Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Sentieri dell'arte

Spoleto59. Perdersi nell’arte: uno sguardo alle mostre del Festival dei Due Mondi
L’arte che si declina nelle sue forme, fisse e in movimento, dai gesti dell’attore allo sguardo dell’artista. Dal 24 giugno al 10 luglio, Spoleto torna capitale dell’arte per la 59° edizione del Festival dei Due Mondi: 17 giorni all’insegna dello spettacolo, dalla danza all’opera, ma anche eventi, convegni, laboratori.E arte contemporanea. Spoleto, immersa nel verde delle alte colline umbre, si scopre vetrina d’eccellenza per artisti italiani e internazionali, viatico per la condivisione di antichi e nuovi linguaggi e ancora di espressioni visuali inedite. Tutto questo in accordo con la florida tradizione espositiva del Festival di Spoleto che, sotto la direzione…
L’Appia perduta e ritrovata: la mostra di Paolo Rumiz all’Auditorium Expo
Una traversata epica sulla linea del tempo, fra paesi e città, sacro e profano, persone e animali, per restituire alla collettività la madre di tutte le vie, umiliata da secoli di abusi, ignoranza e abbandono. Un tracciato antichissimo, tra i più ricchi di memorie e testimonianze dell’Impero romano, capace ancora, dopo oltre due millenni, di ricongiungere il Mezzogiorno col resto del Paese e di indicare all’Italia la sua vocazione mediterranea. Un’avventura faticosa ed entusiasmante, che da racconto di viaggio si è trasformato in atto politico, in accorata difesa contro lo sfacelo di luoghi dell’arte alterati dal saccheggio dei privati, dall’indifferenza…
I chiaroscuri del potere di Olivier Roller in mostra a Roma
Le immagini del fotografo francese Olivier Roller instaurano con il divenire storico una dialettica autentica, eterna. Esse sembrano incarnare il concetto di “immagine dialettica” di Walter Benjamin: “improvvisa, balenante, nella quale passato e futuro si illuminano a vicenda a partire dal presente”. Un’immagine dialettica in sui si palesa una sintesi e si racchiude il senso di un evento originario. “Immagine di potere” è la prima retrospettiva in Italia di Olivier Roller, a cura di Guillaume Maitre e Paulo Pérez Mouriz e presentata nell’ambito de “La Francia in scena”, la stagione artistica dell’Institut français realizzata su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in…
Pagina 18 di 26

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM