Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 620

Teatro

Il Pefest porta “Histoire du Soldat” all’Aurum di Pescara con la regia di Giorgio Barberio Corsetti
Dopo i fantastici concerti del Pescara Jazz, che hanno visto sul palco del Teatro D’Annunzio Bobby McFerrin, Ravi Coltrane, Cassandra Wilson, Robert Davi, Ron Carter Foursith e altri grandi musicisti, il Pefest è tornato ad animarsi con l’opera “Histoire du Soldat”, di Igor Stravinskij sul libretto di Charles-Ferdinand Ramuz, messa in scena all’Aurum il 25 luglio.Lo spettacolo, nato nell’ambito del progetto abruzzese “Backstage… on stage”, è frutto della collaborazione tra gli studenti e artisti dell’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila, del regista Giorgio Barberio Corsetti, uno dei maggiori rappresentanti del teatro di ricerca italiano, già docente dell’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico,…
Edoardo Ferrario: la comicità della generazione 2.0
Dopo il successo di pubblico riscontrato il 9 luglio in occasione della sua prima serata di spettacolo, Edoardo Ferrario è tornato a esibirsi al teatro di Villa Doria Pamphili il 22 luglio sempre in occasione dell’iniziativa “I concerti nel parco”, e ancora una volta si è registrato il sold-out. Un giovane di soli 28 anni, ma carico di esperienza, passione, voglia di divertirsi e far divertire in un modo nuovo, diretto e semplice; solo sul palco riesce a intrattenere il pubblico con i suoi sketch, i suoi esilaranti racconti di vita quotidiana, le sue ineccepibili imitazioni. Con uno slang che lo…
“Benvenuti nella casa chiusa dell’arte”: a Cinecittà "Dignità autonome di prostituzione"
E’ un’estate (t)orrida a Roma, un’estate di mondi di sotto all’ombra del Campidoglio, di disservizi, di chiusure. Roma città chiusa: chiusa negli immobilismi politici, chiusa nelle lagne cittadine, chiusa come i suoi spazi culturali. Nell’ultima annata, l’escalation di serrande abbassate - che dal Teatro Valle (riapre, non riapre, riapre, non riapre...) ai tanti spazi occupati, passando per il Teatro Tor Bella Monaca fino al Teatro Due – è stata inarrestabile. Ecco lo scenario in cui “Dignità autonome di prostituzione” – un format teatrale ideato otto anni fa da Luciano Melchionna – si incastra alla perfezione, come una conseguenza, come una…
Cinzia Leone viaggia ''All’ombra del Colosseo'' sull’ esilarante ''Disorient Express''
Disorient Express17 luglio 2015All’Ombra del ColosseoParco Celio – Colosseo Da un’idea di Cinzia LeonePresentato da Cristian di Nardocon Fabio MuredduRegia: Fabio Mureddu ed Emilia RicasoliMusiche: Marco SchiavoniScenografie: Adriano BettiCostumi: Francesca MescoliniConsulenza artistica: Giuliano Perrone Aggiorna. Crea uno stato. Modifica post. Aggiorna.Il treno che viaggia sugli oceani di un mondo liquido e precario, online, social e a tempo determinato è il “Disorient Express”, lo spettacolo della pungente e irrequieta Cinzia Leone che il 17 luglio “All’ombra del Colosseo” descrive vizi e vezzi di una società senza certezze, in un vortice di trasformazioni, non-lavori, stage, consigli per gli acquisti, contrasti democratici e tecnologici…
“Siete tutti invitati”: all’ombra del Colosseo la straripante comicità di Andrea Perroni
Dalla tv alla radio, dalla radio al teatro con la solita, contagiosa allegria. Andrea Perroni, dopo il successo dei suoi concerti “Hai capito chi è?” nell’ultima stagione di “Zelig”, e ancora in onda tutti i sabati e le domeniche con “Radio 2 Social Club” (programma che conduce insieme a Luca Barbarossa e Neri Marcorè), è tornato sul palco del Parco del Celio, nella serata di sabato 18 luglio, portando in scena uno spaccato del nostro Paese con tutte le sfaccettature della nostra quotidianità. “Siete tutti invitati” è uno spettacolo nello spettacolo: il comico romano è un invitato ad un party…
‘Re Lear’ al Silvano Toti Globe Theatre: il naufragio interiore di un cieco che per vedere divenne folle
Regia di Daniele SalvoTraduzione di Emilio TadiniProdotto da Politeama SrlInterpreti: Ivan Alovisio, Francesco Biscione, Marco Bonadei, Mimosa Campironi, Simone Ciampi, Clio Cipolletta, Elio D'Alessandro, Pasquale Di Filippo, Marcella Favilla, Alessio Genchi, Francesca Mària, Selene Gandini, Graziano Piazza, Silvia Pietta, Tommaso Ramenghi, Giuliano ScarpinatoScene e Costumi: Silvia AnymoninoMusiche: Marco Podda In scena dal 16 luglio al 2 agosto Nell'affascinante cornice del Silvano Toti Globe Theatre in Villa Borghese, si è tenuta lo scorso 16 luglio, la prima della tragedia shakespeariana “Re Lear”, per la regia di Daniele Salvo e l’interpretazione di un cast giovane ma preparatissimo. Un lavoro del tutto sperimentale,…
Anfiteatro di Sutri: il mito di Achille nella drammaturgia di Matteo Tarasco
Una guerra senza eroi è quella che ha messo in scena il regista Matteo Tarasco nella sua prima nazionale dell’ “Iliade – le lacrime di Achille” all’anfiteatro di Sutri lo scorso 16 luglio nell’ambito della rassegna Teatri di Pietra. Troia senza i suoi condottieri ha le sembianze di un arco privo delle frecce, appare disarmata e scarica della forza bruta, che è osteggiata e respinta dall’animo femminile soprattutto.Il testo teatrale di Tarasco si appropria della visione di tre donne troiane per investigare la figura dell’eroe: la schiava Briseide, la madre Teti e la figlia di Ares (dio della guerra) Pentesilea…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Recensito su Twitter

#musica @danielecelona in #abissitascabili: un album/fumetto per i supereroi del nuovo millennio Giorgia Groccia https://t.co/FRbaVw7KVO

Digital COM