Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Milano: al Teatro Elfo Puccini il visionario monologo “Io-Sé” con Corinna Agustoni

Cosa succede quando ci si sente in caduta libera? Quando tutti i dolori del mondo sembrano pioverci addosso? Queste le domande che si pone la protagonista, Corinna Agustoni nel visionario monologo “Io-Sé” in scena al Teatro Elfo Puccini fino al 22 novembre.
Così nello spazio centellinato di una casa prende forma l'intimo viaggio di una donna, interpretata da una energica Agustoni, alla ricerca della propria ispirazione. Si tratta di uno spettacolo che, grazie al supporto delle coreografie di Elisabetta Faleni, sa creare il giusto equilibrio tra parola e gesto, tra azioni, immagini e musica, svelando i passaggi più profondi di un percorso interiore in evoluzione. Un monologo non semplice in cui il rapporto tra il conscio e l'inconscio viene drammatizzato, trovando la rivelazione nei vari linguaggi del teatro-danza.
Ecco che così la simbolica caduta delle ali costringe la protagonista a misurarsi con il proprio Io, un Io inflessibile che assume le sembianze di una figura femminile dal volto coperto e interviene spostando pareti, accrescendo e alterando le voci dei vicini, lasciando colare l'acqua dalle fessure, fino a scombussolare la donna che si perde nella propria casa fattasi sempre più estranea. Così l’Io, riesce a spegnere ogni reazione istintiva della protagonista. Ma in questo iter il sé e l’Io non camminano di pari passo. Mentre il sé svela la propria identità, l'Io smarrisce il suo obiettivo.
Ciò provoca il distacco della donna dalla sua ombra, in modo che la donna possa intraprendere un dialogo con essa e non avere più paura della vita stessa. Un testo difficile, ma senz’altro pieno di lirismo, danza e poesia, che ci invita al bisogno di vedere il bicchiere mezzo pieno.

Teatro Elfo Puccini
Dal 10 al 22 novembre
IO – SÉ
di Elisabetta Faleni
scene e costumi Elisabetta Pajoro, Elisabetta Faleni
con Corinna Agustoni
voci Elena Callegari
video Celine Volonterio
produzione Teatro dell'Elfo

Adele Labbate 15/11/2015

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM