che raccontano le diverse abitudini e le differenze tra l’Italia settentrionale e meridionale. Argomenti di cui si sente parlare quotidianamente sono affrontati dalla Mannino in modo originale, comico e poetico. Per questo, uscendo dall’armadio e accolta dagli applausi iniziali, l’artista esordisce leggendo una poesia polacca, dal titolo: “Disattenzione”, scivolando poi in argomenti più leggeri come la differenza tra uomo e donna e l’incapacità del primo nell’affrontare anche la più piccola faccenda domestica. Non mancano gli aneddoti di quando era bambina, esorditi con la citazione: “Da me, in Sicilia…” e le differenze culturali tra l’epoca precedente e quella attuale, epoca in cui tutto sembra aver perso un valore e ogni cosa è incentrata sull’uso eccessivo degli smartphone, sul business e sul consumismo. Teresa Mannino racconta la verità che ci circonda scalza e in abbigliamento comodo, un’immagine perfetta per svelare al pubblico la realtà in cui viviamo. Prima che il pubblico se ne accorga, la comica lancia un appello sul rispetto dell’ambiente e dei valori, attraverso la sua bacchetta magica che sprigiona comicità graffiante, leggerezza, intelligenza e ironia.

Greta Terlizzi

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM