Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 615

Teatro

Nel 1987 Domenico Starnone, docente di scuola superiore, debutta con un romanzo, "Ex cattedra"; in seguito ne scriverà molti altri vincendo il Premio Strega nel 2001 con "Via Gemito". Da quel primo libro che raccontava in maniera inedita il mondo della scuola e da "Sottobanco" nel 1992 nacque lo spettacolo teatrale "La scuola" e poi l'omonimo film di Daniele Lucchetti del 1995. Dopo ventitre anni torna a teatro lo spettacolo sempre con la regia di Daniele Lucchetti e con un cast di attori eccellenti, Silvio Orlando, Vittorio Ciorcalo, Roberto Citran, Roberto Nobile, Marina Massironi, Maria Laura Rondanini, Antonio Petrocelli. Sei…
Venerdì 27 e sabato 28 febbraio 2015 al Teatro Palladium – Univesità Roma Tre si svolgeranno le finali dell’undicesima edizione del Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche "Dante Cappelletti", istituito dall'Associazione culturale Tuttoteatro.com, con la direzione di Mariateresa Surianello. La manifestazione, realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato Cultura e Turismo - Dipartimento Cultura - Servizio Spettacoli ed Eventi e con il contributo della Regione Lazio - Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili celebrerà sabato 28 l’assegnazione del Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche Dante Cappelletti, per sostenere per sostenere progetti di spettacolo ancora inediti, e comunque mai allestiti…
"Mozart e Salieri", scritto da Alberto Oliva e Mino Manni, in scena fino all'8 marzo al teatro Out Off di Milano è uno spettacolo che racconta un duello a colpi di musica; c'è chi nelle note si perderà realizzando qualcosa di geniale e chi invece sarà dominato dall'invidia e dall'incapacità di sopportare un'ingiustizia divina. E' il racconto di un viaggio negli abissi dell'animo umano; Salieri scopre la fragilità del proprio io che nasce dalla consapevolezza di non possedere quel genio che rende unico Mozart ma non trova la forza di superare la propria inadeguatezza e preferisce eliminarne la prova piuttosto…
Giorgio Colangeli e Francesco Montanari sono i protagonisti dello spettacolo “Il più bel secolo della mia vita”, che sarà in scena al Teatro della Cometa dal 10 al 29 marzo. La pièce è scritta e diretta da Alessandro Bardani e Luigi di Capua (autore e interprete del collettivo The Pills, che dal web sta arrivando al cinema). Lo spettacolo racconta, con toni ironici e amari, come in Italia sia ancora in vigore l’antiquata normativa che impedisce ai figli non riconosciuti di venire a conoscenza della loro storia preadottiva e dell’identità della madre naturale fino al compimento del centesimo anno di…
Kilowatt tutto l'anno, evento legato al Kilowatt Festival che ogni anno si svolge a Sansepolcro (18/25 luglio), continua e venerdì 20 febbraio ospita l'anteprima nazionale di "Passi", lo spettacolo di Tamara Bartolini e Michele Baronio vincitore del Premio Dominio Pubblico Officine 2014. Lo spettacolo ha vinto con la seguente motivazione: " "Si tratta di una confessione autobiografica dolente, ma anche fortemente appassionata. La drammaturgia parte dal racconto di un difetto fisico al piede per farne occasione di indagare inadeguatezze e frustrazioni di una bambina che poi si fa donna. La giuria ha apprezzato la capacità di scandagliare un argomento tanto…
Benedetta, Teresa, Agostino e Guido sono quattro individui che apparentemente sono accomunati solo da un'età che li porta ad essere definiti "vecchi" ma chi sono e qual è la loro storia, quella che li ha resi unici, che ha forgiato il loro carattere rendendoli persone e non etichettabili in una generale definizione di vecchiaia? Ciascuno porta con sé un bagaglio di parole, ricordi, esperienze, un vissuto che li ha segnati fisicamente e nel linguaggio, gli ha regalato rughe, notti insonni, parolacce, sorrisi, lacrime; e in questo percorso così personale tutti sono legati da una relazione, quella con i propri genitori,…
Dal 17 al 22 febbraio al Teatro dei Documenti debutta Mind the gap-waiting for an Happy End con Diletta Acquaviva, Michele Degirolamo, Massimiliano Frateschi, Stefano Skalkotos, Paola Tarantino ed Emanuela Valiante, scritto e diretto da Paola Tarantino. Sei personaggi e una panca. Sei individui alla fermata di una metropolitana, crocevia di una strada sotterranea da cui non si può risalire: bisogna andare. Si avvicinano l’un l’altro, si scoprono simili, ma ciò non basterà ad evitare il conflitto poiché ciascuno di loro si nutre di un'inappagabile esuberanza che deve compiersi, deve esplodere, deve manifestarsi. La loro vita è su una corda…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM