Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Teatro

“887” di Ex Machina/Robert Lepage: i mezzi sono ricordi
L’illusione di restare come siamo sempre stati e lo stile di far apparire tutto com’era, com’è, è la vita. La teatralità di Robert Lepage si presenta da subito come un esercizio autobiografico che cerca di rendere l’intimità uno spettacolo domestico: “887”, in scena al Teatro Argentina di Roma dal 23 al 26 Settembre 2015 all’interno della trentesima edizione del Festival Romaeuropa, prende il nome dall’indirizzo in cui l’attore-regista ha speso gli anni della sua infanzia e giovinezza a Québec City.Lepage interpreta se stesso come un maggiordomo della sua esistenza narrando il proprio passato familiare con l’ausilio di una scenografia mobile…
"Nunsense" apre la stagione del Teatro de' Servi
Il 22 settembre la Compagnia dell'Alba ha aperto la stagione del Teatro de' Servi con "Nunsense", una piacevole performance che già dal titolo la dice lunga, per una miscela - analcolica - tra "nun" e "nonsense".La trama è semplice: l'affiatato gruppo di suore del convento "Certosino Zelo" decide di improvvisare uno spettacolo per finanziare la sepoltura di alcune consorelle, morte misteriosamente per la zuppa al finocchio di un'improbabile Suor Giulia alla sua "ultima cena". Approfitteranno della macabra occasione per recitare, danzare e cantare (non a caso, il sottotitolo è "le amiche di Maria..."), divertendo un pubblico di tutte le età,…
Vita di Edoardo II d’Inghilterra: una tragedia attuale tra amore, potere, politica e società
La storia del re Edoardo II d’Inghilterra, della sua vita, del suo amore contro natura per il giovane Gaveston, del loro triste destino, della loro dolorosa morte: tutto questo, e anche di più, e’ “Vita di Edoardo II d’Inghilterra” di Bertolt Brecht, andato in scena al teatro Vascello di Roma nell’ambito della rassegna” Le vie dei festival”, con la regia e l’adattamento di Andrea Baracco. Su una scena asettica, essenziale, il regista presenta un sovrano che ha caratterizzato la storia dell’Inghilterra del 1300 e che eppure sembra vicino a noi, un uomo tra gli uomini, con i suoi tormenti, le…
Milano: Moni Ovadia apre ufficialmente la stagione 2015-2016 al Piccolo Teatro con l'umoristico "Il registro dei peccati"
Il compito di aprire la lunga ed intensa stagione del Piccolo Teatro di Milano spetta a Moni Ovadia con il suo brillante "Il registro dei peccati", monologo in perfetto humour yiddish. Uno spettacolo inteso come un viaggio lungo tre tappe: il racconto, il canto e l'umorismo, quest'ultimo definito ironicamente dallo stesso Ovadia come il core business suo e della sua famiglia. Un iter, quello affrontato, che affonda le radici su letture di testi autorevoli, che pongono riflessioni intrinseche sulla Bibbia e sul mondo ebraico, tra ciò che è secondo il cristianesimo, e ciò che secondo l'ebraismo, due realtà che comunque…
Al Teatro Libero di Milano la dichiarazione d’amore di Corrado d’Elia al Teatro e al suo mentore Giorgio Strehler
Non potevamo aspettarci un debutto migliore per la Stagione 2015-2016 del Teatro Libero di Milano, con il passionale, coinvolgente, emozionale e sincero “Non chiamatemi Maestro”, un progetto ideato, diretto ed interpretato da quello che potremmo definire l’ “uno, il nessuno e il centomila” delle scene milanesi, il superlativo Corrado d’Elia. Forse a qualcuno parremo ripetitivi, ma è una verità indiscussa, d’Elia ha talento da vendere, dategli un testo che lo emozioni, e lui emoziona, una qualità non da poco. In questo percorso poetico che si rivela una vera dichiarazione d’amore al Teatro, liberamente ispirato agli scritti ed alle testimonianze di…
Desaparecidos#43: la compagnia Instabili Vaganti torna a denunciare la dimenticanza
Dopo il successo del primo studio dello spettacolo "Megalopolis#43", la compagnia Instabili vaganti riporta in scena "Desaparecidos#43" al Teatro delle Donne di Calenzano (FI) il 26 settembre. La compagnia, conosciuta per l'impegno socio-politico e il carattere "nomade", porta in scena uno spettacolo di protesta nato nel 2012 a Città del Messico nel contesto di "Megalopolis", ambizioso progetto che coinvolge artisti e studenti, il cui scopo è informare, sconvolgere e creare attivismo di coscienza. Lo scenario che ispira questo esperimento è Plaza de Tlatelolco, nota per il massacro del ’68, dove oltre trecento giovani vennero uccisi da esercito e polizia a…
La Biennale delle Muse al Teatro delle Muse di Roma
Il prestigioso Teatro delle Muse di Roma, ospiterà dal 21 settembre al 6 ottobre 2015, la Biennale delle Muse, Festival organizzato dalla UILT-Unione Italiana Libero Teatro Regione Lazio in collaborazione con il Settore Cultura DLF Roma e la Urukundo Onlus. Sul palcoscenico si alterneranno nove spettacoli di compagnie giunte da diverse zone del Lazio, in una rassegna che fungerà da selezione della Regione Lazio per il III Festival Nazionale UILT, in programma a settembre 2016. Una giuria di esperti valuterà e sceglierà tre tra le otto rappresentazioni in concorso, le quali proseguiranno poi il cammino di selezione per il festival…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM