Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

"Il più e il meno": la nuova raccolta di racconti di Erri De Luca

Il più e il meno sono segni della contabilità, della partita doppia dare/avere. Qui riguardano lo scorrere del tempo. Il Più è già arrivato, era un vento di corsa alle spalle spingendo innanzi, sparecchiando tavole, sfrattando inquilini, stringendo appigli e libri. Il Più è stato giovane e indurito come un callo. Il Meno governa il presente e mantiene quello che dice. Il Meno è sobrio, risoluto perché deve condurre fino in fondo.

Ho saputo da me che per scrivere bisogna stare sgomberi, sfrattati, come alloggi in cui arrivano le storie, a carovane zingare in cerca dello spazio di nessuno.
Avevo saputo quel giorno la notizia certa che la scrittura era campo aperto, via di uscita. Poteva farmi correre dove non c’era un metro per i piedi, mi scaraventava al largo mentre me ne stavo schiacciato sopra un foglio. Sono uno che si è messo a scrivere da quel giorno, per forzare le chiusure intorno.

De Luca ripercorre la giovinezza napoletana, il gusto impareggiabile della parmigiana di melanzane della madre e il pranzo di Natale con il capitone, la libertà selvaggia e solitaria di Ischia, dove lo sguardo e il corpo potevano infine dimenticare i vicoli della città per aprirsi al cielo e al mare. E poi, naturalmente, lo studio delle scritture sacre e la confidenza con la montagna. Non mancano anche frammenti più intimi, a partire dal primo bacio dato a fior di labbra - "perfetto traguardo" - fino alla visita sulla tomba del padre, e così pure non manca l'abbandono di una donna che andandosene gli lascia un enigma da decifrare. Intrecciato ai propri ricordi, trova sempre spazio il racconto degli altri: siano essi un poeta di Sarajevo, un giovane afghano in fuga dalla guerra o san Francesco dal "coraggio infiammabile", ciascuno amici, incontri di un momento, personaggi biblici - ci parla attraverso la pagina con l'esemplarità della parabola e insieme la vivida umanità del quotidiano.

Il più e il meno (FELTRINELLI)
Collana: I Narratori
Pagine: 144
Prezzo: 13,00 €

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM