Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Teatro

L’amore tra casualità e destino in “Sali o scendo?”
Parla di amore tra casualità e segni del destino la commedia “Sali o scendo?”, scritta e diretta da Danilo De Santis, con Danilo De Santis, Roberta Mastromichele, Chiara Canitano, Francesca Milani e Gianluca Cortesi, che rimarrà in scena al Teatro Golden fino al 14 febbraio.In una tranquilla serata Attilio sta per uscire con Sofia, la possibile donna della sua vita. Mentre attende il momento adatto per citofonare alla ragazza, incontra Serena, ragazza con evidenti problemi sentimentali che è decisa a scoprire se il suo ex ragazzo Paolo, che vive casualmente nello stesso palazzo di Sofia, è ancora innamorato di lei.…
“Bidelli-Il Musical”: la scuola dei precari in scena al Petrolini di Roma
Sono quattro voci le protagoniste assolute del musical-operetta “Bidelli” in scena al Teatro Petrolini di Roma fino al 24 gennaio per la regia di Julie Ciccarelli e la supervisione di Luigi Russo. Queste piacevoli e profonde voci appartengono ad altrettanti straordinari attori, Annalisa Cucchiara, Luca Notari, Andrea Romeo e Michele Savoia, che incantano il pubblico per la loro interpretazione non solo nei brani recitati ma soprattutto in quelli canori, in particolar modo nei brani da solisti. “Bidelli” narra di un precario della scuola, Cleto Inghilterra, che dopo tanto tempo riceve l'agognata convocazione per insegnare in una scuola media dove lavorano…
“O della nostalgia”: una trasmissione radiofonica teatrale alla scoperta del nostalgico
“La nostalgia non è mancanza. E’ presenza di persone, luoghi, emozioni che tornano a trovarti”, scrive Erri De Luca, ed è proprio questo ciò che accade in “O della nostalgia”, spettacolo di Matteo Angius e Riccardo Festa, andato in scena alle Carrozzerie n.o.t di Roma, in cui persone, luoghi, sensazioni, stati d’animo appartenenti al passato, ritornano a vivere nel presente, rievocati dai due brillanti attori che costruiscono un vero e proprio show, cercando di indagare le molteplici sfaccettature di questo sentimento talvolta misterioso. “O della nostalgia” infatti non è un semplice spettacolo teatrale, ma una trasmissione radiofonica in forma di…
Milano: al Teatro Manzoni il grande ritorno di Luigi Pirandello e Geppy Gleijeses
Coraggiosa e audace la scelta di Giuseppe DiPasquale di portare in scena al Teatro Manzoni di Milano un mito del teatro del ‘900, Luigi Pirandello, un autore ultimamente poco visitato ed esplorato. DiPasquale si misura con la commedia “L’uomo, la bestia e la virtù”, di cui nel 1953 il grande Steno ne trasse una pellicola con Totò nel ruolo del professore Paolino e Orson Welles in quello del Capitano Perrella. Lo spettatore fin da subito fa i conti con un testo intriso di situazioni comiche, che svelano risvolti spiacevoli di fronte alle sopraffazioni di un uomo tirannico, commesse nei confronti…
“Ladyoscar”: una toccante pièce per ridere e riflettere sulla  tossicodipendenza e il disagio della periferia
In una casa qualunque di una qualunque periferia romana, che si fa emblema di una periferia qualunque dell’umanità, due giovani qualsiasi, un ragazzo e una ragazza, senza un nome, semplicemente Coso e Cosa, si dimenano, straparlano, bestemmiano, sognano, delirano, tra fiumi di cocaina, allucinazioni, vecchi rancori, e forse nuove amare speranze, animando il profondo “Ladyoscar“ di Ferdinando Vaselli.Coso prepara una dose di “nuvola bianca”, mentre Cosa, smaniosa di assaporarla, lo incita, lo invita ad essere più svelto, per poi lasciarsi andare ad una sniffata comune che li rende privi di freni inibitori, liberi di viaggiare, di volare dove hanno sempre…
E' a teatro la "buona scuola": Silvio Orlando, il prof che avremmo voluto
PONTEDERA – Sono passati venticinque anni dalla prima messinscena e le cose a livello scolastico-didattico-pedagogico all'interno dei nostri istituti superiori non sono certo migliorate. Anzi. Ancora, purtroppo, attualissimo “La Scuola” che dal teatro passò al cinema, trattato da Daniele Luchetti (che si è ultimamente perso sulla via giubilare di Francesco) e che adesso ritorna al palco. Silvio Orlando c'era e c'è. Non ci aveva convinto qualche anno fa come Shylock nel “Mercante di Venezia” curato da Valerio Binasco, qui invece affonda nella sua materia, quella della delicatezza e del fallimento, fallibilità e fallacità umana, i buoni sentimenti ma senza buonismo,…
Il problema degli uomini è nei denti: "gU.F.O." al Teatro dell'Orologio
Il gioco onirico, la claustrofobia psichica di una mente sfibrata dalla propria quotidianità e dalla necessità di aver un'idea sul circostante. Con "gU.F.O" si consuma, tra risate snervanti e accorate, il secondo capitolo della trilogia "Niente di nuovo sotto il suolo" del duo Ruocco-Talarico, in scena al Teatro dell'Orologio dal 12 al 17 gennaio.La prerogativa è la stessa di "La variante E.K.": trascinare il pubblico in scena e utilizzarlo a mo' di oggetto scenico e protagonista nel gioco ininterrotto dell'improvvisazione e della battuta. Al centro della storia è stavolta l'alienazione, risa e derisa attraverso un meccanismo variazionistico mai domo, grazie…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

Digital COM