Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Teatro

“Cena con sorpresa”: il vecchio e il nuovo si incontrano al Teatro Golden
Come reagiremmo se scoprissimo che nostra figlia ha una relazione con un uomo che ha la nostra età? E cosa faremmo se ci innamorassimo della figlia del nostro migliore amico, che ha la metà dei nostri anni? Cercano di rispondere a queste domande Gianni Ferreri, Chiara Mastalli, Daniela Morozzi e Giancarlo Ratti in scena al Teatro Golden con “Cena con sorpresa”. Diretto da Toni Fornari e scritto da lui, Augusto Fornari, Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli, lo spettacolo racconta una storia quanto mai attuale, ripescata di recente anche sul grande schermo dal film francese “Un momento di follia”.La sorpresa del…
“Pinocchio inconsciamente alchemico ”: quando rileggere è più difficile che creare
“Lui è il gatto, ed io la volpe siamo in società, di noi ti puoi fidar...” canta Edoardo Bennato nell’album “Burattino senza fili”, disco che ripropone le avventure di Pinocchio in chiave metaforica e strettamente legata al suo contemporaneo. Un’operazione di rilettura moderna viene condotta anche dallo spettacolo “Pinocchio inconsciamente alchemico”, diretto da Viviana Di Bert, in scena dal 19 al 24 aprile al Teatro Tor Di Nona di Roma. Nell’era delle trasposizioni fiabesche al cinema, è ormai chiaro che, tante volte, riscrivere o rendere contemporaneo un’opera è più complesso e rischioso di creare qualcosa di originale.Si parte dai personaggi…
Come una rosa nella serra, "Una donna sola" al teatro Kopò
Una stanza tutta per l'attrice e un testo di Fo e Franca Rame ingoiato per fame d'ironia.Reclusa in un bugigattolo di casa color pastello, convive con i figli, un cognato toccaccione mummificato da un incidente che fa parlare una trombetta, e gli elettrodomestici a occuparle gli impegni e le distrazioni. Il mangiadischi ha la voce alta, senza musica assordante, Maria (Francesca Epifani) sarebbe una donna che si ascolta i pensieri impiccandoli; sensibile variazione sul tema dev'essere che la voce alta è di una Violetta Valéry della Traviata verdiana mentre implora Alfredo d'amarla, e Alfredo è pure il nome di quel…
Una crociata contro gli errori del mondo: al Manzoni, “Re-Fusi” di Roberta Skerl
In un appartamento di un isolato condominio di Roma, un anziano ex correttore di bozze combatte la sua personale crociata contro i refusi giornalistici e umani, arrivando a prendere in ostaggio con una pistola un paio di tecnici venuti per aggiustare il citofono e la signora delle pulizie di origini ucraine. Una commedia brillante che indaga sugli errori che commettiamo nella vita, sui refusi delle nostre esistenze, con una liberatoria ironia capace di far ridere e di far riflettere.Sulla carta, “Re-fusi” di Roberta Skerl per la regia di Vanessa Gasbarri, in scena al Teatro Manzoni fino al 15 maggio, è…
Roma: un Americano a Parigi - l’importanza delle idee, di Sonia Nifosi al Teatro dell'Angelo
Roma - 5 maggio 2016 - Ha debuttato al Teatro dell’Angelo di Roma, in prima nazionale uno degli spettacoli più innovativi e sorprendenti della stagione teatrale 2015-2016: Un Americano a Parigi - l’importanza delle idee, di Sonia Nifosi che oltre ad essere l'autrice ne ha curato anche anche la regia.La Motion Dance Group di Sonia Nifosi è torna al teatro dell’Angelo dopo il successo di tre stagioni fa, ottenuto con La vie en Rose (dedicato a Edith Piaf), con uno spettacolo originale e avvincente che promette di stupire il pubblico.Ispirato al film del 1951 diretto da Vincent Minnelli, sulle musiche…
Esercizi di stile: visioni a confronto su "Magda e lo spavento"
Un taglio diverso per una visione affine sullo spettacolo “Magda e lo spavento”: lo abbiamo chiesto ai nostri Camilla Giantomasso e Andrea El Sabi. “Magda e lo spavento”: rivivono al teatro India le ossessioni di Hitler «Io sono l’incarnazione del diavolo, ma sono anche un essere umano che ride di Topolino esattamente come voi». (A. Hitler) A fine anni Trenta la popolarità dei film Disney era così alle stelle che non trovò alcuna barriera nell’esportazione europea, neppure in Germania. Infatti, nonostante l’orgoglio della ‘cultura tedesca’ propagandato dai Nazisti, l’industria cinematografica americana veniva preso a modello per quanto riguardava l’organizzazione e…
Carne: battaglia all’ultimo colpo di seitan
“Cosa difficile concittadini miei discutere col ventre perché non ha orecchie”.Così inizia una famosa orazione di Catone il Censore contro gli sprechi e il lusso della Roma Repubblicana. Oggi, nonostante la difficoltà dell’impresa, Fabio Massimo Franceschelli autore del testo “Carne” e gli interpreti Daniele Timpano e Elvira Frosini provano a parlare al sordo ventre di pubblico affamato.Una coppia discute su cosa preparare da mangiare. Lei è vegana, lui onnivoro. La cena diventa un pretesto per analizzare il punto di vista di onnivori e vegani, le motivazioni che spingono gli uni e gli altri a scegliere una certa filosofia di vita che…

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM