Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e rispetta la tua privacy in ottemperanza al Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

                                                                                                             

Mangiare per strada non è mai stato così di tendenza. Lo street food e la nuova frontiera del cibo

Da qualche anno a questa parte, ormai, una delle espressioni d’ordine legate al mondo del cibo e della gastronomia è quella di street food, letteralmente cibo da strada. Per chi ancora non si fosse imbattuto in questa nuova locuzione gastronomica, lo street food si riferisce a tutti quegli alimenti, bevande incluse, pronti per essere consumati all’ombra refrigerante di un albero o comodamente seduti su una panchina, per strada o in qualsiasi luogo pubblico in cui siano presenti furgoncini, ape car e carretti ambulanti, attrezzati di tutto punto. Non è certamente la modalità di consumo del cibo, per strada, ad aver conferito il carattere di novità allo street food ma l’aspetto che più degli altri ha portato questa tendenza gastronomica così in voga negli ultimi anni è quello della qualità del cibo proposto, oltre all’innegabile economicità. Cosa non da poco, se si considera l’enorme differenza di prezzi e costi alla quale si va incontro, se si decide di cedere al confort di una sedia e un tavolo di un ristorante, muniti di forchetta e coltello e coperti da un tovagliolo intorno al collo, per evitare di sporcare i vestiti. Certamente una comodità cui è difficile rinunciare, in certi casi ma un rischio che si è disposti a correre se la posta in gioco è doppia: qualità e risparmio.
Ecco, allora, che intorno a questa straordinaria food tend si è sviluppato un vero e proprio business, a volte legato a quello dello show, con la creazione di programmi televisivi dedicati esclusivamente ai migliori strett food d’Italia, e non solo che informano e guidano lo spettatore all’interno di una dimensione gastronomica che vede accrescere, anno dopo anno, puntata dopo puntata, i propri accaniti sostenitori.
Molteplici, infine, sono anche gli eventi promozionali legati al cibo di strada. Proprio in questi giorni, infatti, hanno avuto luogo alcuni importanti Festival di street food come Street Food Village, a Castiglion Fiorentino, e lo StrEat European Food Truck Festival a Udine, entrambe conclusi il 1 maggio Dal 13 al 15 maggio, invece, sarà la volta di Street Food Platea Cibis, nel verdeggiante contesto del Parco Ravizza di Milano.
Una sola raccomandazione: dimenticate posate e tovaglioli al collo, lo street food è una questione di carattere!

Chiara Paladini 01/05/2016

Libro della settimana

Facebook

Formazione

Recensito su Twitter

Digital COM