Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Letture estive: dieci uscite editoriali da non perdere

Tra volumi attesissimi, nuove scoperte, saghe e grafic novel, la prima parte del 2016 ci ha regalato importanti sorprese editoriali. L’anno è iniziato con Razza di zingaro, la fatica letteraria del premio nobel Dario Fo, che narra la storia vera del pugile di origini sinti Johann Trollmann e la sua lotta contro il nazismo. Poi febbraio ci ha portato via Umberto Eco a pochi mesi dall’uscita della sua ultima raccolta saggistica intitolata Pape Satàn Aleppe, apparsa con notevole anticipo sugli scaffali proprio per commemorare la scomparsa dell’autore. Nonostante le incertezze climatiche, il mese di marzo è stato decisamente sereno un po’ per tutti i lettori grazie al panorama multicolore della narrativa fresca di stampa, ne ricordiamo tre: Purity, di uno dei più importanti romanzieri contemporanei, Jonathan Franzen; l’antologia di racconti intitolata Il bazar dei brutti sogni e firmata dalla penna più veloce d’America, Stephen King, che praticamente compone un best seller a settimana; infine La storia di Kullervo, il racconto giovanile di J. R. R. Tolkien. Aprile doveva essere il mese di The Winds of Winter, ultimo capitolo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco, ma lo scrittore George R. R. Martin ancora non consegna ai traduttori il manoscritto in lingua originale, i fan del fantasy dovranno pazientare ancora un po’. In ogni caso la primavera è stata segnata da Kobane Calling di Zerocalcare — sì, è letteratura, oltre che fumetto, un diario di viaggio e un reportage. Le insolite piogge di maggio hanno fatto da sfondo alle allucinazioni del giovane Simon, protagonista di Incubo, dal maestro dello psico-trhiller Wulf Dorn. Adesso, con il caldo torrido su tutta la Penisola, giungiamo al ventaglio letterario per la stagione estiva con dieci letture di prossima uscita, la maggior parte di esse sono thriller, noir o polar perché, si sa, il giallo rinfresca la mente.

Spy story Love story
Nicolaj Lilin, scrittore russo naturalizzato italiano, celebre soprattutto per Educazione siberiana, racconta le ruvide scelte di Alësa, un quarantacinquenne che ha cominciato ad uccidere da bambino. (Einaudi)

Western sex rock and horror
Il titolo di Stefano Jacurti entusiasma già a prima lettura. Nelle 320 pagine edite da Emil, l’ambientazione western accoglie sfumature horror e sci-fi. (Emil)

L’invasione dei dannati-La legione maledetta
Roberto Genovesi mescola in un unico calderone trame macabre, virus soprannaturali, vampiri e Impero Romano. Sono questi gli ingredienti che hanno fatto del giornalista con la passione per la scrittura e i videogame un autore amatissimo. (Newton-Compton)

Non devi dirlo a nessuno
È il secondo romanzo dello scrittore-poliziotto Riccardo Gazzaniga che nel 2013 fu insignito del Premio Calvino come miglior esordiente. Con A viso scoperto aveva raccontato una storia underground ambientata a Genova tra G8, ultrà e celerini, ora con il suo ultimo libro ci porta sulle montagne bellunesi. (Einaudi)

Cara Accademia della Crusca, ti scrivo
Youtuber attualmente impegnato su La 7 con “Eccezionale veramente”, Roberto Lipari propone alla Crusca un nutrito gruppo di lemmi in siciliano utili per ampliare la lingua italiana, traendo ispirazione dell’affaire “petaloso”. (Navarra Editore)

Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi
Undicesimo romanzo con protagonista il commissario Ricciardi figlio della penna di Maurizio De Giovanni, tra più prolifici giallisti italiani. Ricciardi sarà costretto a un'indagine serrata, che lo obbligherà a uno sforzo per non farsi distrarre dalle sue vicende personali e per non cadere in pregiudizi sull’indagato principale: il pugile Vinnie Sannino, dotato di un gancio assassino, emigrato in America e vanto del regime fascista. (Einaudi)

La sconosciuta della porta accanto
Romanzo d’esordio della psicologa inglese Beth Miller che, come chiunque, almeno una volta nella vita, si domanda chi sia il propio vicino di casa. Minette, la giovane madre protagonista del libro scoprirà, partendo proprio da questo quesito, che la sua nuova dirimpettaia non è la rassicurante persona che si mostra. (Newton-Compton)

Stesso sangue
Jo Nesbø, Joe Lansdale, Francesco Guccini, Loriano Macchiavelli, Marcello Fois, insomma il meglio degli scrittori di genere che ultimamente si possono trovare in libreria per questa antologia che partendo da un vivido e classico giallo, si macchia di un profondo rosso fino a diventare un lugubre e inquietante nero internazionale. (Einaudi-Stile libero)

Giallo di rigore
Franco Forte è il curatore di questa antologia composta da nove indagini sul mondo del calcio. L’intrigo sportivo è sempre attuale, soprattutto in tempi di competizioni internazionali, ma questa volta né il giallo né il rosso sono solo i colori dei cartellini arbitrali così come il verde simboleggia tanto i campi di gioco quanto il frusciante denaro. (Giallo Mondadori)

Giochi di ruolo al Maracanã. Nove racconti sul lato oscuro delle Olimpiadi
Ancora lo sport è protagonista, ma questa volta la competizione è olimpica. Massimo Carlotto e Paolo Foschi propongono un’antologia di racconti sul mondo dell’agonismo. I protagonisti sono investigatori e personaggi già noti al lettore che qui sono coinvolti in omicidi, ricatti e doping.

L'avvocato canaglia
John Grisham equivale a dire best seller legale, infatti anche in questa ultima opera il protagonista è l’avvocato Sebastian Rudd. Non il classico leguleio in giacca, cravatta e studio tra la quinta e la settima, ma uno squalo da tribunale che odia le ingiustizie, detesta i poteri forti e si prende gioco delle istituzioni, organizzando le sue arringhe dal suo ufficio-furgone dotato di tutti i comfort. (Mondadori)

Susanna Terribile 27/06/2016

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Colori e sapori

Digital COM