Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 633

SHOW17: la mostra fotografica itinerante a San Lorenzo

SHOW17, la mostra itinerante che inizia da una fine. È stato presentato nell'immacolato spazio espositivo di Via degli Ausoni SHOW17, un viaggio fotografico attraverso la produzione degli allievi dello ISFCI - Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata: la genesi di questa mostra coincide appunto con la fine dell'anno accademico. Un percorso itinerante che si dirama in tre diverse location e che prevede tre progetti legati da un comun denominatore: i giovani autori.SHOW17 2

Giovedì 6 luglio si è svolta presso la sede dello ISFCI la mostra di fine anno dove gli allievi, a stretto contatto con il direttore della galleria Materia Niccolò Fano, si sono confrontati con la sfida dell'organizzazione di una mostra fotografica e con il pubblico presente, offrendo un primo sguardo su opere di notevole spessore tecnico ed emotivo. Molte le opere legate alla ricerca sul corpo, come il mosaico somatico “È solo corpo” di Francesca Ocello o il minimalista “Laser shape” di Fabiana Spagnolo, ma anche a tecniche di sovra-impressione, come nel caso del nostalgico “Inner wood” di Daniela Annino.

L'inaugurazione della mostra è stata anche occasione per presentare il programma inerente a SHOW17 e alle sue diramazioni. Dal 6 al 28 luglio alla sede di Via degli Ausoni 1 sarà in esposizione “Evolve”, 70 opere per 70 artisti, coronazione del percorso di tre anni degli studenti dello ISFCI, il cui titolo richiama appunto il graduale affinarsi delle tecniche fotografiche apprese dagli allievi: dalle tecniche analogiche per i ritratti in bianco e nero all'utilizzo del digitale, dal banco ottico alla stampa fine art fino ad approfondire il proprio stile nel reportage, moda e fotografia contemporanea. L'obiettivo è di creare una mostra basata su una selezione attenta e critica delle opere che rappresentano l'impegno di ogni ragazzo sviluppato durante il corso dell'anno accademico.
Sarà invece ospitata all'interno degli spazi della galleria Materia la mostra “My style”, un progetto fotografico sviluppato da 10 studenti del terzo anno e supervisionato dal docente e fotografo Ottavio Celestino. Gli autori affrontano temi diversi con sguardo personale, trattando tematiche di carattere universale come umanità e integrazione, viaggio, cibo e aspettative per un mondo in continua evoluzione. Ad arricchire la collezione i contributi di artisti come Matteo Basilé, Mauro di Silvestre, Ottavio Celestino e Pietro Ruffo. L'intero progetto ha come scopo la produzione di un libro fotografico attraverso il crowdfunding (qui il link).
Infine, sarà in esposizione all'Ex Dogana dal 6 al 9 luglio la mostra “Crosspoint”, risultato della performance fotografica “h24 - dall'idea alla mostra” dove gli studenti del terzo anno, in sole 24 ore di tempo, hanno sviluppato le proprie produzioni in base a un tema, che quest'anno è stato il bombardamento del quartiere San Lorenzo durante la seconda guerra mondiale. L’evento è stato patrocinato dall’assessorato alla Memoria e politiche giovanili del Municipio II.

Riccardo Bassetti 07/07/2017

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM